Come vincere la metereopatia

Tramite: O2O 10/04/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

La metereopatia è un disturbo che coinvolge un insieme di sintomi fisici e psicologici. Essa si manifesta sotto forma di malessere diffuso dato da un'eccessiva percezione e sensibilità ai cambiamenti climatici. Si potrebbe definire una lieve depressione che insorge particolarmente in alcuni periodi dell'anno, quando si è esposti in maniera prolungata al maltempo e in concomitanza con le piogge invernali e alla mancanza di luce. La buona notizia è che può essere facilmente curata attraverso una serie di rimedi naturali e con un'alimentazione adeguata. Continuate la lettura per scoprire come vincere la meteoropatia, oltre a conoscere i soggetti a rischio e i sintomi più comuni.

28
Occorrente
  • Alimentazione adeguata
  • Rimedi naturali
38

I soggetti a rischio

Ora che abbiamo compreso cos'è la metereopatia e prima di vedere come contrastarla, cerchiamo di capire chi sono i soggetti più colpiti da questo disturbo. Sicuramente le persone più sensibili ed emotive possono risentirne più di frequente, specialmente se stanno passando un periodo decisamente difficoltoso o negativo. In queste circostanze, giornate piovose e cielo scuro possono incidere negativamente sull'umore, alterando la condizione psicologica già piuttosto provata. Oltre a questi soggetti, ci sono quelli in genere poco inclini a questa tipologia di disturbo che, per motivi peculiari (problemi amorosi, sul lavoro, eventi negativi), sviluppano una sensibilità eccessiva, subendo le conseguenze del maltempo e dei cambiamenti climatici.

48

I sintomi

I sintomi della metereopatia colpiscono l'aspetto psicologico del soggetto, a tal punto da definirla "depressione invernale", a causa della stretta correlazione con condizioni meteorologiche negative. Dunque, nel soggetto meteoropatico si noteranno sbalzi d'umore, tristezza, senso di malessere, apatia, mancanza di vitalità, irritabilità, nervosismo, episodi di pianto e una frequenza maggiore di pensieri pessimisti che incidono in modo significativo sull'umore. Il soggetto avvertirà il bisogno di stare da solo, di dormire, oltre a evitare il contatto sociale e avrà maggiore voglia di consumare cibi zuccherini e calorici. Insieme a tutti questi aspetti, si aggiungono anche disturbi fisici, come mal di testa, cervicale, respiro corto, asma e dolori alle articolazioni.

Continua la lettura
58

Le cure

Per contrastare la metereopatia, molte persone ricorrono a sonniferi, ansiolitici e antidepressivi, peggiorando solo la situazione. Infatti, per questo genere di problema, si devono mettere in pratica rimedi naturali che non incidono troppo sul sistema nervoso e non creino dipendenza. Ottimi sono infusi e tisane che calmano e rilassano, come quelle a base di biancospino, camomilla, valeriana, malva, tè verde, melissa e tiglio. Indicati anche ricostituenti come ginseng, pappa reale e propoli. Contro la meteoropatia, è consigliato anche praticare dello sport, come yoga e pilates. Anche massaggi e sedute di agopuntura possono giovare ai soggetti che soffrono di contratture e disturbi alle articolazioni. Proteggetevi in casa usando tende leggere, camminate durante la pausa pranzo, ritagliatevi momenti di relax, fate bagni caldi e incontrate persone che vi fanno stare bene.

68

L'alimentazione

La metereopatia può essere contrastata anche adottando un'alimentazione adeguata. Il mal di tempo, infatti, si vince anche a tavola. Ma quali sono i cibi che fanno al caso vostro? Dovrete semplicemente privilegiare gli alimenti antidepressivi che aiutano a spazzare via i sintomi di tristezza e malessere psicologico, grazie all'aumento del livello di serotonina presente nel nostro organismo che livella l'umore e ci fa sentire sereni e rilassati. I principali cibi ricchi di serotonina sono il cioccolato fondente, gli spinaci, le noci, le banane, il pesce, il riso integrale, i fagioli, la soia, il cavolo, l'avena, la frutta secca e la melassa.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Se i sintomi persistono e non vedete miglioramenti, probabilmente la natura del problema è da ricercarsi in questioni più profonde e radicate: il consulto di una specialista potrà essere la giusta soluzione al vostro problema.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili