Come stimolare la crescita dei capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa guida vi verrà spiegato come creare e applicare composti in grado di stimolare la crescita dei vostri capelli, farli diventare più sani e farli crescere più velocemente. Questi trattamenti di bellezza naturali non sono solamente sani, ma aiutano anche a rispettare l'ambiente e in più sono anche economici. Ognuno dei trattamenti che troverete in questa guida può essere utilizzato più volte durante l'arco della settimana per favorire la crescita dei capelli, ed essendo metodi naturali non hanno alcun tipo di effetto collaterale e non stimolano solo la crescita dei capelli, ma aiutano anche a renderli più forti e luminosi riducendo quindi il rischio di rottura del capello e di infiammazione della cute.

28

Occorrente

  • olio
  • tuorli d'uovo
  • miele
  • acqua
  • rosmarino
  • olio di peperoncino
  • compresse lievito di birra
38

I tuorli d'uovo sono un ingrediente molto usato per far crescere i capelli sani e luminosi senza dover ricorrere a farmaci o creme spesso anche dannose. I tuorli d'uovo sono particolarmente efficaci per i capelli, poiché contengono proteine che nutrono il cuoio capelluto aiutando in questo modo la crescita e la lucentezza dei capelli. Per prima cosa prendete una ciotola e versatevi un tuorlo d'uovo, un cucchiaio di miele e un filo d'olio extravergine d'oliva amalgamate bene il tutto ed il composto sarà terminato. Ora usando le mani applicate il composto dalla radice fino a tutta lunghezza dei capelli ed in fine coprite con un telo umido o con una cuffia per la doccia e lasciate agire per circa 10 minuti, dopo di che risciacquate con acqua fredda, con uno shampoo molto delicato o con dell'aceto in modo da togliere l'odore dell'uovo.

48

Un altro rimedio molto utile è il massaggio eseguito con dell'olio, questo stimolerà la cute e i vari vasi sanguigni che stimoleranno la crescita dei capelli. Prendete dell'olio e spalmatelo sulle mani ed ora massaggiate la cute delicatamente con le dita ed in modo circolare come a formare dei piccoli cerchi, ora l'asciate riposare per alcuni minuti e risciacquare con acqua ed uno shampoo molto delicato.

Continua la lettura
58

Altro rimedio estremamente efficace usato anche dalle donne nell'antico Egitto è il rosmarino, e più precisamente l'olio di rosmarino che stimola una rapida crescita dei capelli. Fate bollire 3 cucchiai di foglie essiccate di rosmarino in mezza tazza di acqua. Lasciate a bagno per una notte in modo che il rosmarino sprigioni il suo olio, ora versate il composto in un flacone spray e spruzzate il composto sui capelli asciutti lasciate agire per una decina di minuti e risciacquate con dell'acqua.

68

Un altro ingrediente naturale per stimolare la crescita dei capelli è l'olio di peperoncino. Esso applicato sul cuoio capelluto ha la capacità di dilatare i vasi sanguigni e di stimolare la crescita dei capelli. Dopo aver applicato due cucchiai di olio risciacquatevi con uno shampoo sempre delicato e passate sui capelli un po' di balsamo. Fate tutto questo con regolarità e noterete i risultati dopo un paio di settimane.

78

Un altro metodo semplice può essere massaggiarsi il cuoi capelluto per stimolare la circolazione sanguigna favorendone l'ossigenazione, il risultato non è garantito ma provare non costa nulla.

88

Un ultimo rimedio per stimolare la crescita dei vostri capelli sono le compresse di lievito di birra, si comprano in farmacia e sono abbastanza economiche, il prezzo si aggira tra i 5 € e i 10 €. Queste compresse oltre a stimolare la crescita dei capelli aiutano a rinforzare anche le vostre unghie. Ovviamente prima di prendere qualsiasi prodotto farmaceutico parlatene al vostro medico di fiducia.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come stimolare la crescita della barba

C'è chi è abituato da anni a radersi ogni mattina, per motivi di lavoro o per dare agli altri un'immagine pulita e ordinata di sé. Le donne si dividono: alcune trovano che i peli facciano solletico o siano poco igienici, preferendo piuttosto accarezzare...
Rimedi Naturali

Come stimolare ricrescita dei capelli

Se notate che la crescita dei vostri capelli è molto lenta, sappiate che esistono molti metodi facili da seguire per stimolare la ricrescita naturale dei vostri capelli. Ovviamente oltre a questi accorgimenti dovrete anche attendere il giusto tempo per...
Rimedi Naturali

Come ridurre la crescita dei peli in modo naturale

Per noi donne la questione dei peli superflui e degli innumerevoli modi per eliminarli è sempre particolarmente spinosa. I peli superflui possono diventare un vero problema dal punto di vista del nostro tempo, dell'impegno per eliminarli e delle spese...
Rimedi Naturali

5 modi per stimolare il ciclo mestruale

Il ciclo mestruale, ha una durata tipica di circa 28 giorni. Tuttavia in un periodo compreso fra i 23 e i 32 giorni può essere considerato normale. Capita spesso infatti di soffrire di ciclo irregolare.Escluse cause mediche e una possibile gravidanza,...
Rimedi Naturali

Come stimolare il quinto chakra

I chakra sono sette e ognuno di essi si collega ai vari punti del corpo. Ogni chakra rispecchia un particolare aspetto della vita umana. Corrisponde anche ad un diverso livello di conoscenza, consapevolezza e di livello energetico. La loro apertura avviene...
Rimedi Naturali

I rimedi naturali per stimolare l'appetito

L'inappetenza è un sintomo assai comune, le cui cause possono essere di natura fisiologica, patologica e psicologica. Stimolare l'appetito è importante specie per i soggetti sottopeso. Inoltre, aumentando l'appetito, è possibile curare molto più facilmente...
Rimedi Naturali

Come stimolare il ciclo

L'assenza di ciclo, è spesso frequente nelle adolescenti con carenze nutrizionali e ridotta massa grassa, oppure in condizioni di eccessivo stress o ancora nelle donne che praticano sport a livello agonistico. Tale interruzione, può durare da 2 mesi...
Rimedi Naturali

Come stimolare il metabolismo

Avere un metabolismo attivo vuol dire digerire correttamente e velocemente tutti gli alimenti e i loro valori nutrizionali. Infatti è molto importante cercare di stimolare il metabolismo per avere una corretta e veloce digestione e mantenere il peso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.