Controindicazioni del miele

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il miele è un alimento ricco di sostanze nutritive. È costituito per la maggior parte da zuccheri come il glucosio, il fruttosio e maltosio, ma contiene anche tanti sali minerali, ferro, fosforo, magnesio e calcio, una percentuale di vitamine, acqua, proteine e fosfati. È prodotto dalle api partendo dal nettare e dalla melata, tutte raccolte in natura. Ha un colore ambrato che vira nelle tonalità più calde del giallo a seconda dei fiori utilizzati fino al marrone per il miele di castagno. A seconda del tipo di fiore si otterrà una tipologia di miele e da queste ne derivano le proprietà benefiche, ma siamo sicuri che il miele fa bene a tutti? Per precauzione stiliamo la lista delle controindicazioni che si possono avere nell'assunzione di del miele.

26

Bambini

Una vecchia abitudine vuole che si intinga il ciuccio dei neonati nel miele per farli addormentare. Sulle confezioni moderne vediamo questa particolare avvertenza, di non dare il miele ai lattanti, perché fino a sei mesi è un alimento proibito. Questo divieto è dato dal batterio Clostridium botulinum.

36

Batteri

Ebbene si il miele potrebbe sviluppare il batterio Clostridium botulinum. Vi suona familiare? Si è proprio quello che viene usato per fare il Botox, e bloccare i muscoli del viso per togliere le rughe, che vive in assenza di ossigeno e può svilupparsi quindi anche nelle conserve, come le marmellate fatte in casa, nel famoso mascarpone al botulino di qualche tempo fa.

Continua la lettura
46

Pollini

Il polline non è necessario nella trasformazione del miele, ma è possibile che ce ne sia una piccolissima quantità al suo interno. Se si è allergici al polline sarebbe bene moderare l'uso di questo alimento. Sull'etichetta questa presenza accidentale del polline dovrebbe essere dichiarata, se non lo è, con tutta probabilità questo miele non deriva dai fiori e quindi si esclude la presenza di polline. Infatti le api sono capaci di produrre il miele anche da bevande zuccherine, quindi fate attenzione alle etichette, la presenza di polline deve esserci sempre scritta.

56

Diabete

Il miele è una sostanza molto dolce abbiamo visto che la quasi totalità è costituita da zuccheri semplici, questo ne fa un alimento poco raccomandato a chi soffre di diabete. La presenza del fruttosio ne fa un alimento molto dolce quindi se ne consiglia un uso moderato e limitato.

66

Calorie

Proprio per la presenza di tanti zuccheri è un alimento molto calorico 300kcal per 100 grammi di prodotto. Gli zuccheri sono calorie vuote, ovvero ricco di energie consumabili al momento, ma povero di micronutrienti. Senza contare l'apporto che da all'indice glicemico. Chi segue una dieta ipocalorica ne deve limitare l'assunzione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Latte di riso: proprietà e controindicazioni

C' è chi lo fa per scelta, chi per intolleranza alimentare, chi per problemi di digestione, sta di fatto che la sostituzione del latte vaccino al latte vegetale sta diventando molto diffusa. Il latte di riso è un tipo di latte vegetale che si ottiene...
Rimedi Naturali

Pilosella: proprietà, usi e controindicazioni

Nei periodi più caldi dell'anno, dopo periodi di alimentazione sproporzionata ovvero ricca di grassi e zuccheri (tipiche dei periodi e delle festività invernali/primaverili), il nostro organismo ha bisogno di una fase di depurazione. Il nostro corpo...
Rimedi Naturali

Topinambur: le controindicazioni

Il topinambur è una pianta dalle radici commestibili, presente in quasi tutte le regioni italiane. Il tubero di topinambur, chiamato "carciofo di Gerusalemme", viene ancora utilizzato in alcune ricette locali, specialmente piemontesi, che lo vedono come...
Rimedi Naturali

Sambuco: proprietà e controindicazioni

Il sambuco è un arbusto spontaneo. Popola prevalentemente le zone boschive, montane e campestri di Europa, Africa ed Asia. Raggiunge i 4-5 metri di altezza; ha grossi rami, foglie imparipennate ed appuntite. I piccoli fiori bianchi sbocciano in primavera....
Alimentazione

Bardana: proprietà e controindicazioni

Ricca di inulina, lignani, vitamine del gruppo B, tannini e sali minerali, la bardana è una pianta dalle mille proprietà e presenta solo limitate controindicazioni. Le sue radici, i suoi fiori e i suoi frutti vengono impiegati in molti settori pertinenti...
Rimedi Naturali

Carbone vegetale: usi e controindicazioni

Il carbone vegetale è un particolarissimo prodotto ottenuto attraverso una serie di passaggi e trattamenti gli conferiscono una elevata porosità, fragilità e leggerezza. Per ottenere questa polvere si utilizza la tecnica della distillazione secca,...
Alimentazione

Proprietà e benefici del polline

Forse non tutti sanno che il polline per molte persone causa delle allergie, ma in realtà è anche un potente supplemento di energia naturale che regola le funzioni del corpo, apportando numerosi vantaggi all'organismo. In questa guida, vediamo dunque...
Rimedi Naturali

Aloe vera: benefici e controindicazioni

L'aloe vera (aloe barbadensis miller) è una pianta originaria dell'Africa Centrale ricca di succo, di colore verde e dal portamento arbustivo. Anche Ippocrate, un famoso medico greco, nei suoi trattati ne esaltava le proprietà antiinfiammatorie, rigeneranti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.