Cos'è la coppetta mestruale e come funziona

Di: E. P.
Tramite: O2O 28/11/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

Il ciclo mestruale femminile è un fenomeno naturale presente nelle ragazze e nelle donne fertili. Dura di norma circa 28 giorni e, tra uno e l'altro, avviene una perdita di sangue più o meno abbondante. Le perdite possono durare da 3 a 6 giorni, ma esistono differenze da donna a donna. La sua prima comparsa può avvenire presto, tra i 10 e i 12 anni. È segno che il corpo della giovane sta cambiando, maturando fino alla fertilità. Per molte ragazze è una vera seccatura, anche a causa degli "effetti collaterali" che porta con sé. Non è raro, infatti, che le mestruazioni siano dolorose, quasi in modo debilitante. Ad accompagnarle, inoltre, possono esserci sbalzi umorali non indifferenti. Per assorbire le perdite, le ragazze usano vari metodi. Una delle invenzioni più recenti è la coppetta mestruale. Ma cos'è esattamente, e come funziona?

26

Capire com'è fatta la coppetta

La coppetta mestruale è un dispositivo clinicamente sicuro in silicone anallergico e atossico. Ha esattamente la forma di una coppetta, con un piccolo gambo all'estremità. Anch'esso in silicone, serve per estrarre la coppetta e svuotarne il contenuto. La coppetta ha infatti lo scopo di raccogliere il sangue mestruale, senza provocare perdite. A seconda del flusso, una donna può estrarla e svuotarla ogni 5 o 6 ore, fino a un massimo di 8 ore. Presenta piccoli forellini lungo la circonferenza, per ridurre un fastidioso "effetto ventosa" durante l'estrazione. Prima dell'uso all'inizio di ogni mestruazione, si sterilizza in acqua bollente per 5-7 minuti.

36

Comprendere l'uso della coppetta

La coppetta si inserisce in vagina piegandola su se stessa. Il silicone morbido ma robusto si allargherà da se dopo l'inserimento. Affinché non dia fastidi, la coppetta non si posiziona troppo in profondità. Il gambo deve essere raggiungibile dalle dita, in modo da permettere l'estrazione. La manovra può essere impegnativa, ma si deve essere pazienti e delicate. La coppetta infatti aderisce perfettamente ai muscoli interni. Pertanto è necessaria un po' di decisione nell'estrarre la coppetta, anche se lentamente.

Continua la lettura
46

Valutare la coppetta in base alle proprie esigenze

La coppetta è igienica e duratura. Si può infatti sostituire solo ogni 4 o 5 anni, salvo rotture accidentali. È un'ottima alternativa ai tamponi interni e agli assorbenti esterni. Tuttavia non si deve colpevolizzare chi preferisce soluzioni più classiche. La coppetta mestruale non è infatti adatta a tutte. C'è chi la trova estremamente scomoda. C'è anche chi non riesce a farla aderire a dovere. Alcune ragazze provano dolore o fastidio al movimento. Per ogni donna c'è dunque una ragione valida nel scegliere l'una o l'altra opzione.

56
Guarda il video
66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • È fondamentale ricordare l'esistenza della TSS (Sindrome da Shock Tossico). Si sconsiglia l'uso della coppetta mestruale a chi ha già vissuto questo problema.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Ciclo mestruale irregolare: cause e rimedi

Il ciclo mestruale rappresenta un fenomeno naturale che prima o poi colpisce tutte le donne. Tuttavia a molte di esse può capitare che il ciclo abbia un periodo ed un flusso piuttosto irregolare rispetto alla media. In questi casi non bisogna allarmarsi...
Salute

Come affrontare un ciclo mestruale abbondante

Moltissime donne, quando si tratta del proprio ciclo mestruale, si ritrovano a dover fare i conti con un flusso molto abbondante. Questa tipologia di ciclo, spesso e volentieri, risulta essere davvero invalidante, un problema che può andare a pregiudicare...
Salute

Come regolarizzare il ciclo mestruale

Uno squilibrio ormonale o lo stress influenzano il ciclo mestruale. Possono comportare una certa irregolarità nel flusso e nella frequenza. In ogni caso, per scongiurare eventuali complicazioni, ai primi segnali consulta il tuo ginecologo di fiducia....
Salute

Ritardo mestruale: cause possibili

Con il termine ciclo mestruale si intende il periodo, in media di 28 giorni, che intercorre tra l’inizio di una mestruazione e l’inizio della successiva. Nel linguaggio comune il termine "ciclo mestruale" viene spesso utilizzato per indicare la mestruazione,...
Salute

Come anticipare il ciclo mestruale con la pillola

La pillola anticoncezionale, sia essa combinata (progestinico e estrogeno insieme) o solo progestinica, è il metodo anticoncezionale reversibile più utilizzato dalle donne in Italia. L’ assunzione osservando scrupolosamente i tempi, garantisce il...
Salute

Cervicalgia: che cos'è

Uno stile di vita pigro e sedentario può causare problemi magari non immediati, ma che col passare del tempo possono diventare fastidiosi e difficili da eliminare. Ti è mai capitato, ad esempio dopo una giornata passata davanti al PC in ufficio, di...
Salute

Cos'è il microbioma

Che cos'è il "microbioma"? La parola, di per sé, (da micro-) fa pensare a qualcosa di piccolo, ma non di unico. Infatti, il microbioma, rappresenta un insieme di cose. Nel dettaglio, rappresenta il patrimonio genetico e le relazioni ambientali dei microrganismi...
Salute

Che cos'è l'alluce valgo

Cos'è l'alluce valgo, quello viene chiamato volgarmente "cipolla"? Si tratta di una deformazione delle articolazioni che si trovano alla base dell'alluce. Sebbene provochi un certo dolore nella zona interessata (un dolore non legato necessariamente al...