Come usare l'aloe per le ustioni

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Esistono in natura moltissimi metodi per alleviare le ferite da ustioni superficiali. Uno dei più semplici da reperire è il gel contenuto nelle foglie di Aloe.. L'aloe vera è una pianta grassa, dalle foglie succulente usata fin dai tempi antichi per recare molteplici benefici al nostro organismo. Grazie infatti al suo elevato contenuto in principi attivi, può essere sia assunto come bevanda e/o frullato per riequilibrare e disintossicare il nostro corpo, sia applicarlo sulla nostra pelle per abbreviare i tempi di ripresa da ustioni e piccole ferite.

27

Occorrente

  • Aloe o gel all'aloe
37

premesse

Prima di procedere però, ci raccomandiamo di controllare l'entità del danno che volete trattare. Qualora l'ustione fosse di dimensioni eccessivamente grandi e molto profonda (ustioni causate ad esempio con dell'olio bollente in cucina o eccessivo contatto con oggetti roventi) sarebbe opportuno recarsi presso il pronto soccorso più vicino o dal dottore di fiducia. Se invece si tratta di arrossamenti e ustioni causati da un'eccessiva esposizione al sole o piccoli incidenti in cucina, potrete utilizzare l'aloe per alleviare e aiutare la guarigione della vostra ferita. Chiaramente suggeriamo di sottoporre l'area danneggiata sotto un getto di acqua fresca, che permetterà al calore di bloccarsi superficialmente sulla pelle e, a voi, di sentire un grande sollievo immediato.

47

L'essenziale è nelle foglie

Come abbiamo precedentemente detto, l'aloe è ricco di principi attivi, in particolare è il succo contenuto nelle foglie ad avere un elevato potere cicatrizzante, rigenerante e antiinfiammatorio. Una volta che avrete lavato la vostra ustione sotto l'acqua corrente, dovrete asciugare attentamente la ferita. Essendo questo passaggio molto doloroso cercate di effettuarlo nel modo più delicato possibile: tamponate la ferita con un panno di cotone pulito sino a quando non si sarà completamente asciugata. Quando la ferita sarà pulita e asciutta potrete iniziare ad utilizzare l'aloe. In questo caso avrete due soluzioni: la prima sarà quella di utilizzare un gel all'aloe (100% aloe) che trovate in commercio, la seconda sarà quella di utilizzare direttamente una foglia di aloe fresca. Nel Primo caso basta applicare il gel sulla parte interessata. Nel caso sceglieste la seconde opzione, prendete dalla vostra pianta la foglia più grande e carnosa,, incidete lateralmente con un coltello affilato, e aprite a farfalla. La parte gelatinosa e biancastra è quella che va applicate abbondantemente sulla porzione di pelle interessata, Effettuate questi passaggi con movimenti delicati e lasciate, quindi, che il tutto venga assorbito dalla cute. Per assicurarvi una completa guarigione dovrete applicare l'aloe almeno 2/3 volte al giorno e continuare il trattamento sino a quando non sentirete più dolore nella zona ustionata. Ricordatevi di pulire sempre adeguatamente e di asciugare la zona prima di ogni applicazione.

Continua la lettura
57

controindicazioni

Pur essendo un efficace aiuto naturale, va utilizzato non senza qualche piccola attenzione: alcuni principi attivi presenti nelle foglie potrebbero avere un forte effetto lassativo nonchè nocivo per le donne in stato interessante, per cui fate attenzione al lavare bene le mani dopo l'applicazione. Inoltre, suggeriamo prima del trattamento, di fare una prova di tollerabilità su una piccola porzione di pelle per scongiurare possibili reazioni cutanee indesiderate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se utilizzate una crema all'aloe o un gel all'aloe controllate la composizione del prodotto e che non contenga alcol prima di applicarla sull'ustione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

5 modi per utilizzare l'aloe

Chi non ha mai sentito parlare dell'aloe vera? Si tratta di una pianta pressochè miracolosa: presenta diverse proprietà ed è semplice da utilizzare come rimedio naturale. Avere una pianta di aloe in casa può quindi essere utile e consigliabile. Per...
Rimedi Naturali

Aloe Arborescens: tutte le proprietà

Le piante posseggono innumerevoli proprietà e usate nel modo giusto possono apportare enormi benefici al nostro organismo. Tra tutte le Aloe, e in particolare le Aloe Arborescens, sono molto utilizzate come piante officinali. Le Aloe Arborescens si distinguono...
Rimedi Naturali

Aloe vera da bere: come prepararla

L'Aloe Vera è una pianta africana perenne. I suoi fiori sono rossi, mentre le foglie sono carnose e racchiudono al loro interno un gel dalle straordinarie proprietà. Aggiungiamo che l'Aloe è in grado di disintossicare l'organismo dalle tossine e non...
Rimedi Naturali

Come preparare il gel d'aloe vera

Tra le numerose piante che possiamo utilizzare per il nostro benessere, ce ne sono alcune molto valide che molto spesso vengono trascurate, ad esempio l'aloe vera. Il gel contenuto nelle foglie di aloe vera ha delle proprietà sorprendenti, riduce considerevolmente...
Rimedi Naturali

Come cicatrizzare una ferita con Aloe

Sono molti i ritrovamenti storici che confermano l'uso millenario dell'aloe in campo medico ed estetico. È una pianta grassa tipica delle zone con un clima caldo e secco. Da sempre è considerata una pianta miracolosa, vista la sua efficacia in caso...
Rimedi Naturali

10 proprietà dell'aloe vera

L'aloe vera è una pianta originaria dell'Africa con foglie carnose che contengono una sostanza molto utile per risolvere svariate problematiche relative alla salute dell'uomo. Utilizzata in più campi, essa può diventare un validissimo alleato contro...
Rimedi Naturali

Aloe e propoli per rinforzare il sistema immunitario

Sia l'aloe che la propoli sono due sostanze naturali, ideali per idratare ed ammorbidire la pelle. Tuttavia, il compito più importante lo svolge il gel dell'aloe vera, le cui proprietà sono in grado di contrastare i batteri; inoltre, tali proprietà...
Rimedi Naturali

Aloe vera: benefici e controindicazioni

L'aloe vera (aloe barbadensis miller) è una pianta originaria dell'Africa Centrale ricca di succo, di colore verde e dal portamento arbustivo. Anche Ippocrate, un famoso medico greco, nei suoi trattati ne esaltava le proprietà antiinfiammatorie, rigeneranti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.