Come si balla il paso doble

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Paso Doble è una danza molto suggestiva e caratteristica, originaria della Spagna e con movimenti chiaramente ispirati a quelli effettuati dai toreri durante le varie corride. Quando si incontra una coppia di ballerini (professionisti e non) che volteggiano cimentandosi nelle figure del Paso Doble, può diventare un vero piacere per gli occhi di chi la osserva. Si può così vivere un'esperienza indimenticabile grazie ad una disciplina storica. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo in maniera esaustiva come si balla il Paso Doble.

26

Il Paso Doble è caratterizzato dalla presenza di un ballerino, che rappresenta il Matador, e di una donna, che simboleggia la cosiddetta Capa, corrispondente al mantello rosso che l'uomo deve agitare in maniera adeguata per contenere il toro arrabbiato. Per ciò che riguarda la posture che la coppia deve necessariamente assumere, l'elemento più importante da tenere sotto controllo è la figura. Quest'ultima deve caratterizzarsi per una figura maggiormente allungata possibile. Ricordatevi che le spalle devono essere sufficientemente basso e in grado di spingere verso il pavimento. Nello stesso tempo, dovete spingere i vostri bacini in avanti.

36

Tuttavia, la parte del vostro corpo alla quale dovete badare maggiormente è il torace. Tra le varie caratteristiche fondamentali che deve possedere, dovete ricordarvi che deve essere gonfio. Inoltre, ad esso deve corrispondere la pancia che deve stringersi in maniera chiara e decida. La donna deve posizionarsi di fronte al partner, mantenendo la testa sempre in posizione estremamente eretta. In più, dovete stare attenti alla distanza che non deve restare sempre la stessa nel corso di una sessione di ballo e deve oscillare tra i quindici e i trenta centimetri.

Continua la lettura
46

L'uomo deve necessariamente porre la sua mano destra al di sopra della scapola sinistra della dama. Quindi, deve tenere la mano destra della dama stessa tra l'indice e il pollice della propria mano sinistra. Entrambe le mani devono congiungersi fino al livello degli occhi e con le spalle curvate. La dama deve posizionare il proprio braccio sinistro su quello destro del suo cavaliere, e deve farlo attraverso una curva che parte dal braccio e arriva fino alla spalla. Adesso non vi resta che scendere in pista e scatenarvi: il divertimento è assicurato! Ricordate che con il tempo e con tanto allenamento, riuscirete a padroneggiare questa splendida disciplina.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come posizionare le braccia nelle danze latine

Tra le danze Latino-americane spiccano il Samba, il Cha-cha-cha, la Rumba, il Paso Doble e il Jive. Ognuno di questi balli, considerati sia da competizione che di coppia, ha dozzine di movimenti e figure che possono variare secondo tempi diversi, modi...
Fitness

Come Si Balla La Boulangere

La boulangere, originariamente nata in Francia, rappresenta un tipo di ballo che coinvolge un gruppo di persone anche se si balla formando delle coppie di dame e cavalieri. In questa guida proviamo ad illustrarvi come si balla la boulangere, un ballo...
Fitness

Come si balla il circolo circassiano

Come ogni Paese che rispetti la tradizione anche l? Italia vanta innumerevoli balli tipici di ogni regione. Il ballo unisce gli animi ed è un'ottima occasione per ridere e fare festa. Per i più portati o per i meno capaci, la danza popolare è un primo...
Fitness

Come Si Balla La Mazurca

La mazurca è un ballo che fa parte della tradizione polacca e ampiamente diffuso in tutta l'Europa dell'Est. Nata come danza popolare, la mazurca si diffuse in fretta anche fra i ceti medio alti e in tutto il Vecchio Continente, grazie a brani resi celebri...
Fitness

Come si balla il Boogie Woogie

Il Boogie Woogie è un ballo molto animato basato su una vorticosa successione di giri. Si esegue in coppia e a guidare è il cavaliere. Come si balla il Boogie Woggie? Tranquilli, non è difficile. Dagli anni '30 del secolo scorso ad oggi molti si sono...
Fitness

Come Si Balla Il Tacco E Punta

In tutto il mondo, cosí come in Italia, le serate danzanti caratterizzano le feste più belle: dalle sagre cittadine ai matrimoni, danzare è una delle attività ricreative più popolari. Le tantissime sale da ballo esistenti inoltre registrano sempre...
Fitness

Come si balla l'Alligalli

I balli di gruppo nascono spesso come danze popolari che venivano originariamente praticate dalla popolazione in occasioni di eventi e feste. Oggi, questi tipi di tradizioni non sono più in uso e la società moderna li ricorda maggiormente in modo folkloristico...
Fitness

Come si balla Waka Waka

È difficile non aver mai sentito l'orecchiabile motivetto della canzone Waka Waka; inno ufficiale dei mondiali di calcio del 2010 in Sud Africa, e tormentone dell'estate di quell'anno, è stata interpretata dalla pop star colombiana Shakira, riscuotendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.