Consigli per liberarsi dalla dipendenza della pasta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pasta è uno degli alimenti più squisiti che una persona possa mai desiderare. Questo primo piatto può essere condito in migliaia di modi e può essere mangiato e gustato in qualsiasi momento della giornata. Anche se si tratta di un piatto genuino, purtroppo si tratta anche di un piatto abbastanza calorico che molto spesso, tende a fare ingrassare parecchio. Per evitare di mangiare spesso la pasta e per evitare di farsi venire sempre la voglia di mangiarla ogni giorno, eccovi qualche consiglio per liberarsi dalla dipendenza della pasta.

26

Sostituire la pasta con il riso

Il riso è un ottimo sostituto della pasta anche se è si è dimostrato anch'esso abbastanza calorico. Cercare di diminuire la dipendenza della pasta mangiando molto più spesso il riso, può senza ombra di dubbio farvi evitare di ingrassare abusando di piattoni di pasta. Il riso infatti può essere servito in porzioni ridotte e tenderà farvi ingrassare di meno a farvi venire meno voglia di mangiare la pasta.

36

Mangiare molta lattuga

Il desiderio di mangiare la pasta, viene soprattutto a pranzo quando ci si ritrova con lo stomaco un po' vuoto e quando la voglia di mangiare è sicuramente maggiore. Per evitare di ingozzarvi con la pasta e di cadere in questa tentazione, provate a mangiucchiare durante la giornata prima dei pasti principali un po' di lattuga. La lattuga infatti, riesce a riempire lo stomaco e vi farà arrivare meno affamati e meno vogliosi di pasta a pranzo o a cena.

Continua la lettura
46

Bere molta acqua

Per evitare di dipendere dalla pasta soprattutto a pranzo, è importante riempire lo stomaco per non arrivare affamati e vogliosi di pasta a pranzo. Cercate di bere molta acqua e di riempire lo stomaco con almeno un litro d'acqua prima di mangiare. In questo modo avrete meno voglia di mangiare grandi piatti di pasta.

56

Passare alla pasta integrale

Per diminuire la voglia di pasta e la dipendenza da questo alimento, cercate di scegliere la pasta integrale. Essendo meno saporita e meno gustosa, diminuirà sicuramente la vostra voglia di mangiare chili di pasta. Provate anche a non condire la pasta integrale e voglia di mangiare piatti pieni di sugo e pieni di calorie diminuirà sicuramente.

66

Non condire la pasta

Mangiare ogni giorno pasta in bianco può diminuire sicuramente la voglia di mangiare ogni giorno piatti di pasta calorici e pieni di grassi. La pasta senza condimento infatti, non crea assolutamente una dipendenza e una voglia matta di mangiare la pasta. Abituate quindi l'organismo inizialmente a mangiare pasta scondita, in modo tale da non avere più un grande desiderio di mangiare un piatto di pasta.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come aiutare chi ha dipendenza da gioco

Il gioco d'azzardo può causare dipendenza, portando un giocatore compulsivo a sfuggire alla realtà, immergendosi sempre di più in questa attività. Al pari di altre dipendenze, come quella per lo shopping compulsivo ad esempio, va saputa riconoscere...
Psicologia

10 consigli per superare una dipendenza affettiva

Talvolta è difficile superare una dipendenza affettiva causata dalla perdita di qualcuno a cui si voleva bene, o per problemi di cuore. Spesso però ci si accorge che basta trovare una forza insita in noi stessi e si supera qualunque ostacolo. Scoprirete...
Psicologia

Come uscire dalla dipendenza dal gioco

Il gioco d'azzardo è purtroppo oggi entrato nella categoria dei disturbi di quelle che sono conosciute come le "dipendenze senza uso di sostanze". La dipendenza dal gioco viene infatti considerata una vera e propria malattia, inserita nella categoria...
Psicologia

Come evitare la dipendenza da tecnologia

La nostra società è sempre più tecnologica e, dunque, sempre più pullulante di milioni e milioni di dispositivi elettronici, dalle funzioni e dagli usi più variegati, come smartphone, tablet, computer e televisori, che in realtà sono solo una piccola...
Rimedi Naturali

7 modi per svegliarsi senza caffè

È ormai consuetudine, appena svegli, bere una tazza di caffè per essere pronti ad iniziare bene la giornata. Esistono però altri modi per farlo, evitando di assumere necessariamente caffeina, sostanza che, in alcuni casi e in quantità elevate, provoca...
Psicologia

Dipendenza da cellulare: una cura in 4 passi

I telefonini di ultima generazione sono strumenti di produttività straordinari, in quanto possiamo avere tutto ciò che vogliamo in qualsiasi luogo e momento della giornata, ma se utilizzati in modo sbagliato, possono condurre addirittura a delle vere...
Psicologia

Dipendenza da cellulare: regole da rispettare

Recenti studi hanno esaminato i possibili problemi intrapersonali e i rapporti sociali con gli insegnanti (nel caso degli adolescenti), a seguito della dipendenza dai telefoni cellulari e del loro impatto sulla psiche. I risultati hanno mostrato che la...
Psicologia

Dipendenza da facebook: come uscirne

Facebook è, a oggi, la piattaforma sociale più utilizzata e famosa. Ogni anno il numero degli utenti cresce sempre di più, tanto che, secondo diverse ricerche, nel 2015 Facebook vanterà un numero d'iscritti superiore alla popolazione cinese. Tramite...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.