Come superare un complesso d'inferiorità

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molte persone, non avendo un'autostima elevata, si sentono a disagio quando si trovano nella società. Il disagio può provocare paura nell'approcciarsi con gli altri, introversione e timidezza e, spesso, anche un complesso d'inferiorità abbastanza marcato. In questa guida vi insegnerò come superare un complesso d'inferiorità ed affrontare in modo sicuro e tranquillo nuove conoscenze ma anche routine quotidiane che, altrimenti, potrebbero causarvi stress e difficoltà emotive.

25

Fare un'analisi del passato

Per migliorare l’autostima e superare un complesso d'inferiorità è iniziare a mettere in dubbio l’opinione che si ha su se stessi, ripensando in modo critico alla propria storia personale.
Forse nel proprio passato ci sono state delle esperienze che vi hanno convinto di valere poco ma che possono essere interpretate in modo diverso tanto da portarvi a conclusioni radicalmente diverse.

35

Cambiare prospettiva

Per superare un complesso d'inferiorità occorre imparare ad essere realisti. Per esempio, una relazione che finisce, spesso termina perché le due persone non sono compatibili oppure chi lascia non è pronto a legarsi in quel particolare momento della vita e non ad un problema personale invalicabile. Molte volte, che soffrono per complessi di inferiorità, hanno infatti la tendenza ad attribuire erroneamente la causa di un insuccesso ad un problema generico e irrisolvibile, invece che ad un problema specifico e risolvibile. Ad esempio anche un insuccesso scolastico può essere dovuto a diversi fattori, come problemi di concentrazione, mancanza di volontà o problemi famigliari o in insieme di essi, non necessariamente a mancanza di intelligenza.

Continua la lettura
45

Festeggiare i cambiamenti

Riconoscere gli aspetti positivi dei propri tratti caratteriali negativi è importante per migliorare l’autostima e superare il complesso. Accettate i vostri pregi ed anche i vostri difetti, cercando di migliorare se potete ma senza vedere un limite in essi. Meno vi identificherete con il ruolo di incapace più potrete capire che molti dei vostri limiti non sono dovuti ad un’incapacità congenita ma ad una mancanza di abilità che possono essere acquisite. Quando vi impegnate nel correggere i nostri difetti, sperimentate la piacevole sensazione di essere più bravi di quanto pensavate e la vostra autostima si rafforzerà. Correggere una tendenza caratteriale radicata da tempo non è facile ed è importante non scoraggiarsi per le ricadute o per la lentezza dei progressi, ma imparare a riconoscere e a festeggiare ogni piccolo passo (per quanto imperfetto) sulla via del cambiamento.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Realizzate un diario in cui segnare i vostri difetti i vostri obiettivi da raggiungere. Siate realisti e spuntate tutti gli obiettivi raggiunti e i difetti migliorati. Vedrete visivamente i vostri miglioramenti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Che cos'è il complesso di Edipo: cause e conseguenze

La vita di ognuno di noi potrebbe essere disturbata da gravi problemi psicologici che potrebbero influenzare in maniera negativa la crescita e lo sviluppo. Tra i complessi che maggiormente influenzano la vita di un bambino, possiamo annoverare il complesso...
Psicologia

Come superare l'ansia da studio

La pila di libri di testo da dover studiare, soprattutto nel periodo degli esami, sembra quasi trasformarsi in un mostro in procinto di sbranare lo studente terrorizzandolo fino al punto di generare uno stato di ansia e paura. Al fine di non cadere in...
Psicologia

5 consigli per superare la delusione di una sconfitta

Bisogna sempre essere pronti ad affrontare una sconfitta perché può presentarsi in qualsiasi occasione ed in ogni momento della nostra vita. Imparare a farlo non è assolutamente facile, la capacità dipende in parte anche dal proprio carattere. Le...
Psicologia

10 consigli per superare una dipendenza affettiva

Talvolta è difficile superare una dipendenza affettiva causata dalla perdita di qualcuno a cui si voleva bene, o per problemi di cuore. Spesso però ci si accorge che basta trovare una forza insita in noi stessi e si supera qualunque ostacolo. Scoprirete...
Psicologia

Come superare l'ansia da test

Nella vita di tutti i giorni siamo sottoposti a pressioni dal mondo esterno, che molto spesso scaturiscono da prove che dobbiamo superare. Talvolta tali pressioni possono provocarci malessere e in modo particolare gettarci in uno stato di ansia, soprattutto...
Psicologia

5 consigli per superare la perdita del proprio cane

Il cane è il migliore amico dell'uomo per antonomasia. Non è solo un animale, ma spesso è un amico, un compagno di vita, un vero e proprio membro della famiglia sul quale riversare amore e cure. Perciò quando ci lascia, ci affligge un dolore immenso...
Psicologia

Come superare la paura del sangue

La paura del sangue è una fobia che accomuna molte persone e, un semplice prelievo per valutare la nostra salute, può diventare quasi una tragedia. Una volta confermata l'esistenza dell'emofobia, esistono molti metodi che contribuiscono a mitigare...
Psicologia

Come superare l'ansia da approccio

All'interno di questa guida andremo a occuparci di conoscenze personali. Nello specifico, vedremo tutte le problematiche inerenti all'approccio, e proveremo a trovare una soluzione. Come avrete già letto nel titolo della guida, ora vedremo come superare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.