Come sgonfiare le borse sotto gli occhi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Anche se spesso sono ereditarie, le borse sotto gli occhi possono anche essere causate da una dieta ricca di sale, dalla mancanza di sonno, allergie e condizioni mediche di base come problemi alla tiroide e ai reni. Sotto gli occhi, le borse possono anche comparire come conseguenza del processo naturale di invecchiamento della pelle. Con l'età la zona perioculare diventa più debole, si rilassa ed è maggiormente interessata da accumulo di grasso e ritenzione idrica. Esistono tuttavia diversi metodi naturali grazie ai quali è possibile ottenere un rapido sollievo temporaneo o permanente. Vediamo, quindi, alcuni rimedi utili per sgonfiare le borse sotto gli occhi.

27

Occorrente

  • Impacco alla camomilla: acqua, 2 bustine di camomilla, dischetti di cotone
  • Imapacco alla rosa, rosmarino e malva: acqua, mix di petali di rosa, rosmarino e malva, dischetti di cotone
37

Il rimedio più semplice per alleviare le borse sotto gli occhi è un comune impacco di camomilla che può essere fatto come segue: riscaldare un po' d'acqua in un pentolino e spegnere il fuoco poco prima dell'ebollizione; mettere in infusione due bustine di camomilla per 10 minuti circa; attendere il tempo necessario a far raffreddare l'infuso.
A questo punto immergere due dischetti di cotone, strizzarli per eliminare l'eccesso di liquido e posizionarli sugli occhi per 20 minuti circa.
Al posto delle bustine è possibile utilizzare direttamente i capolini di camomilla con l'ausilio di un infusore; in questo caso, si otterrà una camomilla qualitativamente migliore.

47

Un altro impacco utile per sgonfiare le borse sotto gli occhi prevede l'utilizzo di un insieme di petali di rosa, rosmarino e malva. I petali di rosa hanno proprietà rinfrescanti e lenitive e sono particolarmente indicati per le pelli sensibili. Il rosmarino ha un effetto rinfrescante e antiossidante. La malva, anch'essa lenitiva, è indicata per stimolare la micro-circolazione.
Come per la camomilla, portare un po' d'acqua vicino al punto di ebollizione e, a fuoco spento, aggiungere le erbe. Lasciare in infusione sempre per alcuni minuti e coprire per conservare meglio i principi attivi. Una volta intiepidito, immergere due batuffoli di cotone e posizionarli sugli occhi sempre per circa venti minuti.

Continua la lettura
57

Le basse temperature tonificano i vasi sanguigni e stimolano la circolazione, favorendo così lo smaltimento delle tossine e la riduzione dei ristagni idrici. Per rendere l'impacco più efficace contro le borse è possibile refrigerare i dischetti imbevuti di infuso in congelatore. Al momento del bisogno è sufficiente estrarre i dischetti dal congelatore, lasciarli scongelare leggermente a temperatura ambiente e successivamente posizionarli sugli occhi. Nonostante la natura metta a disposizione numerosi elementi che possono aiutare a ridurre questi fastidiosi inestetismi, condurre uno stile di vita sano, mantenere sempre una corretta idratazione, dormire 8 ore a notte e con la testa sollevata per evitare il ristagno di liquidi, sono sicuramente ulteriori accorgimenti che possono essere adottati per diminuire la possibilità di insorgenza delle borse sotto gli occhi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ottenere un buon risultato si consiglia di ripetere gli impacchi per più giorni utilizzando sempre infusi appena preparati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Buone abitudini per non avere gli occhi arrossati

Gli occhi rappresentano una delle parti del corpo più delicate, da tutelare con attenzione ed una buona prevenzione quotidiana per evitare i rischi ai quali gli occhi vanno incontro ogni giorno, come arrossamenti, infezioni, irritazioni fastidiose e...
Salute

I rimedi naturali per occhi secchi e arrossati

Molto spesso può capitare di avere gli occhi completamente secchi e arrossati a causa di diversi fattori. Gli occhi possono infatti stancarsi a causa di uno sforzo eccessivo, possono arrossarsi a causa di troppe ore trascorse davanti al computer oppure...
Salute

Consigli per non affaticare gli occhi al computer

Chi lavora, o semplicemente studia, per molte ore al computer sa benissimo che a fine giornata gli occhi possono apparire rossi e si può avvertire la sensazione di stanchezza oculare. Evitare questi problemi è possibile, basta adottare semplici accorgimenti.Vediamo...
Salute

Come proteggere gli occhi durante l'uso del computer

Il personal computer si è ritagliato, con il passare del tempo, uno spazio sempre maggiore all'interno della nostra vita quotidiana. Non passa giorno, infatti, in cui milioni e milioni di persone non stiano un paio di ore davanti a un monitor. Che sia...
Salute

Consigli per proteggere gli occhi in estate

Non bisogna assolutamente dimenticare che non solo la cute può essere danneggiata durante l’esposizione ai raggi Uva e Uvb, ma anche l’apparato visivo. Difatti si è dimostrato che l’eccesso di UV, ad esempio colpisce negativamente parte del cristallino...
Salute

5 modi per proteggere la vista dei propri bambini

Spesso il momento in cui si scopre che il nostro bambino ha dei problemi alla vista avviene quando comincia ad andare a scuola: magari non riesce a leggere bene ciò che viene scritto alla lavagna, oppure si avvicina troppo al libro o al quaderno mentre...
Salute

Palming: cos'è e come eseguirlo

Computer, TV, smartphone affaticano la vista, causando la fastidiosa sensazione di corpo estraneo, ipersensibilità alla luce, annebbiamento o sdoppiamento della visione, bruciore e secchezza oculare. Il Palming, tecnica assolutamente naturale, rilassa...
Salute

Esercizi per potenziare la vista

Oggigiorno un numero sempre più elevato di persone soffre di problemi legati alla vista. L'ormai sempre più frequente uso di dispositivi elettronici non aiuta, certamente, a mantenere una vista stabile nel tempo. Anzi, è risaputo che una lunga esposizione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.