Come trattare i postumi di una sbornia

Tramite: O2O 01/10/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Ieri sera ti sei dato alla pazza gioia in una festa selvaggia e stamattina hai lo stomaco ballerino mentre la testa sembra voler esplodere da un momento all'altro? Sì tratta decisamente di sintomi da sbornia. Se vuoi sapere come riuscire ad affrontare questa giornata senza apparire uno zombie, leggi questa guida su come trattare i postumi di una sbornia.

27
Occorrente
  • Acqua
  • Carboidrati
  • Antidolorifico
  • Letto
37

Bere tanta acqua

Bere dell'acqua ti potrebbe sembrare banale ma non è così, credimi. L'alcool ha una forte azione disidratante e il tuo corpo ha assoluta necessità di reintegrare assumendo liquidi, naturalmente non alcolici. Bevi almeno 1,5/2 litri di acqua, poco per volta, durante la giornata per aiutare i tuoi reni a mantenere la loro funzionalità. Ricorda inoltre che la carenza idrica corporea può dare disturbi come forti giramenti di testa, emicrania, vomito, secchezza della bocca e spossatezza. I postumi della sbornia appunto.

47

Prendere un antidolorifico

La testa sta per esplodere e pulsa in modo martellante? Questo avviene perché i vasi sanguigni sono dilatati a causa dell'alcool e quelli cerebrali provocano una pressione al cervello portando alla comparsa dell'emicrania. In questo caso un semplice antidolorifico può aiutarti ad alleviare le fitte dolorose. Ibuprufone o simili faranno diminuire il mal di testa, non prendere però, il paracetamolo in quanto viene elaborato a livello epatico e il tuo fegato ha già parecchio da fare con tutto l'alcool che deve smaltire. L'assunzione di paracetamolo potrebbe aumentare i problemi invece che curarli, meglio evitare un sovraccarico ulteriore e scegliere un altro genere di medicinale.

Continua la lettura
57

Mangiare carboidrati

Per curare i postumi di una sbornia può essere d'aiuto mangiare carboidrati. Non servono cose elaborate, meglio optare per alimenti semplici come un panino, un toast oppure un paio di pacchetti di crackers. Questo perché l'assunzione eccessiva di alcool causa un calo glicemico importante e l'organismo ha la necessità di recuperare zuccheri per poter reagire ristabilendo uno stato di benessere. Non riuscirai nemmeno ad alzarti dal letto se non mangi un po' di carboidrati che, oltretutto, ti aiuteranno anche a calmare la nausea.

67

Riposare a letto

Ora che hai seguito i primi passi essenziali per superare i postumi della sbornia, ritorna nel letto e resta a riposare tra le lenzuola con un po' di musica rilassante in sottofondo o nel completo silenzio. L'organismo che ha ricevuto una dose massiccia di alcool non ha la capacità di sprofondare nella fase R.E.M. Ovvero quella in cui le cellule cerebrali elaborano gli eventi e il fisico si rigenera. Per questo hai bisogno di più tempo per riposare più del solito, per dar modo a tutti i processi di attivarsi. Per oggi meglio rinunciare a scuola, o lavoro, per consentire al tuo corpo di riparare ai danni degli eccessi. Quando ti svegli fai una lunga doccia prima di affrontare il resto della giornata con la giusta energia.

77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Per evitare ubriacarti eccessivamente scegli un bicchiere di vino o una birra evitando i cocktail su cui non hai alcun controllo e solitamente sono molto più alcolici di quello che pensi.
  • La sera prima di uscire sapendo di bere alcolici, idrata bene il tuo organismo bevendo molta acqua.
  • Non bere mai a stomaco vuoto e assumi vitamina B la sera prima, aiuta a metabolizzare meglio l'alcool.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come trattare una contusione al ginocchio

Nelle miriadi di movimenti e percorsi quotidiani, è purtroppo possibile che a volte sorga qualche piccolo incidente, anche domestico. Anzi, la percentuale di incidenti di questo tipo è molto più alta di quello che si possa credere. Nell'effettuare...
Salute

Come trattare le mucose irritate

I problemi di irritazione alle mucose, soprattutto quelle nasali, non sono mai chiari e pertanto possono provenire da numerosi fattori, che bisogna imparare a conoscere. La rinite nasale, ovvero l'infiammazione delle mucose nasali posso avere origini...
Salute

Come trattare una puntura di tafano

IL tafano è un insetto volante simile alla mosca che vive in zone rurali e agricole, dove si nutre del sangue di grandi mammiferi come cavalli e bovini. Tuttavia, possono trovarsi anche in aree urbane dove c'è acqua, come ad esempio vicino ad un lago,...
Salute

Come trattare l'influenza con l'omeopatia

L'influenza, conosciuta anche come febbre virale, deve essere trattare tempestivamente e adeguatamente altrimenti potrebbe procurare seri problemi all'organismo. Normalmente, per curare l'influenza vengono prescritti dei medicinali antibiotici, ma questi,...
Salute

Ritenzione idrica: come riconoscerla

La ritenzione idrica, chiamata anche edema, si riscontra quando il corpo comincia ad accumulare una quantità eccessiva di liquidi nei tessuti, che generalmente vengono irrorati dalla circolazione sanguigna. In condizioni normali, il sistema linfatico...
Salute

Mal di spalle: 5 rimedi naturali

Potrebbe essere un problema meno diffuso del mal di schiena o il male cervicale, tuttavia molti di noi soffrono di mal di spalle. Ciò può essere dovuto ad una cattiva postura mantenuta per lungo tempo, alla mancanza di attività fisica adeguata, magari...
Salute

I principali benefici della crioterapia

La crioterapia, parola che deriva dal greco e che significa "terapia del freddo", ha le sue radici nella medicina antica dove veniva già utilizzata per trattare alcune problematiche mediche. È andata poi via via diffondendosi fino ad arrivare ai giorni...
Salute

Come togliere il tappo di cerume dalle orecchie

Se sei alla ricerca di suggerimenti per conoscere come togliere il tappo di cerume dalle orecchie, sei nel posto giusto. Ti sei accorto di avere un lieve calo di udito. Ogni tanto senti un fastidio nel condotto uditivo. Sei convinto di non trascurare...