Come togliere il tappo di cerume dalle orecchie

Tramite: O2O 14/03/2019
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come togliere il tappo di cerume dalle orecchie

Se sei alla ricerca di suggerimenti per conoscere come togliere il tappo di cerume dalle orecchie, sei nel posto giusto. Ti sei accorto di avere un lieve calo di udito. Ogni tanto senti un fastidio nel condotto uditivo. Sei convinto di non trascurare l'igiene dell'orecchio. Addirittura hai provato a pulire più in profondità il condotto uditivo e la garzina e il cotton fioc risultano puliti. Per scrupolo sei stato persino dal medico di famiglia che dopo una visita ha scongiurato una qualsiasi patologia. E quindi? Hai la certezza di avere un antipatico tappo di cerume nelle orecchie. L'otorino ha tutti gli strumenti adatti per una rapida rimozione del cerume. Se, però, non vuoi o non puoi aspettare i tempi di attesa per una visita specialistica, puoi, senza avere competenze particolari, intervenire con facilità. Ecco alcuni semplicissimi suggerimenti.

28

Occorrente

  • Olio extra vergine di oliva
  • Piccolo contenitore per l'olio
  • Contagocce
  • Garze sterili
  • Acqua sterile
  • Farmaci da banco
38

Utilizzare l'olio d'oliva

Avresti mai pensato di ricorrere al prezioso olio d'oliva per togliere il tappo di cerume dalle orecchie? Ebbene, occorre ricordare che per estrarre il tappo di cerume si deve prima renderlo più morbido. L'olio extra vergine d'oliva ha eccellenti proprietà emollienti. Per utilizzarlo senza spreco serve un dosatore ed un contagocce. Questi strumenti sono facilmente reperibili in qualsiasi farmacia o supermercato, nel reparto dedicato all'infanzia. Versare una modica quantità nel dosatore. Aspirare con il contagocce una piccola dose. Reclinare il capo a destra o a sinistra in base all'orecchio da trattare. Munirsi di una garza sterile e avvicinarla all'orecchio per trattenere eventuali residui di olio. Introdurre con molta delicatezza tre-quattro goccine di olio e rimanere in quella posizione per non oltre cinque minuti. Nel frattempo massaggiare con il dito indice la parte esterna del condotto uditivo. Trascorso il tempo, sollevare lentamente la testa. Utilizzare una garza per detergere l'olio che fuoriesce.

48

Detergere con acqua tiepida

L'utilizzo dell'olio extra vergine di oliva, generalmente, è sufficiente per ammorbidire il tappo di cerume. La successiva detersione si basa sull'utilizzo di acqua bollita e intiepidita. Inizialmente si utilizza una garza sterile inumidita nell'acqua tiepida, per detergere il condotto uditivo. Molto spesso, dopo questo passaggio ci accorgiamo di aver risolto il problema. Se il fastidio non passa, occorre procedere ad un vero e proprio lavaggio dell'orecchio. Con una siringa, priva del suo ago, si aspira dell'acqua sterilizzata e tiepida. Si reclina il capo su una bacinella o sul lavandino e si spruzza l'acqua direttamente nel condotto uditivo per una o più volte. Il tappo di cerume ammorbidito parzialmente viene espulso insieme all'acqua. In alcuni casi, si frantuma e fuoriesce a pezzettini. Asciugare molto delicatamente.

Continua la lettura
58

Utilizzare prodotti farmaceutici

Per togliere il tappo di cerume qualcuno potrebbe essere scettico sull'efficacia dell'olio d'oliva. Effettivamente, se non si usa un ottimo olio extra vergine di oliva che contenga, appunto il vero olio di oliva, è meglio ricorrere ai vari prodotti farmaceutici. Alcuni prodotti agiscono come l'olio d'oliva. Servono per ammorbidire il tappo di cerume. La modalità d'uso è la stessa utilizzata dal rimedio casalingo. Altri prodotti farmaceutici sono più difficoltosi da usare e meno delicati. Anzi un uso improprio potrebbe peggiorare il problema. Il farmacista potrebbe consigliare in base all'età e all'intensità del disturbo, il prodotto più adatto. Ad esempio, i coni utilizzati per trattare il tappo indurito funzionano con una fiamma. Nel caso dei bambini se ne sconsiglia l'uso, per pericolo di piccole ustioni.

68

Fare prevenzione

Prima di arrivare al momento di togliere un fastidioso tappo di cerume alle orecchie bisogna conoscere quali comportamenti scorretti possono aumentare la produzione del cerume. Lo scopo del cerume è quello di proteggere l'orecchio da agenti esterni, come polvere, virus e batteri. Una normale produzione è fisiologica per mantenere lubrificate le pareti del condotto uditivo. Alcune persone producono quantità maggiori per vari motivi. L'igiene quotidiana mira a tenere l'ambiente uditivo nelle condizioni ottimali. Uno dei comportamenti scorretti è l'uso improprio dei bastoncini cotonati. Essi hanno il compito di tenere pulito esclusivamente il condotto uditivo esterno. Erroneamente vengono spinti in profondità. In questo modo, oltre a spingere e compattare il cerume verso il timpano, rischiano di danneggiarlo irrimediabilmente. Altri comportamenti scorretti sono la scarsa igiene nei portatori di protesi acustiche e l'uso prolungato degli auricolare per l'ascolto della musica.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ripetere il trattamento a scopo preventivo periodicamente
  • Utilizzare spesso delle gocce oleose e ceruminolitiche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come liberare orecchie dal cerume

Il cerume nell'orecchio è prodotto fisiologicamente dalle ghiandole ceruminose e ha una funzione antibatterica. Grazie al suo pH acido, mantiene la superficie del dotto sempre umida, formando uno strato protettivo dagli agenti esterni. Il cerume defluisce...
Salute

Rimedi naturali per sciogliere il cerume nelle orecchie

Il cerume è una sostanza naturale prodotta dall'organismo per proteggere il timpano delle orecchie da batteri ed agenti esterni. Un accumulo importante, per un'eccessiva secrezione oppure un'errata pulizia con il bastoncino, comporta disturbi non indifferenti,...
Salute

Come liberare le orecchie otturate

Liberare le orecchie otturate è molto facile, e l'operazione non richiede necessariamente l'intervento di un otorino. Le orecchie otturate oltre che arrecare uno stato di nervosismo, possono anche causare dei problemi più o meno gravi. In commercio...
Salute

Come proteggere le orecchie dal freddo

Durante la stagione fredda, siamo soggetti a raffreddamenti e mali stagionali. Riuscire a scampare da raffreddori o influenze sembra impossibile, eppure possiamo provare a rendergli la vita difficile! Alcune zone del nostro corpo, sono poi molto delicate...
Salute

Come proteggere le orecchie in piscina

L'otite esterna, conosciuta anche come orecchio del nuotatore, è un'infezione che colpisce l'orecchio esterno e il condotto uditivo. I sintomi possono includere: infiammazione dell'orecchio, prurito all'interno dell'orecchio, dolore quando l'orecchio...
Salute

Come rimediare all'acqua entrata nell'orecchio

Vi sarà sicuramente capitato, soprattuto in estate, dopo una nuotata, che l'acqua sia entrata nell'orecchio, procurando non poco fastidio. Questo è un fenomeno che se verifica a seguito della diluizione del cerume ed il suo successivo deposito proprio...
Salute

Come contrastare il mal di orecchi all'atterraggio di un aereo

L’atterraggio di un aereo può comportare alcuni malesseri. Ciò avviene soprattutto perché, quando l’aereo è in alta quota, la cabina viene pressurizzata in modo tale da ricreare un ambiente simile a quello terrestre. L’aumento e la diminuzione...
Salute

Come togliere una spina infilata nella pelle

È capitato a tutti almeno una volta, di sentire quella fastidiosa sensazione di puntura di spillo nelle mani o nei piedi e tutti abbiamo cercato disperatamente di trovarne la causa, scrutando e schiacciando morbosamente la zona infastidita. Ebbene si,...