Come vincere la fobia del sangue

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nella vita di tutti i giorni ci sono molte paure e fobie che colpiscono la stragrande maggioranza delle persone di tutto il mondo. Questa patologia è una nevrosi che porta chi ne è affetto ad avere un rifiuto molto importante al sangue e questo in molti casi è dovuto a traumi infantili o adolescenziali ma anche a una componente genetica. In questa piccola guida vedremo insieme alcuni consigli su come vincere la fobia del sangue.

25

Un evento traumatico

L'emofobia colpisce circa un terzo delle persone e la scienza ha dimostrato che essa può originarsi da un evento traumatico, ad esempio assistere ad un incidente, sia per via di una componente genetica ereditaria. Ovviamente le persone affette si trovano in grosse difficoltà quando devono sostenere un analisi del sangue o quando devono avere un intervento tempestivo in ospedale.

35

Una situazione di emergenza

Se temete che la paura del sangue vi renda incapaci di agire durante una situazione di emergenza, l'unica possibilità è apprendere le tecniche di primo soccorso così a fondo da agire spontaneamente all'occorrenza. Con l'aiuto di un amico o un familiare, allenatevi a tamponare e medicare una ferita immaginaria. Segnate l'ipotetica ferita con un pennarello e agite come la procedura di soccorso richiederebbe. Apprendete quali movimenti fare per fermare un emorragia, dove esercitare pressione e come fasciare. Cercate di seguire attentamente quanto detto per evitare che la vostra paura vi blocchi, certo non sarà facile ma sicuramente con il tempo tutto si risolverà.

Continua la lettura
45

In conclusione

Se siete terrorizzati all'idea di sottoporvi ad un prelievo di sangue perché la vista di questo vi provoca svenimento, agite come segue. Logicamente non sarà semplice ma con un po' di buona volontà sicuramente riuscirete. Nei giorni prima del prelievo cercate di non pensare troppo e organizzate la stessa giornata con altre attività in modo tale che quando avrete finito il prelievo la vostra mente sarà già occupata a pensare alla prossima attività da fare come ad esempio un pranzo con gli amici. Quando prenotate il prelievo, fate presente al personale che soffrite di emofobia; così facendo, concordato l'orario a cui dovrete presentarvi, non dovrete aspettare in sala il vostro turno ma passerete immediatamente. Potete anche ascoltare della musica, così da rilassarvi il più possibile. Durante il prelievo, è molto importante che non guardate mai il braccio e respirate sempre molto profondamente. Quando tutto sarà finito, aspettate qualche istante prima di alzarvi in piedi e fatevi aiutare dal vostro accompagnatore ad uscire dalla struttura.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esitate a consultare un terapeuta per ulteriori consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come vincere la fobia dei topi

Con il termine "Musofobia" s'intende una forma di zoofobia che è specificata come la paura dei ratti. Questa può scaturire, sia da esperienze pregresse avute con queste creature o perché si ha proprio quel senso di drizzamento dei peli quando si vede...
Psicologia

Come superare la fobia degli insetti

La fobia degli insetti, detta tecnicamente entomofobia o insettofobia, è un disturbo psichiatrico che provoca, in chi ne soffre, un terrore ingiustificato in presenza di un insetto, anche di uno notoriamente innocuo, o anche soltanto di fronte all'immagine...
Psicologia

Come superare una fobia

Le fobie rappresentano una grande problematica per l'essere umano. Si tratta generalmente di una forma di paura generata da qualche trauma infantile oppure da qualche altra causa inconscia. La fobia non costituisce un reale pericolo per l'uomo, tuttavia...
Psicologia

Come superare la fobia dell'ascensore

L'ascensore è un utile strumento che molto probabilmente, è stato addirittura inventato dagli antichi Romani che progettarono un particolare sistema di piattaforme di legno con corde che erano trainate da animali. Si tratta di uno strumento di grande...
Psicologia

Come vincere la paura del prelievo venoso

Sebbene sia un tipo di accertamento fondamentale per la nostra salute, molte persone sono comunque terrorizzate al pensiero di doversi sottoporre ad un prelievo di sangue. Questa paura può derivare da una brutta esperienza vissuta nel passato, ad esempio...
Psicologia

Come superare la fobia di guidare

Molte persone, in maggioranza donne si precludono il piacere di guidare, per insicurezza e timore di non farcela, se non è affrontato in tempo, questo banale sentimento di incertezza, con il passare del tempo, quasi sempre si trasforma in una fobia vera...
Psicologia

Come superare la paura del sangue

La paura del sangue è una fobia che accomuna molte persone e, un semplice prelievo per valutare la nostra salute, può diventare quasi una tragedia. Una volta confermata l'esistenza dell'emofobia, esistono molti metodi che contribuiscono a mitigare...
Psicologia

Come vincere l'ipocondria

L'ipocondria è una forma d'ansia molto particolare che interferisce con la normale vita di tutti i giorni. Questo disturbo psicologico si manifesta con un' abnorme paura di avere una malattia mortale o molto grave anche quando i medici assicurano che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.