Come superare il complesso del seno piccolo

Tramite: O2O 15/10/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Essere donna non è facile, specie per le ragazze che iniziano ad affacciarsi alla vita da adulte, con tutte le trasformazioni fisiche che tale cambiamento comporta. Inoltre, si è sempre sottoposte all'osservazione e, molto spesso, alle critiche degli altri, donne comprese. I modelli imposti dal marketing e dall'industria della moda, poi, di certo non aiutano a sentirsi bene con se stesse, ritenendosi troppo spesso inadeguate e "non all'altezza". Fianchi troppo larghi, seno troppo piccolo, vita troppo ampia... Insomma, non si è mai abbastanza belle per poter piacere a tutti, dimenticando la cosa più importante: stare bene con se stesse. Il primo complesso con cui ci si scontra, già in età adolescenziale, è quello di avere il seno troppo piccolo rispetto alle proprie aspettative (proprie o degli altri??). Come fare, allora, per superare questo problema? Si tratta ovviamente di una problematica di natura psicologica, visto che molto probabilmente il nostro seno non ha proprio nulla di sbagliato e di inadeguato, presentandosi sano e proporzionato. Ecco, allora, qualche piccolo consiglio per imparare ad accettarsi, a valorizzarsi e a sentirsi più sicure di sé.

27

Occorrente

  • specchio
  • reggiseno push-up
  • abbigliamento giusto
  • autostima
  • atteggiamento positivo
37

Accettare le imperfezioni

La prima cosa da fare è cercare di cambiare prospettiva e punto di vista. Spesso i nostri occhi non vedono quello che siamo davvero, ma solo quello che non siamo. Un po' come vedere il bicchiere mezzo vuoto invece che mezzo pieno: si tratta solo di punti di vista. Lo specchio deve diventare il nostro migliore amico e non un nemico cui sfuggire. Iniziamo ad osservarci tutti i giorni, ogni volta che possiamo, preferibilmente a figura intera. Cerchiamo di soffermarci su ogni punto del nostro corpo, imparando a conoscerne i difetti ma anche tutti i pregi. Un seno piccolo non è brutto, è solo "piccolo". Da nessuna parte c'è scritto che "grande è bello". Osservandoci ogni giorno con amore, impareremo ad accettare ogni piccola parte di noi, anche quelle che ci sembrano "brutte" se paragonate a quelle delle "star". Senza contare, poi, che sono tantissime le star, dalle modelle alle attrici fino alle showgirl, famose, belle e con il seno piccolo!

47

Apprezzare i vantaggi

Non dimentichiamo, poi, che ciò che si mostra agli altri è ciò che noi vogliamo che vedano. Se cerchiamo continuamente di voler nascondere i nostri difetti, non faremo altro che enfatizzarli ancora di più con il nostro atteggiamento. Impariamo ad amarci e ad accettarci e sfruttiamo al massimo i lati positivi di quelli che secondo noi sono difetti. Il nostro seno è piccolo? Possiamo permetterci di indossare magliette senza reggiseno senza dare nell'occhio; eviteremo di doverne sostenere il peso e potremo permetterci reggiseni anche senza ferretto; soffriremo, probabilmente, meno il caldo e saremo, senza dubbio, facilitate nei movimenti. Forse questi vantaggi vi sembreranno davvero di poco conto ma, si sa, "l'erba del vicino è sempre più verde". Le ragazze prosperose, molto probabilmente, si staranno ponendo altrettanti problemi: difficoltà di movimento (persino dormire a pancia in giù la notte potrebbe essere quasi impossibile per loro!); sentirsi sempre gli occhi addosso e faticare a spostare l'attenzione dei propri interlocutori; il fastidio dei reggiseni con ferretto (spesso indispensabili per sostenere il peso) e a volta anche la difficoltà a trovare biancheria o abbigliamento adatto, che non metta in evidenza il seno anche quando non lo si desidera. Insomma, che sia grande o piccolo, il seno è sempre un problema se lo si vive come un cruccio.

Continua la lettura
57

Valorizzare i difetti

Impariamo a valorizzare il nostro corpo. Un seno piccolo può mostrarsi molto più pieno semplicemente scegliendo il reggiseno giusto, come i push-up, e gli abiti adatti. Non dovremo rinunciare alle scollature per timore che si noti "la mancanza" di seno. Il nostro atteggiamento, sexy al momento opportuno, colmeranno ciò che manca e ci renderanno uniche e piene di fascino. Mai incurvarsi nella spalle cercando di nascondersi, al contrario: "petto in fuori e testa alta", sempre! Evitiamo, poi, tutte quelle amicizie che ci fanno sentire inadeguate facendoci notare i nostri difetti: non si tratta di vere amiche ma solo di persone invidiose che hanno bisogno di sminuire gli altri per potersi sentire superiori. Ricordiamo, allora, che non siamo inferiori a nessuno, che ogni donna è bella per com'è, per il suo corpo diverso da quello di tutte le altre, per le sue caratteristiche in grado di dare personalità se associato ad un cervello che funzioni e ad un atteggiamento positivo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un seno più piccolo molto spesso è anche più sano ed è senza dubbio più facile tenerlo sotto controllo aiutando a rilevare con notevole anticipo malattie come noduli e tumori al seno: un beneficio non di poco conto!
  • A differenza del seno più grande, il seno piccolo è meno soggetto a "cedimenti" visto che è più leggero. Per questo motivo, la forza di gravità avrà meno impatto sul vostro seno, aiutandovi ad apparire più sode e giovani anche con l'avanzare dell'età.
  • La chirurgia plastica è una soluzione a cui si può ricorrere, se il problema dovesse diventare così insostenibile a livello psicologico. Ricordate, però, che si tratta pur sempre di un intervento chirurgico, con i suoi rischi e tutto il suo iter di degenza post-operatoria.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come superare il complesso dell'altezza

L'altezza corporea, o statura, è la misura tra la pianta dei piedi e la sommità della testa di una persona. Sia per gli uomini che per le donne, c'è una statura media sotto la quale è possibile che la persona sviluppi un complesso detto, appunto,...
Psicologia

Che cos'è il complesso di Edipo: cause e conseguenze

La vita di ognuno di noi potrebbe essere disturbata da gravi problemi psicologici che potrebbero influenzare in maniera negativa la crescita e lo sviluppo. Tra i complessi che maggiormente influenzano la vita di un bambino, possiamo annoverare il complesso...
Psicologia

Come superare i complessi fisici

Il complesso, dal punto di vista psicologico, è un insieme di pensieri, sentimenti, immagini, ricordi ed esperienze che provocano ansia e incertezza riguardo uno o più aspetti individuali.I complessi fisici sono i più diffusi, soprattutto tra le donne....
Psicologia

Come superare la paura del buio

La paura del buio si sviluppa generalmente in tenera età. Tuttavia, non sono pochi i casi che interessano anche gli adulti. Il terrore sfocia in una vera e propria angoscia nota anche come nictofobia o acluofobia. La parola acluofobia deriva dal greco...
Psicologia

Come superare l'ansia da studio

La pila di libri di testo da dover studiare, soprattutto nel periodo degli esami, sembra quasi trasformarsi in un mostro in procinto di sbranare lo studente terrorizzandolo fino al punto di generare uno stato di ansia e paura. Al fine di non cadere in...
Psicologia

Come superare una perdita di memoria a breve termine

Il cervello umano sfrutta due tipologie di memoria, ovvero quelle a lungo ed a breve termine. Quest'ultima conserva informazioni fulminee e dati recenti (come il nome di uno sconosciuto o un luogo di passaggio). La perdita temporanea della memoria a breve...
Psicologia

5 consigli per superare la delusione di una sconfitta

Bisogna sempre essere pronti ad affrontare una sconfitta perché può presentarsi in qualsiasi occasione ed in ogni momento della nostra vita. Imparare a farlo non è assolutamente facile, la capacità dipende in parte anche dal proprio carattere. Le...
Psicologia

Come superare la malinconia

Ogni tanto ci sentiamo tristi e fuori luogo, niente di quello che ci circonda colpisce in modo particolare il nostro interesse. Ogni gesto, anche il più semplice, può diventare un'impresa impossibile. Ci sentiamo apatici e rimuginiamo di continuo su...