Come vincere la paura del prelievo venoso

Tramite: O2O 21/04/2020
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sebbene sia un tipo di accertamento fondamentale per la nostra salute, molte persone sono comunque terrorizzate al pensiero di doversi sottoporre ad un prelievo di sangue. Questa paura può derivare da una brutta esperienza vissuta nel passato, ad esempio un prelievo doloroso. Oppure può essere legata alla fobia del sangue o degli aghi. Se questo è il vostro caso, non fatevi prendere dal panico: scopriamo come vincere la paura del prelievo venoso.

27

L'individuazione del tipo di dolore

Alcune persone vivono con estrema ansia il momento del prelievo, manifestandola con sintomi fisici che a volte culminano con lo svenimento. Per vincere la paura del prelievo, però, innanzitutto bisogna chiedersi di cosa si ha davvero paura. Del sangue? Del dolore? Di svenire? O piuttosto dei risultati di questo esame medico? È molto importante il riconoscimento del tipo di paura provata. Solo dopo la sua esatta individuazione, si potranno utilizzare le misure più adatte per il suo contenimento. In caso di difficoltà, è sempre bene rivolgersi ad un esperto.

37

La paura del sangue

La paura del sangue si chiama tecnicamente "emofobia", dalle parole greche "aima" (sangue) e "phobos" (paura). Secondo specifici studi recenti, sarebbe da ricondurre a dei traumi vissuti durante l'infanzia o l'adolescenza. Oppure, in alcuni casi, potrebbe anche essere ereditaria. A volte si manifesta in soggetti che hanno un'aggressività repressa. Pure nei bambini, certe volte, si notano segnali lievi di paura del sangue. Purtuttavia, secondo dei dati statistici, sarebbe presente nel 30% dell'intera popolazione. E parrebbe che le donne siano più inclini a manifestarla. La paura del sangue è quindi piuttosto diffusa; ma per fortuna, nel caso del prelievo venoso, facilmente aggirabile. Vi basterà infatti non fissare l'ago né la siringa, chiudendo gli occhi o guardando altrove. Se comunicherete questo vostro disagio a medici e infermieri, anche loro vi aiuteranno a distrarvi facendo un po' di conversazione. Se invece la vostra ansia deriva dalla paura di svenire, che sia per la vista del sangue o per un calo di pressione, anche in questo caso vi basterà comunicarlo al personale medico. Verrete fatti sdraiare su una brandina durante il prelievo, in modo che manteniate una posizione rilassata. Sarà quindi meno probabile che perdiate i sensi.

Continua la lettura
47

La paura del dolore


Invece la paura del dolore si chiama "agliofobia" e deriva dai termini greci "algos" (dolore) e "phobos" (paura). Naturalmente non ha nulla a che vedere con il famoso ortaggio. Ma così si identifica l'irrefrenabile paura del dolore. Ovviamente si lega alla soglia del dolore posseduta da ciascuno. Più questa è bassa, maggiore sarà la paura provata. Se è proprio ciò che vi tormenta, rassicuratevi. Gli aghi usati per il prelievo sono davvero molto sottili, tanto che si percepiscono a stento. Oltretutto, durante il prelievo il braccio viene tenuto fermo, quindi sentirete l'ago solo nel momento in cui viene infilato. Considerate inoltre che il personale deputato ai prelievi, con l'esperienza, ha acquisito un tocco molto delicato. Vi basterà quindi stringere i denti e concentrarvi su qualcos'altro per superare brillantemente il momento del prelievo.

57

I risultati del prelievo

Se la vostra paura invece riguarda i risultati del prelievo, parlatene con il vostro medico di famiglia. Evitate di cercare diagnosi improvvisate su internet. Infatti rischiereste solo di spaventarvi ancora di più, imbattendovi in risultati che potrebbero essere molto peggiori della vostra situazione attuale. Non stressatevi ulteriormente e cercate di aspettare i risultati con serenità, per quanto possibile. Considerate inoltre che i prelievi, se effettuati con regolarità, potrebbero diminuire la vostra paura del risultato, poiché la vostra salute sarebbe costantemente monitorata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esistono paure insormontabili, l'importante è riconoscerle e cercare di superarle.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Psicologia: 5 tecniche per vincere la paura del dentista

Come vedremo nel corso di questa guida, è assolutamente naturale provare paura o esitazione di fronte all'eventualità di recarsi da un dentista per risolvere un problema dentario. Tuttavia, esistono delle tecniche apparentemente banali che possono aiutare...
Psicologia

Come superare la paura del sangue

La paura del sangue è una fobia che accomuna tantissimi individui. Le persone emofobica manifestano ansia e sintomi che spesso portano allo svenimento alla sola vista del proprio sangue e di quello altrui. A volte un semplice prelievo fatto per valutare...
Psicologia

Come superare la paura dell'acqua alta

La maggior parte di noi ha una sua paura o fobia, piccola o grande che sia. Possono essere le più disparate, ma tutte creano delle situazioni talvolta imbarazzanti e degli stati d'animo non molto piacevoli, soprattutto quando ci troviamo insieme ad altre...
Psicologia

Come affrontare la paura del vuoto

La paura del vuoto, conosciuta anche con il termine "acrofobia", è considerata a tutti gli effetti un disturbo invalidante in quanto può impedire alla persona lo svolgimento di una vita serena. Infatti, si può avere persino paura di una semplice rampa...
Psicologia

Come superare la paura del buio

La paura del buio si sviluppa generalmente in tenera età. Tuttavia, non sono pochi i casi che interessano anche gli adulti. Il terrore sfocia in una vera e propria angoscia nota anche come nictofobia o acluofobia. La parola acluofobia deriva dal greco...
Psicologia

Come superare la paura delle scale mobili

Ci sono gesti di tutti i giorni che per alcune persone possono diventare veri e propri calvari. Questo perché tali persone provano nei confronti di un oggetto o un'azione una paura o addirittura una fobia. C'è chi ha paura di ragni e insetti. Chi non...
Psicologia

Come superare la paura degli spazi chiusi

La claustrofobia, ossia la paura degli spazi chiusi, è una fobia che colpisce molte persone. A causa della claustrofobia alcune persone sentono la mancanza d'aria ed in modo particolare la tachicardia quando si trovano in spazi chiusi o comunque angusti....
Psicologia

Come vincere la fobia del sangue

Nella vita di tutti i giorni ci sono molte paure e fobie che colpiscono la stragrande maggioranza delle persone di tutto il mondo. Questa patologia è una nevrosi che porta chi ne è affetto ad avere un rifiuto molto importante al sangue e questo in molti...