Come snellire le caviglie con ginnastica e stretching

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Oggigiorno, tra sfilate di mode e copertine patinate, le caviglie sono sempre scoperte, proprio per dare maggiore fisicità al corpo. Ognuno di noi vede sempre qualche imperfezione sul proprio corpo. Anche con una corretta alimentazione, molte donne non riescono proprio a dimagrire in quella zona. Allora come rimediare a questo problema? Semplice, con il vecchio e sempreverde stretching, unito ad un sano esercizio giornaliero. In questa guida, infatti, vi illustrerò in pochi e semplici passaggi, come snellire le caviglie con ginnastica e stretching, e massaggi fornendovi alcuni tra i migliori esercizi, mirati proprio al raggiungimento di questo scopo. Vediamo quindi come procedere per ottenere quello che desiderate.

24

Look essenziale

Il primo passaggio, o meglio esercizio, da compiere, è quello di mettervi innanzitutto in tenuta da ginnastica, a piedi nudi, dopodiché unite le gambe, ma ricordatevi di tenere i talloni ben distanziati fra loro. Tenete la schiena dritta e mettetevi in equilibrio sulle punte, mantenete la posizione, tenendo il muscolo in tensione, per almeno venti secondi; ripetete l'esercizio per quindici volte, al termine rilassate il muscolo per qualche secondo e riprendete la sessione (l'esercizio deve essere almeno di tre sessioni alla volta).

34

Il movimento

Ponetevi difronte ad un muro, quindi appoggiate entrambe le mani con i palmi ben aperti, stendete la gamba destra all'indietro (tenendo il piede appoggiato sul plantare) mantenendola il più possibile in tensione flettendo contemporaneamente la gamba sinistra; per la giusta riuscita dell'esercizio, cercate di tenere i muscoli in tensione il più possibile; il movimento deve essere lento e delicato, evitando qualsiasi tipo di movimento brusco che potrebbe creare fastidi ai muscoli, non dimenticate che avvolte per i primi giorni ci sono i fastidiosi crampi da allevviare con dei massaggi.

Continua la lettura
44

Gli esercizi

Successivamente, mettetevi in piedi con la schiena dritta, a piedi nudi, divaricate leggermente le gambe; portate la gamba destra indietro, piegandola, tenendo il piede a martello e afferrando la caviglia con la mano destra. Fate attenzione a mantenere l'equilibrio (per facilitarvi il compito potete fissare un punto dritto avanti a voi) e tenete la posizione per dieci secondi. Ripetete il medesimo esercizio con la gamba sinistra, portatela indietro e piegatela, in seguito afferrate la caviglia con la mano sinistra e rimanete in posizione. Anche in questo caso le sessioni consigliate sono almeno tre.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Trucchi per snellire le caviglie

Ognuno di noi ha dei difetti che vorrebbe nascondere: alcuni sono più facili, basta un po' di fondotinta o una maglia un po' più larga, altri ci sembrano insormontabili. Ad esempio, chi pensa di avere le caviglie troppo grosse? Come fare a cercare di...
Fitness

Come fare la ginnastica antigonfiore per le caviglie

Molte sono le persone che in estate causa il caldo, ma capita spesso anche nelle altre stagioni, si ritrovano con le caviglie gonfie e doloranti, questo avviene in poiché il sangue fatica a tornare al cuore e di conseguenza aumenta anche la pressione...
Fitness

Come assottigliare polpacci e caviglie

La giusta forma fisica, anche a livello di polpacci e caviglie, donerà all'intero tuo corpo anche un aspetto migliore, oltre che sembrare più sexy. A tale proposito, attraverso questa guida ti suggerisco tutta una serie di consigli e di azioni da svolgere...
Fitness

Come snellire il punto vita in 5 mosse

Snellire il punto vita e mantenersi in forma è possibile. Basta solo adottare un regime alimentare regolare e corretto. Inoltre, bisogna eseguire degli esercizi mirati a tonificare la fascia addominale. Per raggiungere buoni risultati, non sarà necessario...
Fitness

Come rinforzare le caviglie

L'esercizio fisico è molto importante per potersi mantenere in forma, essere sempre forti e pieni di energie. La parte più importante dell'eercizio è quella di allenare costantemente le parti più deboli, in modo da poterle rafforzare. Le caviglie...
Fitness

5 sport per snellire le gambe

Lo sport rappresenta, non solo, un modo per dimagrire o tonificare il nostro corpo, ma identifica il nostro modo di essere, di confrontarci con gli stereotipi e cancellare il nervosismo che abbiamo in eccesso. Ormai, negli ultimi anni il concetto di praticare...
Fitness

Come fare stretching a casa

Che si sia sportivi o sedentari poco importa: praticare lo stretching è un'attività piacevole e salutare che aiuta a tenere la muscolatura tonica ed i tendini sciolti. Il termine stretching che deriva dall'inglese "tirare" è molto spesso associato...
Fitness

Come fare stretching del ginocchio

La funzione del ginocchio è senza dubbio quella di equilibrare da un lato il peso del corpo che, grava sopra di esso e, dall'altro le pressioni e i traumi dovuti alla marcia che vengono trasmessi dal basso. Comunque anche se il ginocchio è abbastanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.