Come strutturare un programma di massa per ectomorfi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sei un ectomorfo? Complimenti: secondo le statistiche sei, probabilmente, destinato a lunga vita. In media, più degli endomorfi e dei tanto invidiati mesomorfi. Se stai cercando di capire di cosa mai si tratta - ci scommetto che è così -, è presto detto. Le 3 definizioni ecto, endo e meso più morfo si riferiscono alla tipologia di fisico (somatotipo). Più precisamente, al rapporto massa grassa e magra. Gli ectomorfi sono i cosiddetti individui esili e longilinei. Al contrario di quanto pensano in molti, non si tratta di carenza di tessuto adiposo, o almeno non solo, bensì di muscolatura poco sviluppata. La magrezza spesso si accompagna a un'energia nervosa che compensa ampiamente la minore energia fisica. Inoltre, la maggiore longevità, frequente in questi individui, può certo consolarli della mancata partecipazione ai Giochi Olimpici! Anche gli endomorfi hanno muscoli poco sviluppati. A differenza dei soggetti longilinei, però, hanno ossa robuste e tendenza alla pinguedine. I mesomorfi, infine, sono i soggetti atletici con muscoli ed energia fisica in abbondanza. Tornando agli individui del primo tipo, come strutturare un programma di massa per ectomorfi? Date le peculiarità fisiche, occorrono un workout e una dieta appositi per hardgainer. Vediamo quali.

27

Occorrente

  • Carboidrati a medio basso indice glicemico: pasta, pane integrale, legumi, avena, etc
  • Proteine, in particolare carne, pollo, uova, proteine del latte
  • Eventuali integratori proteici e anti-stress
37

Dieta

Per favorire l'anabolismo, se sei ectomorfo, devi mangiare tanto e spesso. In particolare la tua dieta deve includere carboidrati a medio-basso indice glicemico e molte proteine. I primi ti servono per 2 ragioni. Uno, per ridurre il catabolismo proteico, ossia l'utilizzo delle proteine per fornire energia all'organismo. Questo si verifica tutte le volte che hai consumato buona parte degli zuccheri in circolo, quindi se li rifornisci costantemente non avrai tale problema. Due, stimoli in modo costante la produzione di insulina, che ti permette di aumentare l'anabolismo. Alcuni trainer consigliano anche gli zuccheri semplici, ma attenzione. Elevati introiti quotidiani favoriscono il diabete, le infiammazioni e, paradossalmente, l'ipoglicemia. Veniamo alle proteine. Sono i "mattoncini" dei muscoli, logico che aiutino nel programma di massa per ectomorfi. Devono rappresentare il 25% del tuo introito calorico quotidiano di 3-5000 Kcal. In particolare, devi assumere aminoacidi ramificati. Si trovano nella carne di manzo e di pollo, nelle uova, nel latte e nei legumi. Se fatichi a introdurne a sufficienza puoi ricorrere ad appositi integratori.

47

Workout

Come strutturare un programma di massa per ectomorfi a livello di allenamento? I trainer consigliano workout di durata ridotta ma ad alta intensità. Ovviamente con i pesi, poiché stiamo parlando di massa. Un allenamento tipo quindi deve durare circa 45 minuti. La brevità deve accompagnarsi a un adeguato aumento del carico, fino al 90-95% del tuo potenziale. Esegui 2-4 serie di 8 ripetizioni ciascuna per un totale di non più di 4 tipologie di esercizi. E quanto alla frequenza? Ebbene, per compensare l'intensità e recuperare al meglio, l'ideale sono 3 workout settimanali. Ultimo fattore importante se sei ectomorfo, ogni allenamento deve essere total body.

Continua la lettura
57

Lifestyle

In un programma di massa per ectomorfi c'è un temibile nemico da combattere: lo stress. Stress infatti significa incremento di cortisolo e catecolamine. Il primo è l'ormone catabolico per eccellenza - o maleficio -, le seconde alzano il metabolismo favorendo il dimagrimento. Se proprio non riesci a evitarlo, puoi assumere carnitina e fosfatidilserina. Tali sostanze riescono a ridurre la produzione di cortisolo, ma non esagerare. Questo ormone serve anche a mitigare le infiammazioni, incluse tendiniti e mal di schiena tanto frequenti negli sportivi!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo il workout, per recuperare al meglio, assumi entro mezz'ora una o più barrette energetiche iperproteiche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come fare un allenamento in palestra per aumentare la massa muscolare

Se ci piace mantenere il nostro corpo sempre tonico ed in perfetto allenamento, sicuramente sapremo che per riuscirci dovremo effettuare costantemente una serie di esercizi. Per farlo generalmente ci rechiamo presso delle apposite palestre dove potremo...
Fitness

Come allenarsi per aumentare la massa muscolare

Aumentare la massa muscolare è uno dei principali obiettivi di chi si iscrive in palestra. Purtroppo non è un target di facile e di immediata soluzione, poiché occorrono molta costanza e dedizione, oltre che un allenamento e un' alimentazione ben strutturati....
Fitness

10 modi per aumentare la massa muscolare

Per le persone molto magre è necessario aumentare la propria massa muscolare per non apparire troppo scheletrici. L'organismo ha infatti bisogno di avere determinate forze per per essere in forma, ed è per questo, che spesso è necessario lavorare molto...
Fitness

Aumentare la massa muscolare: gli errori comuni da evitare

Aumentare la massa muscolare rappresenta il sogno di molte persone. Che siano aspiranti culturisti, appassionati di sport o semplici sostenitori di un ideale latino di "mens sana in corpore sano", molti sono gli italiani che in questi anni si sono avvicinati...
Fitness

Come aumentare la massa muscolare nei polpacci

L'aumento della massa muscolare, come sempre, dipende dall'adeguata combinazione di fattori differenti. Esercizio, riposo e corretta alimentazione rappresentano la base principale dalla quale partire per ottenere risultati, i quali non possono essere...
Fitness

Come aumentare la massa magra

A meno che non facciate palestra o non siate nutrizionisti, probabilmente non conoscerete la differenza tra massa grassa e massa magra. E bene, la massa magra riguarda il tessuto muscolare e contiene circa il 60% di acqua e tramite essa viene influenzato...
Fitness

Come calcolare la massa magra

Quando ci si allena per modellare il proprio corpo bisogna fare i conti con alcuni aspetti importanti, che possono determinare o meno lo sviluppo di risultati nel breve o lungo periodo. Quando si parla di massa magra occorre conoscere il suo significato;...
Fitness

Come aumentare la massa muscolare

Allenarsi spesso non basta per vedere aumentare a propria massa muscolare. In alcuni casi la corporatura esile e asciutta stenta un po' a mettere su i muscoli. In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come aumentare la massa muscolare, in quali modi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.