Come superare la paura del temporale

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come superare la paura del temporale

I temporali sono dei fenomeni naturali che riescono a suscitare intense emozioni sia negli uomini che negli animali. Molte persone apprezzano questo spettacolo della natura e restano a guardare. Altre persone però sviluppano delle fobie legate ai temporali. La paura dei tuoni (brontofobia) così come quella dei fulmini (astrafobia) può portare ad attacchi di panico. Durante i temporali i sintomi fisiologici e le reazioni comportamentali sono: tachicardia, sudorazione eccessiva, nausea e senso di soffocamento. Alcune persone anche se sono al sicuro cercano di trovare maggiore protezione sotto le lenzuola, nelle cantine e perfino nell'armadio. Chi soffre di questo tipo di fobia, durante il periodo invernale, resta incollato ai canali televisivi che trasmettono informazioni meteorologiche. Infatti, queste persone vivono nella costante preoccupazione che il temporale possa scoppiare in qualsiasi momento. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile superare la paura del temporale.

25

Informarsi

Un'ottima soluzione per affrontare e cercare di superare la fobia dei temporali è quella di documentarsi. Dopo aver fatto le opportune ricerche ci si accorge che i temporali non sono poi così spaventosi come sembrano. Infatti, negli ambienti chiusi difficilmente i fulmini causano incidenti. Inoltre, i lampi colpiscono sempre gli oggetti elettricamente conduttivi che si trovano all'esterno; stando in casa sono scarsissime le possibilità di essere colpiti. Durante un temporale è opportuno parlare con amici e parenti; così facendo si riescono ad ottenere delle rassicurazioni e probabilmente diminuisce la paura. È fondamentale non farsi coinvolgere dal rumore dei tuoni, altrimenti aumenta l'agitazione. In quei momenti è indispensabile distrarsi. Bisogna trovare un posto per fare qualcosa di piacevole, ad esempio leggere un libro oppure guardare alla televisione un programma divertente.

35

Distrarsi

Un rimedio può essere immaginare che i flash dei lampi siano delle luci che provengono da una festa nel cielo. Dando sfogo alla propria fantasia i tuoni si possono paragonare a calpestii di piedi sulla terra per eseguire una danza. Bisogna cioè trovare un modo divertente di vedere mentalmente il temporale. In alternativa si può anche scegliere di ascoltare un mix di canzoni che sono state masterizzate nei giorni precedenti su un CD oppure sul proprio lettore MP3. In questo caso è preferibile mettere le cuffie per non sentire il rumore del temporale. Non bisogna però alzare troppo il volume per non correre il rischio di farsi scoppiare le orecchie. In questo modo è possibile isolarsi dal mondo esterno e si possono ascoltare le canzoni preferite.

Continua la lettura
45

Curarsi

Attualmente i temporali, nella maggior parte dei casi, non sono veramente pericolosi. I temporali hanno il potere di risvegliare paure legate alla vita preistorica. In quel periodo l'uomo temeva tutto ciò che costituiva pericolo reale per la propria sopravvivenza. Nelle popolazioni primitive i temporali erano considerati una manifestazione divina per cui si aveva un certo timore. Tuoni e fulmini sono un'azione dirompente della natura che l'uomo non è in grado di controllare. L'insorgenza di una fobia legata ai temporali deve far riflettere la persona che soffre di questa situazione. Infatti, se per il timore di lampi e tuoni si evitano trasferte di lavoro, luoghi di villeggiatura e si continua ad essere terrorizzati anche stando a casa bisogna ricorrere necessariamente alla consulenza di uno specialista. Il disturbo infatti può mantenersi inalterato per anni. Se vengono seguite attentamente tutte le indicazioni di questa breve guida forse si riesce ad essere più tranquilli durante un temporale. A questo punto non resta altro da dire se non augurare buona fortuna.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiudere le finestre e pensare a cose piacevoli
  • Parlare con amici e fratelli
  • Bisogna sapere che tutti hanno paura di qualcosa
  • Respirare profondamente se il cuore batte forte
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come superare la paura del buio

La paura del buio si sviluppa generalmente in tenera età. Tuttavia, non sono pochi i casi che interessano anche gli adulti. Il terrore sfocia in una vera e propria angoscia nota anche come nictofobia o acluofobia. La parola acluofobia deriva dal greco...
Psicologia

Come superare la paura degli spazi chiusi

La claustrofobia, ossia la paura degli spazi chiusi, è una fobia che colpisce molte persone. A causa della claustrofobia alcune persone sentono la mancanza d'aria ed in modo particolare la tachicardia quando si trovano in spazi chiusi o comunque angusti....
Psicologia

Come superare la paura dell'acqua alta

La maggior parte di noi ha una sua paura o fobia, piccola o grande che sia. Possono essere le più disparate, ma tutte creano delle situazioni talvolta imbarazzanti e degli stati d'animo non molto piacevoli, soprattutto quando ci troviamo insieme ad altre...
Psicologia

Come superare la paura delle scale mobili

Ci sono gesti di tutti i giorni che per alcune persone possono diventare veri e propri calvari. Questo perché tali persone provano nei confronti di un oggetto o un'azione una paura o addirittura una fobia. C'è chi ha paura di ragni e insetti. Chi non...
Psicologia

Come superare la paura di essere abbandonati

La paura di essere abbandonati è molto comune. Le cause sono diverse, spesso concomitanti. Il vissuto della prima infanzia e il rapporto con i genitori è forse il fattore più importante. Se da bambini, infatti, si teme il loro abbandono, da adulti...
Psicologia

Come superare la paura del tradimento

Nella vita può capitare, purtroppo, che in un modo o nell'altro è stata tradita la propria fiducia, sia di proposito che per errore. Chi recentemente è stato vittima di un tradimento, probabilmente avvertirà un vortice di rabbia e di tristezza nella...
Psicologia

Come superare la paura degli aghi

La paura degli aghi è una fobia abbastanza diffusa negli adulti; essa comporta la difficoltà di sottoporsi a cure mediche che prevedono l'utilizzo di tali strumenti. Per questo motivo è fondamentale riuscire a superare questo tipo di paura in quanto...
Psicologia

Come superare la paura di un esame

Inizieremo col dire che, soprattutto durante il periodo universitario, è assolutamente normale che un esame diventi per noi, in quel momento, quasi la ragione unica della nostra vita. Libri, appunti, giornate intere trascorse a studiare nella speranza...