Erba madre: proprietà e caratteristiche

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ognuno di noi vive la vita in modo diverso. Infatti gli stati d'animo che si verificano in diversi soggetti, sono differenti. Per esempio chi soffre di nervosismo, ansia da prestazione, ma anche da depressione prende la vita in modo diverso. Le donne una volta al mese sono soggette ai dolori mestruali. Infatti bisogna prendere degli antidolorifici. Ma non per forza, perché esistono delle erbe che sono ottime per tranquillizzare il soggetto. Ovviamente si consiglia sempre di consultare il medico prima di prendere determinati medicinali o erbe. In questa guida attraverso semplici e brevi passaggi, parleremo delle proprietà e delle caratteristiche dell'erba madre.

26

Occorrente

  • Erba madre
36

All'apparenza sembra una margherita o possiamo associarla alla camomilla selvatica, infatti cresce spontaneamente nei campi di ogni ambiente, sia di pianura che di montagna. Ha proprietà antipiretiche, digestive, rinfrescanti e viene usata in fitoterapia per lenire i dolori procurati dalle mestruazioni. Aiuta l'apparato genitale femminile a svolgere bene la propria funzione, agevolando l'afflusso di sangue ai suoi organi.

46

Per le donne che hanno mestruazioni irregolari, con poco flusso è un rimedio naturale e benefico. Nel caso di emicrania allenta la tensione, ed è quindi in grado di attenuare il dolore. Se assunta, come tisana o infuso, l'erba madre facilita la digestione, specialmente per chi ha problemi digestivi o dopo un abbondante pranzo. Preparando un infuso di fiori di erba madre, possiamo lenire i sintomi dell'influenza ed abbassare la febbre. Si può assumere sia calda che fredda, o con l'aggiunta di miele. Infatti il miele addolcisce il gusto al palato, in ogni caso è in grado di diminuire la febbre.

Continua la lettura
56

Le controindicazioni per l'assunzione di erba madre sono la gravidanza, la presenza di ulcera o di gastrite. Anche la cura con farmaci antidepressivi, specialmente se vengono preparati con serotonina. Infatti essa è viene controindicata in concomitanza con l'assunzione di erba madre. Se si sta effettuando una cura anticoagulante o che inibisce l'aggregazione delle piastrine, dobbiamo avere cautela nell'usare contemporaneamente l'erba madre. Inoltre, non è il caso di continuare la cura con prodotti a base di erba madre oltre agli otto mesi consecutivi. Specialmente se non si ottengono i risultati desiderati. In questa guida praticissima e velocissima, abbiamo visto le proprietà e le caratteristiche dell'erba madre. Non rimane che augurarvi un buon uso dell'erba madre.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è di utilizzare l'erba madre per i dolori mestruali.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'erba parietaria

L'erba parietaria è una specie di pianta che cresce spontanea nei giardini, parchi, nelle montagne, in campagna e in qualsiasi terreno ben drenato; quest'erba è officinale in quanto presenta moltissime qualità soprattutto in campo farmaceutico. È...
Rimedi Naturali

Erba fragolina: usi e proprietà curative

L’erba fragolina (denominata scientificamente con la dicitura di Sanicula Europaea) è una piantagione appartenente alla categoria delle “Apiaceae”. Il famoso Linneo fu il primo a studiarla e attraverso i suoi numerosi studi la denominò “l’arbusto...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'erba benedetta

L'erba benedetta costituisce una pianta erbacea abbastanza diffusa, che cresce spontanea nelle zone ombreggianti (marine e montane), lungo le strade, le muraglie, i fossati e i sottoboschi: essa appartiene alla famiglia delle Rosaceae e il proprio fusto...
Rimedi Naturali

Erba brusca: utilizzi e proprietà curative

L’acetosa è una pianta erbacea perenne che si trova in tutta Italia. La troviamo anche in Europa e dove il clima è prettamente freddo come in Asia e nell'America del Nord. Come la maggior parte dei vegetali il botanico svedese Carl Nilsson Linnaus...
Rimedi Naturali

Erba vetriola: usi e proprietà curative

L' erba vetriola (conosciuta in gergo scientifico con il nome di Parietaria Officinalis) è un arbusto facente parte della categoria delle "Urticaceae". Il primo a studiarla e ad apprezzarla fu il famoso e noto Carl Von Linné. Questa guida vi elencherà....
Rimedi Naturali

Erba sofia: utilizzi e proprietà curative

L’erba sofia (conosciuta scientificamente con il nome di Descurainia Sophia) è una pianta che fa parte della famiglia delle “Brassicaceae”. Essa è originaria e diffusa in particolar modo in Africa settentrionale e in Asia meridionale. Il primo...
Rimedi Naturali

5 usi della tintura madre di calendula

Dalle proprietà lenitive, antinfiammatorie e antispasmodiche, la calendula è una pianta molto utilizzata nei campi dell'estetica e della fitoterapia. La tintura madre che è possibile ricavare dalla calendula mantiene intatti i suoi preziosi principi...
Rimedi Naturali

Achillea: proprietà e benefici

L'Achillea millefolium cresce spontaneamente nei campi, nei boschi e sul ciglio delle strade di campagna, preferendo i terreni sabbiosi e leggeri: la propria fioritura, che avviene tra i mesi della stagione estiva e quelli autunnali, produce dei fiori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.