Come utilizzare la propoli

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si parla di propoli si intende una sostanza naturale che viene prodotta dalle api. Si tratta di una sostanza a base di resina che viene raccolta da questi insetti da vari alberi e poi viene mischiata con cere e polline. Al giorno d'oggi la propoli è largamente utilizzata in campo medico in quanto essa è ricca di proprietà e benefici che fanno molto bene all'essere umano. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come utilizzare la propoli.

25

La propoli viene per la maggior parte utilizzata sotto forma di soluzione alcolica. Una volta recuperata dall'alveare, viene infatti messa a macerare nell'alcool, formando poi un liquido di colore ambrato scuro. In genere si utilizza a gocce, diluito in un cucchiaio di miele, per lenire le sofferenze del mal di gola, oppure come calmante per i neonati che cominciano ad avvertire i primi dolori alle gengive.

35

Vi sono alcuni studiosi che sostengono che se la propoli viene assunta in modo costante e frequente durante l'anno può allontanare germi e batteri e dunque può ridurre sensibilmente il rischio di contrarre malattie infettive. La propoli può essere tranquillamente acquistato in qualsiasi negozio ben fornito oppure in farmacia. Inoltre, se non la si vuole assumere al naturale, è possibile anche trovarla sotto forma di sciroppo oppure di caramelle. Queste ultime, che sono anche piuttosto gustose, possono essere assunte alla comparsa dei primi freddi per contrastare tosse e raffreddore. È tuttavia consigliato fare attenzione a leggere bene le etichette in modo tale da verificare l'effettiva percentuale di propoli contenuta all'interno.

Continua la lettura
45

La propoli svolge anche un'azione di inibizione nei confronti di alcuni tipi di herpes, e in questi casi può essere utilizzata sia localmente che per via orale. Inoltre è nota per le sue notevoli proprietà cicatrizzanti ed è quindi molto indicata in caso di micosi, con l'applicazione di alcune gocce direttamente sulla parte interessata. La propoli ha dato degli ottimi risultati anche per quanto riguarda la cura della candida, sia negli esseri umani che negli animali. Inoltre è molto utilizzata per la preparazione di alcune creme idratanti doposole, grazie alle sue proprietà lenitive contro scottature ed eritemi. Infine molte aziende la usano come aggregante alla cera, per renderla maggiormente compatta e per idratare il legno oltre che proteggerlo dagli attacchi delle tarme.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

I metodi naturali per rinforzare il sistema immunitario

Per rinforzare il sistema immunitario possono essere utilizzati diversi metodi naturali: sono sempre più riconosciute le proprietà benefiche di diverse piante e prodotti biologici capaci di sostituirsi in tutto o in parte ai farmaci. Il sistema immunitario...
Rimedi Naturali

Come fare uno spray antisettico naturale per la gola

Uno dei mali di stagione più frequenti è il mal di gola. A chi non è capitato in alcuni periodi dell' anno, soprattutto durante il cambio di stagione, di avvertire una sensazione di pizzicore nel cavo orale, di provare bruciore, di avere la gola arrossata...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la faringite

Con l'arrivo della stagione invernale, iniziano i primi malanni, come ad esempio il raffreddore. È capitato a tutti di avere mal di gola, un fastidio che poco alla volta diventa davvero snervante. Solitamente questo fastidio può durare da qualche giorno...
Rimedi Naturali

Come disinfiammare un ascesso

L'ascesso dentale, a carico delle gengive o della polpa dentale, è un'infezione dolorosa acuta causata da un mix di batteri patogeni. La cattiva igiene orale, il fumo e la presenza di alcune patologie, possono scatenare il disturbo, con sintomi che vanno...
Rimedi Naturali

Come schiarirsi la gola

Sia in caso di un comune raffreddore, sia in situazioni in cui si avverte l'esigenza di schiarire la propria gola per motivi professionali, ad esempio svolgendo il lavoro di attore, di cantante, o di altro genere in cui la voce costituisce lo strumento...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la vaginosi batterica

Molte donne soffrono di disturbi legati alla vaginosi (arrossamenti, perdite, bruciori, pruriti ecc.). La vaginosi per chi non ne fosse ancora a conoscenza, non è altro che un processo infiammatorio della vagina e della mucosa che la riveste. La vaginosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.