Come usare la pedana vibrante per dimagrire

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In vista della primavera in molti tendono a voler ritrovare la forma fisica e per farlo bastano pochissimi accorgimenti e una spesa minima. Innanzitutto bisogna prestare attenzione all'alimentazione, in maniera le da non rendere vani tutti gli esercizi fisici eseguiti. In secondo luogo bisogna mettersi in movimento garantendo al proprio corpo i giusti esercizi con la corretta costanza. Risulta chiaro che anche non rispettando una sola di queste due cose tutto il lavoro risulta vano. Uno strumento che facilita quanto appena descritto è la pedana vibrante. Vediamo insieme, a tal proposito, come usare questo strumento piuttosto economico per dimagrire.

25

Reperite la pedana vibrante

La pedana vibrante, così come dice il nome, è una pedana elettronica che può avere o meno un manubrio a cui appoggiarsi. Questa, una volta azionata, inizia a vibrare agendo su molti aspetti fisici e psicologici del corpo umano. Ciò significa che anche semplicemente stando fermi su di essa si hanno dei benefici. Il prezzo varia dai cento ai duemilacinquecento euro. Ovviamente è importante che questa sia certificata da uno staff medico qualificato. La prima cosa da fare è trascorrere una decina di minuti su di essa, stando in piedi ed ad una vibrazione bassa.

35

Distendete la gamba destra

A questo punto sostenetevi con il manubrio (se non lo si ha si può sostenere appoggiandosi al muro) e distendete la gamba destra fino quasi ad averla parallela al pavimento. Contate dieci secondi e ripetete l'operazione con l'altra gamba. Ripetete l'operazione in cinque sezioni da dieci ciascuna. La pedana vibrante aiuterà la gamba rimasta su di essa a tonificarsi e, quindi, ad eliminare più facilmente il grasso presente. Appoggiatevi quindi al manubrio con le spalle e chinatevi come se ci si dovesse sedere su uno sgabello.

Continua la lettura
45

Ripetete l'operazione in cinque sezioni

Rimanete chinati per almeno dieci secondi e sollevatevi in piedi per altri dieci secondi. Ripetete l'operazione in cinque sezioni da dieci ciascuna. In questo modo si rassoderanno cosce, glutei ed addome. Adesso che la guida è terminata è possibile mettersi all'opera per avere un fisico tonico e dimagrito in poche settimane. È importante conoscere bene la pedana vibrante che si possiede ed esserne certi della provenienza. Prima di procedere mettendo in atto la guida presente è sempre bene rivolgersi ad un medico che possa assicurarvi che abbiate una buona salute e che svolgendo proprio i precedenti esercizi non incorrete in postumi dolorosi. Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Esercizi da fare con la pedana oscillante

La pedana oscillante è un ottimo strumento d'allenamento, infatti la si può trovare in tantissime palestre, sia nelle sale pesi che nelle sale d'atletica, il suo scopo è di allenare tutti quei processi sensoriali e cognitivi che riguardano la propriocezione,...
Fitness

Come dimagrire le braccia

La cellulite e il sovrappeso, sono problemi che non riguardano solo le donne e nemmeno una parte specifica del corpo. Oltre al punto vita o alle gambe, infatti, la voglia di dimagrire ha spesso come obiettivo le braccia. Un parte particolare del corpo,...
Fitness

Ginnastica sulle scale: 5 esercizi per dimagrire

Chi l'ha detto detto che per dimagrire, stare in forma o mantenere la forma fisica sia necessario iscriversi in palestra o praticare qualche sport o attività fisica in particolare. Ci sono molti metodi pratici e che si possono svolgere direttamente in...
Fitness

Esercizi per dimagrire le braccia

Dimagrire è difficile, riuscire poi a snellire le braccia lo è ancora di più. La dieta aiuta sempre ma, a far la differenza sono senza ombra di dubbio gli esercizi fisici che vi aiuteranno a dare il giusto tono ai muscoli delle braccia, eliminando...
Fitness

Come dimagrire con la corsa veloce

L'attività fisica regolare giova al corpo ed alla mente. In vista dell'estate, per dimagrire senza troppe sofferenze, dedicati al jogging. Pratica della corsa veloce tutte le mattine prima di recarti al lavoro, o la sera nelle ore più fresche. Molto...
Fitness

5 esercizi per dimagrire con i kettlebell

Da qualche tempo, sempre più cultori della palestra optano per un allenamento con i kettlebell. Degni sostituti dei pesi, queste "palle" in ghisa con maniglia, allenano le fibre muscolari da più angolazioni e ne migliorano l'elasticità. Stimolano il...
Fitness

Come dimagrire in base alla propria forma fisica

Quante volte ci è capitato di provare a dimagrire, seguendo magari anche alla lettera una dieta letta su qualche rivista o consigliata da qualche esperto in televisione, senza alcun risultato? Capita molte volte purtroppo ed accade perché si fanno due...
Fitness

Come dimagrire e rassodare le braccia

Molto spesso la zona delle braccia è critica per le donne, in quanto si tratta di un'area che potrebbe essere caratterizzata da un rilassamento cutaneo oppure da uno scarso tono muscolare, il quale determina complessi e imbarazzi. Qualora riteniate di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.