Errori da evitare se vuoi trasferirti in campagna

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

La vita in città, frenetica e problematica, spesso ci fa desiderare di trasferirci in campagna. Ma prima di affrontare un oneroso trasloco è meglio prendere in esame alcuni dettagli, ed analizzare situazioni ed errori in cui si potrebbe incappare scegliendo di abbandonare la città. Qui troverai consigli e atteggiamenti da evitare se vuoi goderti la tua nuova vita in campagna.

211

Evita atteggiamenti da cittadino

Essere sempre di corsa, guardare continuamente l'orologio, sfogliare l'agenda degli appuntamenti non sono atteggiamenti consigliati in campagna. Ti farai difficilmente degli amici se continuerai a comportarti come ti comportavi in città; in campagna il tempo scorre più lentamente e tutti sono più rilassati, quindi non mettere fretta ai tuoi nuovi vicini e ai negozianti del luogo. Impara a godere della lentezza come stile di vita.

311

Evita di disinteressarti della natura

Da cittadino raramente ti preoccupavi della natura che ci circonda, perché in città è difficile trovare spazi verdi; poco abituato al rapporto col mondo vegetale ed animale, rischierai di trovarti come un pesce fuor d'acqua nel nuovo ambiente. La natura è bella ma esige rispetto: quindi sarà necessario imparare giardinaggio e ortocultura, ed anche studio degli agenti atmosferici, per saper correre ai ripari in caso di grandinate o forti temporali.

Continua la lettura
411

Evita la pigrizia

In città avevi tutto a portata di mano: edicola, bar, panificio, macelleria, negozi, scuole, cinema, farmacia. In campagna sarà tutto diverso, dovrai fare chilometri per qualsiasi banale acquisto o incombenza. La pigrizia non è ammessa in campagna, ogni cosa costa fatica e sacrificio. Non fare l'errore di dare tutto per scontato, perché in campagna bisogna conquistarsi tutto.

511

Evita di fare il viziato

In campagna non sono ammessi capricci: ci si sporca, ci sono gli insetti, si sente puzza. Forse non avevi pensato a tutto questo quando hai deciso di lasciare la città. Ma ora che abiti in campagna dovrai sopportare anche queste cose poco piacevoli, perché esse fanno parte della vita campestre.

611

Evita di essere presuntuoso

Almeno nel primo periodo, sarà meglio chiedere consigli a chi abita già da tempo in campagna, o a chi ci è nato: questo ti eviterà sicuramente problemi materiali e personali. L'umiltà è necessaria al cittadino che affronta questa nuova esperienza: impara ad ascoltare gli altri, e sforzati di adeguarti al tuo nuovo ambiente.

711

Evita di cercare una palestra

In campagna non ci sono palestre, semplicemente perché non sono necessarie: chi ha bisogno di fare pilates o bodybuilding dopo una giornata di lavori nei campi o nell'orto? Quindi dimenticati tapis roulant e pesi, tutine e asciugamani e buttati sui lavori agricoli, che ti faranno sudare di più di un'ora in palestra.

811

Evita i rumori

Dovrai abituarti al silenzio, esteriore ed ineriore. Gli unici rumori che sentirai saranno i versi degli animali, lo stormire delle foglie al vento, forse lo scorrere di un ruscello, tutt'alpiù il rumore di un aratro. In città ti lamentavi del rumore, ma in campagna a volte il silenzio ti spaventerà.

911

Evita di sentirti solo

Prima di trasferirti hai pensato che in campagna saresti stato isolato dal resto del mondo? Il senso di solitudine spesso assale il cittadino che decide di cambiar vita; niente più aperitivi con gli amici, niente più colazioni con macchiatone e brioche chiacchierando col barista. La vita in campagna fortificherà il tuo carattere, e dopo qualche tempo non soffrirai più di solitudine.

1011

Evita le cattive abitudini

In città sei uno dei tanti, ma in campagna l'individuo è più responsabile e attento: se in città potevi permetterti ogni tanto uno sgarro, contando sull'anonimato, in campagna tutto quello che farai non passerà inosservato. Ogni comportamento ha una conseguenza precisa, e chi abita in campagna ha il senso del dovere molto sviluppato.

1111

Evita di usare troppo il cellulare

Hai pensato che forse in campagna potrebbe esserci poca copertura per il tuo cellulare? Oltre a ciò, potresti essere tanto impegnato a fare qualche lavoro in giardino e nell'orto che non avresti più molto tempo per essere sempre connesso. Le tue mani non saranno più perennemente sulla tastiera!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

10 false credenze sulla vita in campagna

La vita frenetica che si conduce nelle città moderne ha generato negli ultimi anni una curiosa inversione di tendenza. Se a partire dal dopoguerra in Italia le campagne si sono andate progressivamente spopolando, ora tanti giovani decidono di tornare...
Psicologia

10 errori da evitare quando si inizia una relazione

Chissà perché ci sentiamo incompleti da soli e dobbiamo necessariamente trovare la nostra anima gemella per sentirci felici. Sarà vera la storia delle due metà della mela di Platone? Originariamente unite e destinate ad incontrarsi? Chissà? Fatto...
Psicologia

5 errori da non fare quando vuoi cambiare abitudini

In questa lista vedremo 5 errori da non fare quando vuoi cambiare abitudini. Come prima cosa dobbiamo capire cosa sono le abitudini. Le abitudini nascono sempre da un comportamento reiterato, a volte compiacente, legato alla incapacità di guardarsi all'interno....
Psicologia

I peggiori errori del linguaggio del corpo

Il linguaggio del corpo appartiene a quella sfera della comunicazione definita 'non verbale'. Ciò significa che esso non riguarda l'aspetto semantico del messaggio e del significato delle parole, bensì pone attenzione sulla comunicazione non parlata....
Psicologia

I 10 errori da evitare in una relazione

Durante una relazione amorosa sono molteplici gli ostacoli che vi si pongono davanti, sono molte le coppie che si lasciano per problemi grossolani. All'interno di una relazione è bene conoscere alcuni aspetti perché questa vada nel verso giusto. Oggi...
Psicologia

5 errori da non fare in una relazione segreta con il capo

Molto spesso si è sentito parlare di relazioni che nascono all'interno di uffici o di luoghi di lavoro tra il capo e un qualsiasi impiegato. L'amore ovviamente può nascere tra ogni tipo di persona proprio perché non si controlla e ovviamente, può...
Psicologia

Errori da evitare durante una seduta di fisioterapia

A seguito di un incidente che ha messo a rischio la nostra incolumità fisica, o per fare fronte ad alcuni disturbi motori di varia natura, si intraprende un lungo cammino di fisioterapia, pronto a restituirci, seduta dopo seduta, il tanto desiderato...
Psicologia

5 consigli per accettare i cambiamenti

La nostra vita è una continua esperienza di cambiamento. Spesso si tratta di mutamenti quotidiani e quasi impercettibili, ma altre volte dobbiamo fare i conti con grandi momenti di svolta, che condizioneranno il nostro futuro in maniera determinante:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.