Cos'è il microbioma

Tramite: O2O 10/03/2018
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Che cos'è il "microbioma"? La parola, di per sé, (da micro-) fa pensare a qualcosa di piccolo, ma non di unico. Infatti, il microbioma, rappresenta un insieme di cose. Nel dettaglio, rappresenta il patrimonio genetico e le relazioni ambientali dei microrganismi di un ambiente specifico. Questo ambiente specifico può essere identificato anche in un organismo vivente come l'essere umano. Esistono circa seicento specie diverse (esaminate) di questi organismi e, noi essere umani ne conteniamo, al nostro interno, circa 160 specie. A scoprire e parlare del microbioma, per primo, fu il genetista e microbiologo Joshua Lederberg.

25

Come veniamo influenzati dal microbioma?

Il microbioma pesa circa un chilo e mezzo della nostra persona e rappresenta, in parole semplici, l'insieme dei microrganismi e dei batteri che sotto strettamente correlati alla sfera della nostra salute.
Esso viene quasi considerato come un organo a sé in quanto, ad ogni suo cambiamento, si posso verificare delle condizioni o delle malattie nell'essere umano (allergie, malattie autoimmuni, obesità.)

Quindi, il microbioma è inseribile nel campo della medicina dove vengono, tutt'oggi, svolti studi intensi e specifici per arrivare a scoprire sempre maggiori informazioni utili alla cura di diverse malattie per l'individuo. Il microbioma, a differenza di molti fattori che non possono essere modificabili e che determinano quindi, inevitabilmente, malattie e problematiche nell'essere umano, può essere modificato.
In medicina pratica, al momento, il microbioma ha un ruolo fondamentale nella pratica dei trapianti fecali: consistono nel prelevare dei batteri dalle feci di un donatore sano per poi inserirli nell'intestino di un paziente affetto da un infezione in particolare.

35

In base a cosa subisce dei cambiamenti il microbioma?

Sono circa settanta i fattori che influenzano il microbioma. I più importanti sono sicuramente la dieta e l'assunzione di farmaci (come gli antibiotici o le pillole anticoncezionali). Poi, a seguire, i più generici, quali l'età, il sesso, lo stile di vita che può comprendere delle cattive abitudini come il vizio del fumo, e l'alimentazione.
Secondo alcuni studi, altri fattori che determinano la diversità del microbioma, di persona in persona, sono: il caffè, il tè e il vino rosso. Tra i fattori che tendono a comprometterla c'è l'alimentazione tipica dell'Occidente, costituita da un elevato numero di calorie.

Continua la lettura
45

Il microbioma nei neonati.

Secondo uno studio pubblicato di recente dal Journal of Allergy and Clinical Immunology, il cambiamento del microbioma intestinale del neonato, dovuto all'alimentazione tipica dei suoi primi mesi di vita, potrebbe portare allo sviluppo della dermatite atopica (condizione allergica). Ricordiamo, infatti, dell'elenco stilato pocanzi relativo alle possibili conseguenze dell'alterazione del microbioma. (allergie).
Per concludere confermiamo che, ogni individuo, porta con sé il suo microbioma caratteristico, come se facesse parte del suo DNA, derivante soprattutto dai cibi che esso assume quotidianamente.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Che cos'è l'alluce valgo

Cos'è l'alluce valgo, quello viene chiamato volgarmente "cipolla"? Si tratta di una deformazione delle articolazioni che si trovano alla base dell'alluce. Sebbene provochi un certo dolore nella zona interessata (un dolore non legato necessariamente al...
Salute

Ritenzione idrica: come riconoscerla

La ritenzione idrica, chiamata anche edema, si riscontra quando il corpo comincia ad accumulare una quantità eccessiva di liquidi nei tessuti, che generalmente vengono irrorati dalla circolazione sanguigna. In condizioni normali, il sistema linfatico...
Salute

Cefalea: 5 rimedi omeopatici

Emicrania, cefalea o mal di testa: il nome conta poco rispetto ai disagi che provoca. Un disturbo fastidioso, ma non sempre sintomo di qualche cos'altro. Il mal di testa può essere anche passeggero e dovuto solo al vissuto della giornata o alle emozioni...
Salute

Come combattere i cali di pressione

L'ipotensione arteriosa, una condizione caratterizzata dai valori di pressione bassa, rappresenta un disturbo che accomuna molte persone. Il termine pressione si riferisce alla forza con cui il sangue, pompato dal cuore, va ad esercitare sulle arterie....
Salute

Come fare un impacco di erbe antinfiammatorio

I rimedi per combattere infiammazioni di vario tipo sono davvero tantissimi. Naturalmente, in commercio, è possibile trovare una grande quantità di antinfiammatori che riescono ad alleviare in maniera quasi immediata i dolori e i bruciori causati dalla...
Salute

Come ingoiare una pillola grande

Quando stiamo male, tutti quanti cerchiamo di trovare il rimedio migliore per sentirci meglio, la medicina che più fa al caso nostro e che ci aiuta a guarire più in fretta. Spesso utiliziamo medicine in pillole, delle dimensioni più disparate e spesso...
Salute

Rimedi naturali per le allergie

Le allergie colpiscono molte persone, si stima che nel mondo circa il 25% della popolazione ne soffra. La più comune forse è la rinite, spesso causata dai pollini primaverili. Tuttavia ne esistono anche di natura alimentare, farmacologica e anche da...
Salute

Come migliorare la respirazione

C'è una cosa che facciamo non appena veniamo alla luce e che nessuno ci ha insegnato: respirare. Infatti senza la respirazione, come è noto non potremmo vivere. Una buona respirazione è fondamentale per una buona riuscita nello sport, per mantenere...