Dipendenza da cellulare: una cura in 4 passi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I telefonini di ultima generazione sono strumenti di produttività straordinari, in quanto possiamo avere tutto ciò che vogliamo in qualsiasi luogo e momento della giornata, ma se utilizzati in modo sbagliato, possono condurre addirittura a delle vere e proprie dipendenze. Grazie all'esperienza maturata sul campo della tecnologia vi posso dare delle strategie o dritte per evitare di diventare uno smartphone-dipendente. Con questa guida cercheremo di trovare un modo per ovviare alla dipendenza da cellulare: una cura in 4 passi.

28

Occorrente

  • Voglia..una grande voglia di vivere senza tecnologia come quando eravamo bambini
38

Dipendenza da cellulare: sintomi

Lo smartphone accompagna e scandisce tutti i giorni della nostra vita, in ogni settore: da quello professionale a quello sociale. Infatti, ci permette di essere social e condividere sprazzi di vita, ma anche di essere sempre reperibili a lavoro in casi di emergenza. Tuttavia, se la prima cosa che fate appena svegli è controllare il vostro smartphone allora potrebbe esserci un'effettiva dipendenza da cellulare, anche se leggera o latente. Iniziate con abolire questa abitudine, magari accendendo il telefonino un'ora dopo esservi alzati, o magari accenderlo solo quando si ha l'esigenza di fare una telefonata, e in quel caso avrete la possibilità di controllare le eventuali notifiche, quindi non resterete fuori dal mondo. Coraggio!

48

Dipendenza da cellulare: cosa fare

In questi casi bisogna creare delle barriere, degli ostacoli. Il suggerimento più opportuno è quello di creare dei veri e propri impedimenti per compiere in totale tranquillità quelle azioni che vengono ripetute ossessivamente con il proprio smartphone quotidianamente come per esempio: accendi spesso il telefonino per controllare le nuove notifiche di varie app o l’orario? Allora puoi aiutarti attivando il codice di sicurezza da inserire ogni volta che devi accedere al telefono. Cosi facendo dopo un po' sarà una scocciatura inserire sempre il codice per lo sblocco e non si starà appiccicati allo smartphone in modo ossessivo. Se controlli continuamente il tuo account di posta elettronica, allora eliminalo dall'applicazione di default e controlla la tua posta solo sul browser del telefonino. Si, niente notifiche, ma tranquillo…sopravviverai! Non fai altro che accedere all’app mobile di Facebook? Benissimo cancelliamo l’applicazione! Ti piace girare sullo store per scaricare app e giochi all'ultimo grido? Allora, evitiamo di entrare negli store visto che il telefono serve per telefonare e non giocare! Creando questi piccoli ostacoli si può ridurre i minuti o ore passate davanti al nostro smartphone. CI vorrà soltanto voglia e determinazione.

Continua la lettura
58

Dipendenza da cellulare: creare ostacoli

Inoltre, è fondamentale crearsi degli spazi predeterminati in cui usare il telefono. Se proprio non possiamo fare a meno di entrare nel nostro profilo Facebook facciamolo in un determinato momento della giornata, diamoci dei limiti, ad esempio un'ora in cui poterci girare come vogliamo. Decidiamo, ad esempio, che il tempo massimo per stare su un social network è di un'ora, magari nella pausa pranzo, quindi possiamo restarci dalle 13 alle 14, dopodiché bisogna disconnettere l'account in modo da non ricevere le notifiche che ci potrebbero incuriosire. La stessa cosa bisogna farlo con eventuali giochini degli smartphone e con Instagram, in quest'ultimo infatti cercheremo di pubblicare le foto in un unico momento della giornata, magari la sera con il resoconto di ciò che si è fatto per tutto il giorno. Insomma, è importante circoscrivere l'uso del telefono nello spazio e nel tempo, in modo da gestire questa ossessione compulsiva di "possederlo".

68

Dipendenza da cellulare: porsi limiti

Impariamo a essere presenti fisicamente e non virtualmente. Una delle peggiori conseguenze della dipendenza da telefonino è la mancanza di attenzione e concentrazione. Scriviamo a nostro fratello o sorella che si trova al piano superiore di casa nostra? Bene smettiamola. Alziamoci e andiamo a dire cosa dobbiamo dirgli senza utilizzare sms o chat.! Dobbiamo fare degli auguri di compleanno? Ok, andiamo a trovare il nostro amico e facciamoci una bevuta insieme. Se il vostro amico invece abita a 500 km da casa vostra, bhe chiamiamolo al telefono così facciamo due parole. Gli auguri sono ben più apprezzati se sono fatti a voce. Impariamo a dare il giusto valore al mondo che ci circonda: la realtà non è fatta di un freddo schermo, ma di emozioni!
Costanza e determinazione sono le chiavi del successo, sappiatelo!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ci vuole forza e coraggio, solo così si può puntare a ogni cosa nella vita
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come uscire dalla dipendenza dal PC

Con l'avanzare della tecnologia, ormai il pc è divenuto uno strumento indispensabile per svolgere ogni genere di compito. Ma se da un lato l'uso del computer aggevola molto il lavoro da svolgere o ci fa compagnia durante il tempo libero, dall'altro l'eccesso...
Psicologia

Come uscire dalla dipendenza dal gioco

Il gioco d'azzardo è purtroppo oggi entrato nella categoria dei disturbi di quelle che sono conosciute come le "dipendenze senza uso di sostanze". La dipendenza dal gioco viene infatti considerata una vera e propria malattia, inserita nella categoria...
Psicologia

Come liberarsi dalla dipendenza del fumo

La dipendenza dal fumo, conosciuta anche come tabagismo o dipendenza da nicotina, è un problema che riguarda milioni di persone in tutto il mondo. Il vizio del fumo ha antiche origini, ma ha preso il definitivo sopravvento a partire dagli anni '60 quando...
Psicologia

Dipendenza da facebook: come uscirne

Facebook è, a oggi, la piattaforma sociale più utilizzata e famosa. Ogni anno il numero degli utenti cresce sempre di più, tanto che, secondo diverse ricerche, nel 2015 Facebook vanterà un numero d'iscritti superiore alla popolazione cinese. Tramite...
Psicologia

5 passi per gestire le proprie emozioni

I sentimenti che si provano in varie circostanze differenti, possono essere di varia natura e di varia intensità. L'odio, la rabbia, la gelosia, l'amore, la passione, la delusione, la felicità, la gioia, ecc., sono solo alcuni dei sentimenti piacevoli...
Psicologia

Come uscire dalla teledipendenza

La dipendenza è una variazione di un'abitudine che sfocia in una ricerca molto esagerata del piacere attraverso dei comportamenti eccessivi o l'uso di particolari sostanze. Esistono moltissimi tipi di dipendenze molto differenti fra loro come ad esempio...
Psicologia

Come disintossicarsi dai Social Network

I social network sono senz'altro una delle maggiori innovazioni del terzo millennio, uno strumento di comunicazione che ha letteralmente rivoluzionato il linguaggio e ha, in parte, alterato i rapporti sociali. Come spesso si sente dire anche dai maggiori...
Psicologia

Cosa sono e come superare le dipendenze affettive

Tutti tendiamo a affidarci alle persone a cui vogliamo bene, ma è importante riuscire anche a stare soli e riuscire ad affrontare i nostri problemi. Tutti noi siamo dipendenti, in una certa misura, da altre persone; abbiamo bisogno di empatia, approvazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.