Esercizi di Kegel: come fare

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Gli esercizi di Kegel, dal nome del ginecologo che gli ha inventati, consistono nell'irrigidimento e il conseguente rilassamento della zona pelvica. Questi esercizi vengono effettuati da coloro che hanno problemi di incontinenza e, proprio perché il risultato finale consiste nel "rassodamento" e riattivazione della regolarità della zona pelvica, questi esercizi sono l'ideale anche per le donne in gravidanza e subito dopo la gravidanza. In questa guida sono riportati gli esercizi di Kegel, ed è spiegato come effettuarli. Ecco come fare gli Esercizi di Kegel.

24

Esercizi di base

Il primo esercizio consiste nel bloccare il flusso di urina durante la minzione, in vista del riconoscimento dei relativi muscoli da sviluppare: è solo in questa primaria fase, dunque, che questo test va effettuato mentre nel prosieguo degli esercizi andrà sempre evitato, poiché in grado di produrre l'effetto opposto a quello desiderato. Riscontrata l'esatto posizionamento della muscolatura, il secondo step sarà quello delle contrazioni volontarie nel corso della giornata, nel numero di circa 150-200, seguite da decontrazione e normale respirazione. Questo stesso esercizio può essere effettuato anche da sdraiati.

34

Come effettuare gli esercizi

La tecnica di Kegel si distingue, poi, tra veloce e lenta, in base alla velocità della contrazione e di rilassamento della relativa muscolatura, che varia anche in relazione al grado di allenamento e sviluppo raggiunto. Un altro esercizio importante per la zona pelvica consiste nello stringere i glutei e sollevare contemporaneamente le gambe cercando di spingerle verso il busto: occorre mantenere la posizione per circa dieci secondi e poi rilasciare, ed anche, contemporaneamente, immaginando di trattenere l'urina, si deve contrarre l'ano per una decina di secondi. Si consiglia di eseguire ripetizioni da dieci contrazioni l'una.

Continua la lettura
44

Risultati

Trattandosi di muscoli delicati, può accedere di incontrare difficoltà nell'esecuzione degli esercizi: in tal caso ci si può rivolgere con tranquillità al medico curante per chiedere un consulto.
Nel momento in cui si riusciranno a svolgere correttamente gli esercizi di Kegel basilari, si può passare a quelli più complessi e sempre in numero di ripetizioni maggiori nell'arco della giornata.
I relativi benefici alla muscolatura pelvica degli esercizi di Kegel si evidenzieranno dopo alcuni mesi con risultati duraturi ed evidenti, ma a patto che vengano eseguiti con costanza e precisione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sessualità

5 esercizi per potenziare le prestazioni sessuali

Migliorare le proprie prestazioni sessuali è una cosa che ogni uomo pensa di fare ed esistono migliaia di trucchi ed aneddoti per potenziare le nostre prestazioni sessuali. Oltre ai consigli classici da chiacchiere da bar esistono degli esercizi che,...
Sessualità

Come aumentare la durata del rapporto sessuale

Il rapporto sessuale, in natura necessario per garantire la riproduzione delle specie, è anche un momento intensamente piacevole, quindi non ci si deve affatto meravigliare se ogni uomo cerca di prolungarne il più possibile la durata per il proprio...
Sessualità

5 modi per durare più a lungo a letto

Una delle maggiori sfide che una coppia si può trovare ad affrontare è di certo l'insoddisfazione di uno dei due (o di entrambi) a letto. In particolare, una situazione che aumenta la frustrazione di entrambi è la limitata durata dei rapporti sessuali,...
Fitness

Come fare una rotazione in plank sulla palla

Prima di addentrarci sull'argomento che interessa questo articolo, dobbiamo partire dalle origini, cioè: cos'è il plank? Il plank è una tipologia di esercizio che interessa principalmente la zona addominale che coniste nel sostenere il vostro peso...
Rimedi Naturali

Come stimolare il ciclo

L'assenza di ciclo, è spesso frequente nelle adolescenti con carenze nutrizionali e ridotta massa grassa, oppure in condizioni di eccessivo stress o ancora nelle donne che praticano sport a livello agonistico. Tale interruzione, può durare da 2 mesi...
Rimedi Naturali

Come usare l'olio essenziale alla camomilla

Ecco finalmente una guida, veramente molto utile, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di capire come usare l'olio essenziale alla camomilla, di cui si sente spesso parlare, ma di cui poco si sa. Infatti occorre sottolineare che l'olio essenziale...
Fitness

I più comuni infortuni in bici da evitare

Andare in bicicletta è uno degli hobby più amati dalla gente di qualsiasi età. Adulti e bambini adorano le passeggiate in bicicletta. Tuttavia questo a volte non è solo un passatempo ma, la bicicletta diventa anche, in certe occasioni, un mezzo di...
Fitness

Come Fare La Posizione Seduta In Avanti - Yoga

Con la parola Yoga nella terminologia delle religioni di origine indiana si indica una pratica meditativa. Tuttavia nel linguaggio corrente con tale parola s'intende un variegato insieme di attività che comprendono la ginnastica del corpo e la respirazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.