Come superare l'odontofobia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Possiamo definire le fobie come delle paure non controllabili, conseguentemente difficili da arginare, che colpiscono le persone che ne soffrono. Esse si presentano in modo non razionale, e scatenano azioni non razionali, in quanto chi soffre di una fobia, fa di tutto per evitare le situazioni tali da poterla scatenare.
Alle stesso modo capita a chi ha paura del dentista, tanto che questa fobia è stata riconosciuta dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) come malattia vera e propria. Interessa nel mondo almeno il 20% della popolazione. All'interno di questa guida, andremo a trattare il tema dell'odontofobia, provando a cercare alcuni metodi per superarla.

26

La classica odontofobia dovuta agli interventi del dentista, porta il paziente ad inventare qualsiasi tipo di scusa, pur di sottrarsi al trattamento dello stesso. Proverà a fare di tutto, pur di non varcare la porta dello studio dentistico, a costo di soffrire ancora dolori pesantissimi dovuti alle problematiche dei propri denti. Piuttosto preferisce imbottirsi di medicine, come antidolorifici e antinfiammatori, che per altro sono dannosi per la salute quando se ne fa un abuso. La paura fondamentalmente è quella del dolore, quindi bisogna pensare che il dentista non è li per procurarci dolore ma per eliminarlo, definitivamente. Oggi, le tecniche risultano poco invasive, e grazie all'anestesia decisamente efficace, non rilascia dei fastidi pesanti, neppure una volta che l'effetto protettivo sarà passato.
Quello che dovete assolutamente fare è avere uno scambio franco con il vostro dentista, spiegandogli il problema con molta naturalezza e senza timidezza.

36

Chiedete informazioni su quello che andrà a fare ai vostri denti, fatevi illustrare tutta la procedura, e discutete su tutte le varie fasi. Quello che non si conosce fa paura, quindi prendete confidenza con questa situazione per voi problematica. Il dentista sa come trattare questi casi, ne fa ogni giorno esperienza. Non costringetevi se la situazione non lo richiede e vincete la fobia a piccoli passi. Avvicinatevi allo studio, entrate nella sala d'aspetto e osservate l'atmosfera, parlare con la receptionist e fatevi dire come opera lo studio. Addirittura, abbiamo la possibilità di trovare degli studi dentistici che, pur di andare incontro ai propri pazienti sofferenti di questa fobia, si sono attrezzati di una sorta di camera rilassante, ove troveranno delle poltrone massaggianti, con terapie di diverso tipo, come la color terapia e la musicoterapia. Questi ambienti sono insonorizzati.

Continua la lettura
46

Tutto questo gruppo di tecniche, sono decisamente tendenti al rilassamento del paziente, ed aiutano ad entrare nella camera del dentista più distesi, rilassati e, quindi, tranquilli. Per i casi più seri è sempre consigliabile farsi aiutare da uno psicologo con sedute di terapia sistemico-relazionali o cognitivo-comportamentali.
Per quanto riguarda i bambini, loro dovranno essere necessariamente supportati dai loro genitori, che dovranno occuparsi di trasmettere loro tranquillità, facendoli entrare in confidenza con l'ambiente ed il dentista stesso. Assicuratevi che nello studio odontoiatrico ci sia un bravo pedodonzista che ha una specifica formazione su come trattare con i bambini. Cercate anche studi odontoiatrici "a misura di bambino".
L'intelligenza dei genitori, sta nella capacità di non amplificare le problematiche riguardanti il disagio del bambino, senza utilizzare la figura del dentista come minaccia per farlo comportare bene nella vita di tutti i giorni. Evitate di associare la figura del dentista ad un evento punitivo e negativo.
Visitate anche: http://www.repubblica.it/salute/2013/10/01/news/paura_del_dentista_per_6_persone_su_10_contro_l_odontofobia_si_corre_ai_ripari-67651639/.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consiglio di non utilizzare la figura del dentista con i vostri figli, al fine di fargli smettere di fare i capricci.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

5 consigli per superare la delusione di una sconfitta

Bisogna sempre essere pronti ad affrontare una sconfitta perché può presentarsi in qualsiasi occasione ed in ogni momento della nostra vita. Imparare a farlo non è assolutamente facile, la capacità dipende in parte anche dal proprio carattere. Le...
Psicologia

Come superare la paura dell'acqua alta

La maggior parte di noi ha una sua paura o fobia, piccola o grande. Possono essere le più disparate, ma tutte creano delle situazioni e degli stati d'animo non molto piacevoli. Molto spesso si ha la forza di volontà, la determinazione e l'impegno per...
Psicologia

10 consigli per superare una dipendenza affettiva

Talvolta è difficile superare una dipendenza affettiva causata dalla perdita di qualcuno a cui si voleva bene, o per problemi di cuore. Spesso però ci si accorge che basta trovare una forza insita in noi stessi e si supera qualunque ostacolo. Scoprirete...
Psicologia

Come superare l'ansia da test

Nella vita di tutti i giorni siamo sottoposti a pressioni dal mondo esterno, che molto spesso scaturiscono da prove che dobbiamo superare. Talvolta tali pressioni possono provocarci malessere e in modo particolare gettarci in uno stato di ansia, soprattutto...
Psicologia

5 consigli per superare la perdita del proprio cane

Il cane è il migliore amico dell'uomo per antonomasia. Non è solo un animale, ma spesso è un amico, un compagno di vita, un vero e proprio membro della famiglia sul quale riversare amore e cure. Perciò quando ci lascia, ci affligge un dolore immenso...
Psicologia

Come superare la paura del sangue

La paura del sangue è una fobia che accomuna molte persone e, un semplice prelievo per valutare la nostra salute, può diventare quasi una tragedia. Una volta confermata l'esistenza dell'emofobia, esistono molti metodi che contribuiscono a mitigare...
Psicologia

Come superare l'ansia da approccio

All'interno di questa guida andremo a occuparci di conoscenze personali. Nello specifico, vedremo tutte le problematiche inerenti all'approccio, e proveremo a trovare una soluzione. Come avrete già letto nel titolo della guida, ora vedremo come superare...
Psicologia

Come superare un complesso d'inferiorità

Molte persone, non avendo un'autostima elevata, si sentono a disagio quando si trovano nella società. Il disagio può provocare paura nell'approcciarsi con gli altri, introversione e timidezza e, spesso, anche un complesso d'inferiorità abbastanza marcato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.