Come vincere la paura del prelievo venoso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sebbene sia un tipo di accertamento fondamentale per la nostra salute, molte persone sono comunque terrorizzate al pensiero di doversi sottoporre ad un prelievo di sangue. Questa paura può derivare da una brutta esperienza vissuta nel passato, ad esempio un prelievo doloroso, o può essere legata alla fobia del sangue o degli aghi. Se questo è il vostro caso, non fatevi prendere dal panico: scopriamo come vincere la paura del prelievo venoso.

26

Alcune persone vivono con estrema ansia il momento del prelievo, manifestandola con sintomi fisici che a volte culminano con lo svenimento. Per vincere la paura del prelievo, però, innanzitutto bisogna chiedersi di cosa si ha davvero paura. Del sangue? Del dolore? Di svenire? O piuttosto dei risultati di questo esame medico?

36

La paura del sangue è piuttosto diffusa ma per fortuna, nel caso del prelievo venoso, facilmente aggirabile. Vi basterà infatti non fissare l'ago né la siringa, chiudendo gli occhi o guardando altrove. Se comunicherete questo vostro disagio a medici e infermieri, anche loro vi aiuteranno a distrarvi facendo un po' di conversazione. Se invece la vostra ansia deriva dalla paura di svenire, che sia per la vista del sangue o per un calo di pressione, anche in questo caso vi basterà comunicarlo al personale medico. Verrete fatti sdraiare su una brandina durante il prelievo, in modo che manteniate una posizione rilassata. Sarà quindi meno probabile che perdiate i sensi.

Continua la lettura
46

Se invece ciò che vi tormenta è la paura del dolore, rassicuratevi: gli aghi usati per il prelievo sono davvero molto sottili, tanto che si percepiscono a stento. Oltretutto, durante il prelievo il braccio viene tenuto fermo, quindi sentirete l'ago solo nel momento in cui viene infilato. Considerate inoltre che il personale deputato ai prelievi, con l'esperienza, ha acquisito un tocco molto delicato. Vi basterà quindi stringere i denti e concentrarvi su qualcos'altro per superare brillantemente il momento del prelievo.

56

Se la vostra paura invece riguarda i risultati del prelievo, parlatene con il vostro medico curante. Evitate di cercare diagnosi improvvisate su internet: rischiereste solo di spaventarvi ancora di più, imbattendovi in risultati che potrebbero essere molto peggiori della vostra situazione attuale. Non stressatevi ulteriormente e cercate di aspettare i risultati con serenità, per quanto possibile. Considerate inoltre che i prelievi, se effettuati con regolarità, potrebbero diminuire la vostra paura del risultato, poiché la vostra salute sarebbe costantemente monitorata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esistono paure insuperabili, l'importante è restare tranquilli.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Breve Anatomia Dell'avambraccio

All'interno di questa breve guida, ci occuperemo di anatomia. Nello specifico caso posto lungo questa guida, porremo la nostra attenzione sull'avambraccio, descrivendo una Breve Anatomia Dell'avambraccio.Cosa intendiamo per avambraccio? Per avambraccio...
Psicologia

Come vincere la fobia dei topi

La musofobia è la paura intensa ed incontrollata che si ha dei topi. La fobia, parola di origine greca, significa paura, timore, spavento; essa è una patologia che scaturisce da una paura continua e quasi sempre irragionevole verso oggetti o situazioni;...
Rimedi Naturali

Le proprietà dell'olio di melaleuca

La Melaleuca Alternifolia è una pianta proveniente dall'Astralia. Si conosce anche con il nome di "Tea Tree" (letteralmente "albero del tè") e fa parte dela stessa famiglia dell'eucalipto. Da questa rigogliosa specie arborea si ricava un olio che presente...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici del karkadè

Il karkadè è il calice dell'Hibiscus sabdariffa. La pianta perenne appartiene alle Malvaceae ed è tipica dell'Africa e dell'Asia. Dai calici essiccati si ottiene una straordinaria bevanda, nota anche come tè rosso oppure di ibiscus. Conosciuto in...
Fitness

Come riabilitare la caviglia dopo una distorsione

Uno dei più frequenti e comuni traumi muscolo-scheletrici dell'arto inferiore è sicuramente la distorsione della caviglia. Anche se il danno non è permanente è importante non sottovalutare la riabilitazione, in modo tale da essere certi che non si...
Fitness

Come perdere peso camminando

Il controllo del peso si rivela sempre più difficile in quanto la società moderna è fondata su una combinazione di cibi sempre più disponibili e abbondanti e di strumenti che facilitano la nostra vita, riducendo al minimo il dispendio energetico per...
Rimedi Naturali

Come fare il pediluvio con il bicarbonato

Il bicarbonato di sodio, si dimostra un indiscusso e prezioso alleato per la cura personale, rivelandosi funzionale nella bellezza dell'epidermide, unitamente ad un effetto sbiancante sulla dentatura (attraverso la rimozione delle antiestetiche macchie),...
Fitness

Ginnastica anticellulite: esercizi

La cellulite rappresenta un problema abbastanza comune e le tante motivazioni della sua comparsa sono davvero svariate. Tra queste, infatti, annoveriamo lo stress, il fumo, gli ormoni e la sedentarietà. All'atto pratico, ci sarebbero anche altre motivazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.