Cosa fare dopo aver mangiato troppo

Tramite: O2O 14/10/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Non di rado, soprattutto durante pranzi conviviali o festività trascorse in famiglia, ci accorgiamo di avere mangiato troppo. Di solito la buona compagnia ci stimola ad alimentarsi oltre misura e una "buona forchetta" non si lascia pregare di certo. Ogni tanto non guasta al nostro fisico qualche sregolatezza, l'importante è che non ci si adegui costantemente a queste abitudini. In ogni caso, quando è difficile trattenerci e sentiamo il peso e gli effetti del troppo cibo ingerito, bocca amara è utile correre ai ripari. Si rende opportuno rimediare all'abbuffata inaspettata. Non è certo il caso di accumulare tessuto adiposo e, nei giorni seguenti alla grande avventura culinaria è bene adottare una dieta ipocalorica. Ecco cosa fare dopo avere mangiato troppo.

28

Occorrente

  • Tintura madre di tarassaco,
  • Tintura madre di carciofo,
  • Carpaccio di ananas e papaia,
  • Agrumi,
  • Caffè nero,
  • Stevia,
  • Oli essenziali di agrumi
  • Sale grosso.
38

Colazione con le tinture madri

La dieta, dopo una lauta mangiata si inizia già dal mattino seguente, cercando di disintossicare il fegato dall'alimentazione che lo ha sovraccaricato. I carciofi ed il tarassaco, assunti prima della colazione, diminuiscono il senso di nausea che in genere ci prende a causa dell'abbondante abbuffata. Le tinture madri di tarassaco e carciofi sono le ideali e si assumono con acqua naturale. Ne bastano una cinquantina di gocce diluite per liberarci, o almeno aiutarci a farlo, dei gas eccessivi, di ogni tossina. Le alterazioni della flora batterica intestinale verranno eliminate.

48

Spuntino con carpaccio di ananas e papaia

È ora arrivato il momento di regolarizzare l'apparato digestivo e la sua funzionalità. Inoltre è anche opportuno sbarazzarci delle calorie di troppo che abbiamo assunte. L'ananas e la papaia contengono ognuna degli enzimi diversi, ossia delle particelle vegetali. Il primo frutto ci aiuta nella digestione dei grassi ingeriti, mentre il secondo riduce tutte le sensazioni che ci fanno sentire gonfi.
Macedonie con ananas e papaia, condite con succhi naturali di arance, senza zuccheri aggiunti ci depureranno. Ottimi spuntini da consumare in mattinata e nel pomeriggio, preferibilmente lontani dai pasti.

Continua la lettura
58

Dopo cena con zenzero e anice stellato

Dopo la cena, di sera e ricordiamo che i pasti dovrebbero essere leggeri, sono veri toccasana gli infusi di zenzero e di anice stellato. Importante per una totale disintossicazione, soprattutto dopo avere esagerato a tavola, lo zenzero svolge un'azione depurativa per la bile. Rinnova le funzioni intestinali, eliminando anche ogni traccia di muco che va ad intasare gli apparati digerenti. Lo zenzero ha inoltre la capacità naturale di facilitare l'evacuazione e di accelerare la digestione.
È bene quindi abituarsi ad infusi caldi preparati con le radici di zenzero fresco tagliate a piccoli pezzi, con l'aggiunta di un paio di bacche di anice stellato. Quest'ultimo potenzia gli effetti dati dallo zenzero e contrasta ogni problema gastrointestinale ed i meteorismi. È possibile addolcire gli infusi con miele.

68

Piccole pause con gli agrumi

Una delle vitamine che accelerano l'eliminazione dell'alcol in eccesso è la C. Gli agrumi ne sono stracarichi. Quindi è bene fare attenzione alla quantità di alcolici assunta, assolutamente deleteri per l'organismo. Nel caso però avessimo esagerato, spremute di arance, limoni ed agrumi in generale con l'aggiunta di miele fanno al caso nostro. Esse sono in grado di drenare e depurare l'organismo. Bere caffé neri mescolati con succo di limone, mentre lo stomaco pieno, con l'aggiunta di qualche piccola quantità di stevia, aiuta a migliorare gli effetti di una eccessiva bevuta. Le tossine inoltre vengono espulse più in fretta con l'aiuto di bagni caldi, addizionati con sale grosso e cinque gocce di oli essenziali di arancia amara.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Alimenti da evitare per allergie alle graminacee

Negli ultimi tempi sono molto più diffuse le allergie alimentari dovute a svariati motivi spesso inspiegabili. Il corpo non tollera alcune sostanze alimentari, tra cui quelle che derivano dalle cosiddette graminacee. Solitamente in linea generale quando...
Alimentazione

Come rimediare alle abbuffate

A volte, in alcune occasioni particolari come feste e gite, può succedere di esagerare un po' con il cibo. Le abbuffate sono un momento di gioia per stare in compagnia, ma hanno conseguenze indesiderate come pesantezza, gonfiore oppure, nei casi peggiori,...
Alimentazione

Come smaltire un pranzo abbondante

Non è raro, quando ci si trova in compagnia o si è invitati a feste, cene, pranzi o ad eventi particolari, esagerare con l'alimentazione. Il menù ed i piatti serviti sono vari e stimolanti ed anche chi, di solito, si attiene ad una dieta con costanza,...
Alimentazione

Come lenire la fame

A molte persone a volte capita di avere un attacco improvviso di fame anche dopo aver mangiato. Sicuramente questo non è molto salutare in modo particolare per chi sta seguendo una dieta dimagrante e non può mangiare oltre i pasti consentiti. Tuttavia...
Alimentazione

Come migliorare la digestione lenta

Se hai mangiato un pasto insolitamente pesante o qualcosa che il tuo organismo fatica a sopportare, se stai attraversando un periodo particolarmente stressante oppure non riesci a cibarti in modo corretto, il tuo stomaco e la tua digestione ne risentono....
Alimentazione

Come smettere di mangiare di notte

Le calorie vengono assorbite dal proprio organismo in maniera diversa, dipende dall'ora in cui vengono assunte. Alcuni ricercatori hanno scoperto che se di notte si mangia lo stesso quantitativo di cibo del giorno si aumenta di peso almeno il doppio....
Alimentazione

Come rendere digeribile l'aglio

L'aglio è uno degli alimenti meno amati in assoluto, ma allo stesso tempo tra i più ricchi di proprietà benefiche. È un antiossidante, antiaggregante e ha una azione antibatterica. Viene anche utilizzato per curare l'ipertensione. Ma allo stesso tempo...
Alimentazione

5 cibi da evitare per ridurre il gonfiore

Chi soffre di particolari disturbi gastrointestinali, oppure si ritrova spesso gonfio, subito dopo aver mangiato, per problemi di digestione, di colite o di nervosismo psicosomatico, sa quanto possa essere fastidioso ed imbarazzante il gonfiore, accompagnato...