Come utilizzare il preservativo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La contraccezione è un metodo inteso a evitare, in modo reversibile e temporaneo, la fecondazione dell'ovulo da parte di uno spermatozoo o, se è avvenuta la fecondazione, l'annidamento dell'uovo fecondato. Essa si basa su quattro tipi di azione: mezzi meccanici (preservativo, diaframma), metodi chimici (creme, spugne e ovuli spermicidi), dispositivi intrauterini (spirale) e metodi ormonali (la pillola del giorno dopo). I preservativi (maschili e, in alcuni paesi, femminili) si vendono senza prescrizione medica e offrono una certa sicurezza a condizione che siano impiegati correttamente. Essi costituiscono la migliore protezione contro le malattie sessualmente trasmesse, in particolare l'AIDS. In questa guida vi daremo degli utili suggerimenti su come utilizzare il preservativo.

26

Srotolare il preservativo

Aprire l'involucro dai bordi a zig zag: non usare forbici, denti, coltello o qualsiasi altro strumento affilato, altrimenti si potrebbe rompere anche il preservativo. Mettendo una mano su entrambi i lati, pizzicare l'anello laminato e srotolare delicatamente il preservativo con le dita nella giusta direzione. Se lo srotolamento risulta essere ostico, significa che non è la direzione in cui deve essere srotolato, quindi ripetere l'operazione nella direzione opposta.

36

Mettere il preservativo

Assicurarsi che il pene sia completamente eretto: un preservativo deve sempre adattarsi comodamente al pene, non lasciando punti stretti o larghi. Se si srotola su un pene che non è ancora completamente eretto, si adatterà goffamente e sarà più alta la probabilità che esso possa cadere o strapparsi durante il rapporto. Se si scopre di aver messo il preservativo al contrario, buttarlo via e ricominciare da capo usandone uno nuovo. Questo perché un pene eretto produce del liquido prima dell'eiaculazione che può contenere spermatozoi. Se un preservativo è stato esposto a questo fluido e viene capovolto, può causare gravidanza e/o trasmissione di malattie.

Continua la lettura
46

Rimuovere il preservativo

Subito dopo l'eiaculazione, ritirare il pene e rimuovere il preservativo. Afferrarlo dalla parte inferiore con la mano ed estrarlo, in modo da impedire che il pene flaccido possa andare all'interno del preservativo prima del ritiro, in quanto ciò può causare una caduta o può rimanere all'interno della vagina. Smaltire il preservativo correttamente. Legare l'estremità aperta con un nodo per evitare fuoriuscite, avvolgerlo con della carta igienica e gettarlo nel bidone della spazzatura.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sessualità

Come comportarti se si rompe il preservativo

In questo articolo vedremo come comportarsi se si rompe il preservativo. Esso è uno degli antichi contraccettivi. Fin dai tempi della Civiltà Egizia risalgono le sue origini. Col passare dei secoli ha avuto un'evoluzione tecnologica progressiva. Al...
Sessualità

Come non rompere il preservativo

Il preservativo rappresenta una delle più importanti e fondamentali precauzioni, in grado di difendere ogni donna da una gravidanza non desiderata in quel preciso momento, ma cosa ben più importante è quella di garantire un'altissima protezione dalle...
Sessualità

Come utilizzare il preservativo

La contraccezione è un metodo inteso a evitare, in modo reversibile e temporaneo, la fecondazione dell'ovulo da parte di uno spermatozoo o, se è avvenuta la fecondazione, l'annidamento dell'uovo fecondato. Essa si basa su quattro tipi di azione: mezzi...
Sessualità

Come mettere un preservativo femminile

Il preservativo femminile è una guaina trasparente in poliuretano che, una volta messa in vagina prima del rapporto, forma una barriera tra gli organi genitali dei due partner. In questo modo garantirà protezione da gravidanze indesiderate ed anche...
Sessualità

Cosa fare se si rompe il preservativo

Parlare di profilattici non è mai semplice, il solo pronunciare la parola preservativo provoca sconforto e imbarazzo; nonostante sia un oggetto con cui molti hanno a che fare quotidianamente, tanti altri hanno scrupoli etici o religiosi che rendono l'utilizzo...
Sessualità

Come scegliere il giusto preservativo

Uno dei tanti ingredienti per far funzionare la coppia è avere una vita sessuale attiva, serena ed appagante per entrambi. Ma il sesso è una parte fondamentale della vita di ognuno di noi, anche quando, per scelta o per via delle circostanze, non abbiamo...
Sessualità

Controllo delle nascite: la spugna contraccettiva

Per chi non vuole rinunciare ad avere rapporti sessuali, ma desidera essere completamente sicura di non andare incontro ad una gravidanza indesiderata, esistono tutta una serie di metodi contraccettivi. È possibile, infatti, utilizzare i più comuni,...
Sessualità

Come evitare di rimanere incinta

La contraccezione, al giorno d'oggi, è probabilmente uno dei temi più caldi e dibattuti: se pianificata, non solo serve ad evitare il concepimento ma anche a migliorare il rapporto di coppia e a consentire ai partner di vivere serenamente e profondamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.