Come uscire da una delusione amorosa

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Che si tratti di una relazione finita male o di un sentimento non corrisposto, certo è che l'amore può rivelarsi tutt'altro che rose e fiori e l'idillio romantico trasformarsi in sofferenze insopportabili e molto dolorose. Ma non bisogna disperarsi, perché prima o poi tutti si trovano a dover affrontare, nel corso della propria vita, almeno una delusione amorosa, e per fortuna i metodi per superarla ci sono, basta volerlo. Ecco quindi qualche consiglio pratico su come uscire da questa brutta situazione che è causa di tante pene.

27

Occorrente

  • Tempo, perseveranza e forza d'animo
37

Metabolizzare il cambiamento

Innanzitutto, bisogna "metabolizzare" il cambiamento. Accettate, dunque, che la vostra relazione è finita (o che mai inizierà!) e che d'ora in avanti la vostra vita dovrà subire un cambiamento più o meno radicale. Ma pensate positivo, perché cambiamento non significa necessariamente negatività, anzi potrà essere proprio l'inizio di qualcosa di nuovo, pieno di nuove gioie, esperienze ed emozioni intense. Quindi, fatevene una ragione, lasciate che ognuno vada per la sua strada e permettete a voi stessi di intraprendere nuovi percorsi, senza ancorarvi al passato e rimuginando su ciò che è stato o che poteva essere. Il futuro è oltre!

47

Concentrarsi su se stessi

Il passo successivo, nonostante il dolore costante che porterete nel cuore per un po' di tempo, sarà quello di dedicarvi completamente a voi stessi. Curate il vostro corpo e la vostra mente. Prendetevi cura della vostra alimentazione, che sia sana ed equilibrata, ed evitate di sfogare nel cibo la vostra sofferenza, perché così facendo danneggerete solo ed unicamente voi stessi. Iscrivetevi in palestra, se ne avete modo, e dedicatevi molto all'attività fisica. Sudare e faticare, infatti, aiuta tantissimo a scaricare rabbia e stress, vi terrà in forma e magari potrà essere anche un'opportunità per socializzare ed aprirsi a nuove conoscenze e, perché no, a nuovi amori. Dedicatevi alle attività che più vi piacciono e vi gratificano e, sopratutto, non isolatevi e cercate di tenere vicini a voi gli amici e i familiari più cari: vi saranno di conforto e vi daranno la giusta spinta e forza per andare avanti.

Continua la lettura
57

Dare tempo al tempo

Infine, il miglior guaritore di tutte le ferite è il tempo. Non pretendete di stare bene da un giorno all'altro in pochissimo tempo, perché una delusione, specie se amorosa, è quanto di più doloroso si possa provare in termini emotivi. Ci saranno giornate in cui sarete presi dallo sconforto, dai ricordi e dai rimpianti: nulla di più normale. Se una giornata vi sembrerà di stare meglio, complici magari un bel sole primaverile o un'uscita con gli amici, e quella successiva invece una valle di lacrime, non scoraggiatevi, perché anche questo è normalissimo. Non bloccate mai le lacrime, anzi piangete tanto e tutte le volte che ne avrete voglia: vi farà bene e vi aiuterà a liberarvi del passato. Ci saranno alti e bassi nella vostra ripresa, ma pian piano le cose andranno sempre meglio, finché un giorno vi ritroverete pronti ad iniziare una nuova storia d'amore o quantomeno a rendervi disponibili a nuove conoscenze. Potrebbe volerci più o meno tempo, a seconda anche di quanto è stata lunga ed intensa la relazione appena terminata (la fine di un matrimonio, ad esempio, è sicuramente più difficile da superare di una storia durata pochi mesi), ma alla fine il tempo guarisce sempre ogni ferita. Non cancellate quanto è stato, ma archiviatelo tra i ricordi e cercate di prenderne il meglio oltre che di trarne utili insegnamenti per il futuro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non trascuratevi e non affogate il dispiacere nel cibo
  • Non isolatevi e circondatevi di amici veri
  • Lasciate che il tempo guarisca le ferite
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

5 consigli per superare la delusione di una sconfitta

Bisogna sempre essere pronti ad affrontare una sconfitta perché può presentarsi in qualsiasi occasione ed in ogni momento della nostra vita. Imparare a farlo non è assolutamente facile, la capacità dipende in parte anche dal proprio carattere. Le...
Psicologia

Come superare una delusione lavorativa

La delusione è un particolare stato psicofisico che subentra quando un individuo non vede realizzarsi le proprie speranze, aspettative o desideri. Si può soffrire per amore, per la rottura improvvisa di un'amicizia, per una forte crisi economica, o...
Psicologia

Come uscire dalla dipendenza dal PC

Con l'avanzare della tecnologia, ormai il pc è divenuto uno strumento indispensabile per svolgere ogni genere di compito. Ma se da un lato l'uso del computer aggevola molto il lavoro da svolgere o ci fa compagnia durante il tempo libero, dall'altro l'eccesso...
Psicologia

Come uscire dalla teledipendenza

La dipendenza è una variazione di un'abitudine che sfocia in una ricerca molto esagerata del piacere attraverso dei comportamenti eccessivi o l'uso di particolari sostanze. Esistono moltissimi tipi di dipendenze molto differenti fra loro come ad esempio...
Psicologia

Come uscire dalla dipendenza dal gioco

Il gioco d'azzardo è purtroppo oggi entrato nella categoria dei disturbi di quelle che sono conosciute come le "dipendenze senza uso di sostanze". La dipendenza dal gioco viene infatti considerata una vera e propria malattia, inserita nella categoria...
Psicologia

Lasciarsi prima del matrimonio: consigli per superare il dolore

Spesso, una rottura che si verifica appena prima delle nozze è un disagio non indifferente per coloro che si vedono obbligati ad accantonare il progetto di una vita di coppia che preveda la creazione di una nuova famiglia. Questa tipologia di evento...
Psicologia

Come trattenere le lacrime

A tutti capita di essere travolti da un desiderio impellente di piangere, scaturito talvolta da un sentimento di frustrazione, che può essere causato dagli eventi più svariati: un brutto voto a scuola, una delusione amorosa oppure una strigliata da...
Psicologia

Motivi per cui può finire un'amore

Mantenere una relazione stabile nel tempo non è assolutamente facile, soprattutto se due persone non vanno d'accordo per svariati motivi. Le relazioni possono iniziare con i migliori propositi ma purtroppo, possono anche terminare per motivi sia seri,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.