Come togliere le cicatrici di tagli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

A molti è capitato nella propria vita di farsi male e portare sulla propria pelle il ricordo indelebile dell'accaduto. Stiamo parlando delle cicatrici, che possono apparire di diversi tipi e forme a seconda del trauma vissuto: una caduta dalla bicicletta, una scottatura, un intervento chirurgico, dei tagli con il coltello da cucina e tanto altro ancora. Molti accettano di convivere con una cicatrice quando non li fa sentire a disagio in mezzo alla gente, mentre altri invece desiderano cancellare quella traccia indelebile. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come togliere le cicatrici di tagli.

29

Occorrente

  • Pomate al cortisone
  • Bicarbonato di sodio
  • Limone
  • Olio di oliva
  • Miele grezzo
  • Aloe vera
  • Scrub
39

Applicare della pomata al cortisone

Innanzitutto è importante sapere che è molto più semplice intervenire su cicatrici fresche rispetto a quelle più vecchie, perché la pelle della zona lesa è ancora viva e quindi risponde meglio alle cure. Tra i rimedi proposti dalla medicina, troviamo le iniezioni di cortisone oppure le pomate a base di questa sostanza che applicate sulla cicatrice occludono totalmente la lesione.

49

Usare limone e bicarbonato

Per quanto riguarda i rimedi naturali, vale la pena citare quello che prevede l'uso di succo di limone; infatti, basta immergervi un batuffolo di ovatta e applicarlo poi sulla zona lesa, strofinando in orizzontale e verticale e lasciandolo poi in posa per circa 5 minuti. Trascorso tale tempo, a secco si aggiunge del bicarbonato di sodio e si strofina leggermente con il polpastrello delle dita. La sostanza svolge in tal caso un'efficace e leggera azione abrasiva, in grado di rimuovere il cordolo tipico che si forma sulle cicatrici di tagli. Per massimizzare il risultato, l'operazione conviene ripeterla almeno tre o quattro volte nel giro di una settimana.

Continua la lettura
59

Utilizzare dell'olio d'oliva

Un altro rimedio naturale per togliere le cicatrici da taglio, consiste nell'utilizzare l'olio d'oliva che deterge e pulisce la pelle dalle cellule morte. In commercio infatti esistono numerose creme a base di olio, per cui quello disponibile in casa è ideale per applicarlo sulla zona interessata, massaggiando ed esercitando una leggera pressione e lasciandolo poi agire fino al totale assorbimento. Alla fine è sufficiente risciacquare la cicatrice con dell'acqua tiepida. Prima di eseguire l'operazione, il consiglio è di pulire la cicatrice con dell'acqua ossigenata in modo da eliminare tutte le impurità presenti sul cordolo che si è formato.

69

Optare per del miele grezzo

Per togliere le cicatrici potete optare anche per il miele grezzo; infatti, grazie alle sue quantità concentrate di glucosio e vitamina C ha un eccellente effetto cicatrizzante. Tuttavia lo scopo di utilizzarlo su un cordolo creatosi dalla cicatrizzazione, è quello di eseguire una leggera azione abrasiva che avviene grazie a microgranuli contenuti nel miele grezzo.

79

Applicare dell'aloe vera sulla cicatrice

Un altro ottimo rimedio naturale per eliminare il vistoso segno che si è creato con una cicatrice a causa di un taglio consiste nell'applicare l'aloe vera; infatti, è famosa per i suoi effetti idratanti e antinfiammatori, ed è capace di ridurre sensibilmente le dimensioni delle cicatrici in quanto ricca di amminoacidi che facilitano la ricostruzione della pelle nella zona interessata.

89

Usare uno scrub

Infine ecco un altro utile consiglio su come togliere le cicatrici di tagli; infatti, nello specifico si tratta di usare uno scrub che in genere si applica sul viso. L'azione dei sui tipici grani infatti tende ad assottigliare il cordolo, e poi compattarlo con la pelle circostante. Per ottimizzare il risultato, è opportuno agire con i polpastrelli delle dita e con dei movimenti circolari.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile realizzare impacchi di miele più volte durante il giorno, almeno nel primo periodo quando la cicatrice è fresca per circa venti minuti e poi risciacquare abbondantemente con acqua tiepida
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Olii essenziali da usare in caso di cicatrici

Spesso, le sostanze contenute nei rimedi che vengono venduti in farmacia per curare o trattare cicatrici e lesioni sono aggressive per la pelle, e non vengono da questa ben tollerate; sostanze come i petrolati, o gli oli minerali, possono scatenare, in...
Rimedi Naturali

Come togliere le verruche con l'aloe vera

Le verruche sono delle fastidiose lesioni cutanee, che vengono provocate da un'infezione del virus del Papilloma Umano, altresì conosciuto come l'HPV. Generalmente rappresentano un fastidio piuttosto diffuso e comune tra le persone, tuttavia nella maggior...
Rimedi Naturali

Come togliere le verruche con tea-tree oil

Il tea-tree oil o olio dell'albero del tè è un prodotto naturale che si può utilizzare per moltissimi usi ed è opportuno avere sempre in casa: è un olio completamente vegetale che non ha particolari controindicazioni, basta non esporsi al sole dopo...
Rimedi Naturali

Come riparare la pelle danneggiata con oli gli essenziali

La nostra pelle è soggetta a cambiamenti con il passare del tempo. Infatti si iniziano a formare le rughe attorno agli occhi e le smagliature. Questo perché la pelle perde la sua elasticità. Oltre a questi problemi, è possibile che la pelle, soprattutto...
Rimedi Naturali

Le proprietà della bava di lumache

Che in natura esistano tanti elementi fondamentali per il nostro corpo è cosa nota, ma che dei benefici possano addirittura derivare dalle lumache è oscuro a molti. Le lumache sono degli animali estremamente singolari, che hanno una strana consistenza...
Rimedi Naturali

Come preparare una crema cicatrizzante

Procurarsi dei piccoli tagli sulle dita delle mani rappresenta un qualcosa di abbastanza frequente, in particolar modo se si stanno maneggiando degli utensili molto affilati, quali ad esempio i coltelli oppure l'affettatrice della propria cucina. Nel...
Rimedi Naturali

Come lenire il prurito della varicella

La varicella è una malattia altamente contagiosa causata da un virus. Il contagio avviene sia tramite contatto diretto sia per via aerea in presenza di soggetti malati. La varicella a volte si accompagna a sintomi influenzali, soprattutto nei primi giorni,...
Rimedi Naturali

Olio di rosa canina: proprietà e utilizzo

L'olio vegetale di rosa canina deriva dalle più comuni specie di rose. Ricco di vitamine (A, K, C), sostanze antiossidanti naturali, acidi grassi essenziali (oleico e linoleico), e carotenoidi, che ne migliorano le proprietà terapeutiche, è ampiamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.