Come si riconosce la fascite plantare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La fascite plantare è un' infiammazione che riguarda la fascia plantare, fatta di tessuto fibroso molto resistente, che si estende dalla zona del calcagno protraendosi fino alle dita del piede. La funzione della fascia plantare è quella di assorbire le sollecitazioni meccaniche dovute al peso del corpo quando si cammina, si corre o si fa sport. La fascite plantare è un disturbo che colpisce con maggiore frequenza i soggetti di età compresa tra 40 e 60 anni (più le donne) ma anche gli atleti, che praticano allenamenti molto intensi, sottoponendosi a eccessive sollecitazioni. Vi spiego come riconoscere la fascite plantare. Ciò è possibile se si conoscono i sintomi e le cause per poter poi porre rimedio a questo fastidioso e doloroso problema.

26

Occorrente

  • Riconoscimento dei sintomi - Conoscenza della causa - Rimedio da applicare
36

Le cause

Per poter riconoscere la fascite plantare e curarla è necessario sapere le sue cause. La causa esatta di questa infiammazione è tuttora oggetto di studio, si sa però con certezza che quando le sollecitazioni, a cui è sottoposta la fascia plantare, diventano eccessive, essa si infiamma, generando il problema. Con l' età la fascia plantare tende a perdere elasticità e non riesce più ad allungarsi bene; inoltre il cuscinetto di grasso presente sul tallone si assottiglia e non riesce ad assorbire in modo ottimale gli shock, che si possono subire camminando. Praticando sport intensamente la fascia plantare può gonfiarsi, lacerarsi o ammaccarsi visibilmente.

46

I sintomi

Il principale sintomo della fascite plantare è un dolore prolungato sotto la zona del calcagno. A volte il soggetto che avverte il dolore può notare anche visivamente un' ammaccatura o un gonfiore sospetto all' altezza del tallore, che rivela il disturbo. Altre volte i sintomi possono insorgere in maniera graduale. La persona avverte un dolore lancinante quando dalla posizione seduta o coricata assume la posizione eretta. Il dolore provato, che si concentra nella zona del tallone o nella parte centrale del piede, è simile a quello di una fitta causata da un ago che penetra nella pelle. Ciò provoca nel soggetto una certa rigidità e difficoltà nel camminare.

Continua la lettura
56

I rimedi

Una volta diagnosticata dallo specialista la fascite plantare è il momento di curarla. La prima cosa da fare è ridurre o eliminare l' attività, che può averla provocata, come per esempio un allenamento duro e troppo intensivo. Rimedi semplici come il riposo giornaliero, l' uso di scarpe appropriate, lo svolgimento di esercizi di stretching specifici, consigliati e illustrati dallo specialista e l' assunzione di farmaci e antidolorifici nei casi più gravi offrono sicuramente una buona soluzione per alleviare il disturbo. Nei casi di dolore particolarmente acuto si può ricorrere a iniezioni e trattamenti più aggressivi dietro prescrizione medica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare le scarpe poco comode (tacchi alti o dalla forma strana) o vecchie o usurate perchè il piede deve sempre avere il giusto appoggio e un comfort adeguato, soprattutto se si sta tante ore in piedi - Usare calzature appropriate anche ortopediche se necessario - Non essere in sovrappeso (le persone obese hanno una maggiore predisposizione al disturbo)
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come alleviare il mal di testa con la riflessologia plantare

Il mal di testa può avere origini differenti, le quali possono essere sia di natura muscolare che "organica". Sono infatti anche i problemi agli organi e agli apparati che possono generare emicrania, come ad esempio una cattiva digestione oppure un sonno...
Salute

Riflessologia plantare: 5 benefici

La riflessologia plantare è una pratica tra le terapie alternative che di fatto ha origini antichissime in quanto prassi consolidata nella tradizione cinese.L'utilizzo di questa pratica in Occidente si deve al dr. William Fitzgerald che all'inizio del...
Salute

5 trattamenti di riflessologia plantare

I piedi sono gli arti umani soggetti alle maggiori sollecitazioni e dalla loro cura dipende gran parte del nostro benessere. Secondo alcune correnti mediche e fisioterapiche essi costituirebbero addirittura il fulcro della nostra salute. Esistono specifiche...
Salute

5 punti da massaggiare per ridurre il mal di testa

Se il problema che affligge voi come milioni di altre persone nel mondo è un fastidioso mal di testa, è bene sapere che si potrà facilmente ridurre semplicemente utilizzando cinque punti da massaggiare e di seguito ve li andrò ad illustrare.Non è...
Salute

Come liberarsi dei funghi ai piedi

Adorati piedi! Piccoli o grandi hanno la capacità di sorreggerci, di farci camminare, di saltellare è nostra premura tenerli sempre freschi e perché no coccolarli ogni sera, questo per tenerli sempre rigogliosi il mattino seguente. In questa piccola...
Salute

Migliorare la postura tramite i piedi

Ci sarà sicuramente capitato, sopratutto dopo una lunga camminata, di ritrovarci con dei fastidiosi dolori alle gambe, alla schiena o addirittura al collo.Questi dolori sono molto spesso causati da una errata postura che può essere legata, in moltissimi...
Salute

Ciclo mestruale irregolare: cause e rimedi

Il ciclo mestruale rappresenta un fenomeno naturale che prima o poi colpisce tutte le donne. Tuttavia a molte di esse può capitare che il ciclo abbia un periodo ed un flusso piuttosto irregolare rispetto alla media. In questi casi non bisogna allarmarsi...
Salute

Come riconoscere i funghi della pelle

I funghi o i miceti della pelle, si classificano in base alla loro localizzazione; le micosi sono infezioni della pelle provocate da funghi e possono essere distinte in: micosi cutanee e micosi sottocutanee. Le micosi cutanee sono dovute a microrganismi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.