Come smettere di essere pigri

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Spesso, il problema più grande che ci attanaglia è la dura e dolce pigrizia. Ne soffre chiunque, dal papa al maggiordomo di Lara Croft. Ma quali sono i rimedi per smettere di essere pigri? Esistono guide che spiegano come fare? Be', mio caro lettore, ti trovi esattamente nel posto giusto, al momento giusto. Sicuramente starai leggendo questo articolo, semplicemente, perché sei pigro, anziché alzarti, uscire da casa con le tue belle pantofole e prendere una bella boccata d'aria fresca. Sei pigrissimo. E io, in 3 semplicissime ed elegantissime mosse, ti spiegherò tutti i trucchetti per iniziare a cogliere ogni momento, anche se insignificante, della tua vita, per rendere la tua vita non più monotona, ma allegra e pimpante, cosicché smetterai una buona volta di deprimerti, stare in casa sul divano e diventare pigro.

24

Innanzitutto, il primo passo per smettere di essere pigri è il seguente. Trova degli stimoli tristi in giro per casa, o nell'ambiente che ti circonda. Cerca delle motivazioni con conseguenze drammatiche. Ti faccio un esempio. Devi preparare il pranzo, ma sei pigro non hai assolutamente voglia di prepararlo. Bene, creati una motivazione con conseguenze drammatiche. Realizza un marchingegno capace mettere la nonna sul fornello nel caso in cui tu ti rifiutassi di preparare il pranzo. E tu non vuoi che la nonna finisca sui fornelli, o dovresti dire addio, non tanto alla nonna, ma alle cotolette, alla parmigiana e alla carbonara che ti fa. Quindi, in questo caso correresti a preparare il pranzo. A quel punto la nonna ti ringrazierà e ti farà le polpette al sugo che ti piacciono tanto e tu anche questa volta, non cucinerai ed ingrasserai di più. Sempre di più.

34

Il secondo passo è il meno drammatico. Se vuoi davvero smettere di essere pigro, ho io la soluzione per te. È semplicissimo, basta smettere di pensare di essere pigro. Sì, perché tutto dipende dai nostri pensieri, dalle nostre convinzioni, false e illusorie. Pensa che in realtà non esistono i tuoi pensieri, sono solo frutto del tuo cervello che a sua volta è costituito da atomi, da energia. Tu sei un accumulo di energia e ti stai lasciando poltrire da solo. Un accumulo di energia lasciato a poltrire. Sbagliato. Se sei energia, sfrutta l'energia che sei. Puoi farcela, puoi fare tutto, sei invincibile, anche tu sarai capace di alzarti dal divano e prendere il telecomando, di studiare, di alzarti dal letto per spegnere la luce o andare in bagno. Basta crederci, ma non pensarci troppo.

Continua la lettura
44

Infine, se vuoi davvero smettere di essere pigro, bevi tanto latte. Il latte contiene calcio. Tu dirai "e che c'entra il calcio?". Chiedimelo poi, quando la mattina verrai svegliato a calci. Avrai tutto lo stimolo interiore, quella motivazione che parte da un termine ontologico di cui attualmente non mi sovviene il nome.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come smettere di infilarsi le dita nel naso

Specie nei bambini piccoli, l'azione tipica che più volte riprendiamo per cercare di evitare questo tipo di comportamento, è quello di mettersi le dita dentro il naso. Un'azione infantile, di chi ha la necessità di esplorare per conoscere. In questa...
Psicologia

Come smettere di lamentarsi

La vita è stressante e ricorrente può essere considerata da molti come un'estensione dell'essere assolutamente normale. Tuttavia, il lamentarsi continuamente incide negativamente sul nostro cervello e sulla nostra salute fisica, poiché aumento il senso...
Psicologia

Consigli per smettere di mangiare le unghie

Quasi tutti hanno avuto il vizio di mangiarsi le unghie nella vita. Questo gesto quasi involontario può avvenire durante momenti di noia, di ansia o di nervosismo. Mordere le unghie è un'abitudine che spesso inizia durante l'infanzia: studi, infatti,...
Psicologia

Come liberarsi dalla dipendenza del fumo

La dipendenza dal fumo, conosciuta anche come tabagismo o dipendenza da nicotina, è un problema che riguarda milioni di persone in tutto il mondo. Il vizio del fumo ha antiche origini, ma ha preso il definitivo sopravvento a partire dagli anni '60 quando...
Psicologia

Consigli per togliere un vizio

La maggior parte degli esseri umani (adulti o bambini) compiono dei gesti oppure seguono specifiche abitudini che a lungo andare si trasformano in vizi. Qualche vizio è innocente (come nascondere le cose o mangiarsi le unghie). Altri vizi possono essere...
Psicologia

Paura del buio: i rimedi più efficaci

Negli ultimi tempi si sono registrati vari casi di acluofobia di diverso tipo, ovvero la paura del buio, che ormai si manifesta nella maggior parte della popolazione mondiale nei primi anni di età. C'è chi con il tempo capisce che non si deve avere...
Psicologia

5 consigli per essere più energici

Nella vita di tutti i giorni capita spesso di dover ricaricare le pile per mancanza di energia: non è una cosa anormale e può capitare a tutti di essere stanchi o particolarmente fiacchi. Non disperatevi! Esistono tanti rimedi per questo problema. Innanzitutto...
Psicologia

Come superare il trauma del divorzio

Quando i matrimoni terminano e si decide di intraprendere la strada del divorzio, per entrambe le parti può rappresentare un problema soprattutto psicologico; infatti, ogni volta che si arriva alla separazione legale, si prende ufficialmente coscienza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.