Come tenere una buona hollow position

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Coloro che si dedicano a programmi di fitness guidati dal punto di vista funzionale conoscono sicuramente la hollow position, che è caratterizzata da un accorciamento della porzione anteriore (frontale) del busto, dall'inclinazione pelvica posteriore, dalla contrazione o accorciamento degli addominali e anche dai fianchi che oscillano al di sotto di essi. Il mantenimento di questa posizione richiede innanzitutto che le braccia stiano dritte sulla testa schiacciando le orecchie, con le gambe tese verso l'esterno con le dita dei piedi ben salde a terra e con i talloni che si sollevano dal pavimento. Premesso questo, vediamo come tenere una buona hollow position.

26

La colonna vertebrale

Stando in posizione verticale, occorre innanzitutto che la colonna vertebrale (in particolare la parte bassa della schiena) rimanga il più possibile piatta; questo significa letteralmente impilare le ossa l'una sull'altra in modo che i muscoli non debbano svolgere troppo lavoro. Questo risultato lo si può ottenere stando con i piedi paralleli ai fianchi, con i fianchi paralleli alle spalle e con le spalle parallele alle mani. In questo modo, tutte le vertebre saranno correttamente impilate.

36

I fianchi

Per aiutare a raggiungere questo obiettivo, i fianchi dovranno essere disposti con un'inclinazione pelvica posteriore perché ciò fa sì che le vertebre nella parte bassa della schiena si impilino l'una sull'altra. Se non proviamo a replicare questa verticale retta, potremmo ottenere una posizione verticale con la schiena arcuata, il che è una pessima abitudine.

Continua la lettura
46

L'inclinazione pelvica

Come già accennato, per tenere una buona hollow position è necessario ottenere la giusta inclinazione pelvica posteriore in modo da creare una zona lombare più piatta. Per ottenere la giusta inclinazione, è sufficiente anche comprimere i muscoli dei glutei e notare come questo movimento fa inclinare i fianchi, in quanto i glutei sono i più potenti estensori dell'anca. Ecco perché bisogna comprimere i glutei e gli addominali per mantenere ben salda questa posizione. Inoltre, tenere questa posizione per 5 secondi e ripetendo l'esercizio più volte al giorno, è anche un modo per prevenire la sindrome dell'inclinazione pelvica anteriore. Infine, bisogna padroneggiare questo esercizio di tenuta per ottenere degli addominali abbastanza forti da mantenere correttamente la hollow position. Per praticare questa inclinazione pelvica dal lato posteriore, basterà avere un buon controllo del corpo.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedere consiglio ad un fisioterapista
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come eseguire correttamente una open promenade postion

Ecco come eseguire correttamente una Open Promenade Postion, figura utilizzata nelle danze latino-americane. La troviamo soprattutto nella Rumba, Samba e Cha Cha Cha. Prima di descrivere come effettuare questa posizione sarà necessario descrivere la...
Fitness

Come fare la panca inclinata per addominali

La muscolatura dell’addome è costituita principalmente da due parti: la fascia centrale, che corrisponde al retto dell’addome, e le zone laterali, costituite da tre strati muscolari: obliquo interno, obliquo esterno e muscolo traverso. Tramite esercizi...
Fitness

Come eseguire un bagher perfetto nella pallavolo

La pallavolo è uno degli sport più praticati e apprezzati da moltissimi giovani. Si tratta di uno sport che comprende diverse tecniche e diverse modalità di movimenti, da eseguire nella maniera più corretta per poter ricevere la palla nella maniera...
Fitness

5 esercizi per bicipiti e tricipiti senza attrezzi

Allenarsi in casa è un'alternativa per chi ha poco tempo e non può frequentare assiduamente una palestra. Allenandosi in casa si possono ottenere risultati che non hanno nulla da invidiare a quelli ottenibili in palestra. Bisogna sapere però come allenarsi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.