Come sfruttare le proprietà della momordica

Tramite: O2O 18/11/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

La momordica charantia, nota anche come melone amaro o Karela, è il frutto dell'omonima pianta rampicante. A metà tra una zucca ed una zucchina, è ricca di vitamine A, B1, B2, C, ferro e betacarotene. Da secoli, viene molto apprezzata dalla medicina tradizionale cinese, indiana ed africana per le proprietà ipoglicemizzanti. Migliora il metabolismo e stimola l'appetito. È un ottimo purgante e risolve efficacemente le infezioni gastrointestinali, le malattie autoimmuni, la tossiemia, le patologie alle vie respiratorie ed agli occhi. La momordica, tipica delle regioni tropicali e subtropicali, ha un sapore molto amaro. Reperibile in diversi formati in erboristeria o nei negozi online specializzati, va consumata con parsimonia. Un sovradosaggio comporta nausea, diarrea, dolore e gonfiore addominale. Non va assunta in gravidanza, nell'allattamento ed in concomitanza con altri farmaci. Ma ecco come sfruttare le numerose proprietà della momordica.

27

Occorrente

  • Momordica fresca, in succo, in infuso o in capsule
37

Il succo

Il frutto cinese, la momordica charantia, si contraddistingue per la caratteristica conformazione ed il sapore amaro. Dalle certificate proprietà ipoglicemizzanti e digestive, supporta l'attività del pancreas. Il succo è ricco di principi attivi. Assumetelo con cautela sotto consiglio medico. Lo trovate già pronto nelle migliori erboristerie in flaconi di vetro. In alternativa, spremete uno o due frutti di momordica freschi e bevetene il prodotto (circa 100 ml) 2 volte al giorno.

47

Infuso

L'infuso di momordica maschera il sapore amaro del frutto. Per sfruttare le sue proprietà, versate l'acqua bollente in una tazza con un cucchiaio di estratto secco. Lasciate in infusione per circa 10 minuti e filtrate. Assumete la bevanda a base di momordica, fredda o calda, 1 volta al giorno. Non superate i 100 ml al dì. I risultati saranno visibili già dalla seconda settimana. La terapia va combinata con una corretta alimentazione, una regolare attività fisica e dei farmaci adeguati.

Continua la lettura
57

Integratore

La momordica stimola il metabolismo. Riduce i cuscinetti adiposi nelle zone critiche del corpo ed il sovrappeso. A tale scopo, provate l'estratto secco in capsule. L'integratore alimentare va assunto con cautela. Leggete attentamente le indicazioni riportate nella confezione. Un dosaggio eccessivo potrebbe annullare le proprietà benefiche, causando problemi digestivi. Nelle donne gravide potrebbe comportare danni al feto. Nei bambini complicazioni anche serie. Assumete 2 capsule di momordica al giorno da 100 mg al 7%, in cicli da un mese.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non superare mai le dosi consigliate
  • Prima dell'assunzione consultare il medico curante
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà della manioca

La manioca, nota anche come yuca o cassava, è una radice simile ad una carota dal diametro di 5 cm e 80 cm di lunghezza. La corteccia ruvida e marrone, quasi legnosa, racchiude una polpa soda, bianca e commestibile. Originaria dell'America centro-meridionale,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'argento colloidale

L'argento colloidale è un sostanza conosciuta da millenni. Già le prime popolazioni della Mesopotamia usavano l'argento colloidale a causa dei suoi effetti benefici. Gli oggetti costruiti con l'argento si diffusero anche ai tempi dei Greci e dei Romani,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'achillea millefoglie

L'achillea millefoglie è una pianta molto usata per le sue proprietà. Appartiene alla famiglia delle Astaraceae e richiama alla mente il nome del celebre condottiero epico Achille. Il nome infatti da esso deriva, infatti in alcuni testi epici si ritrova...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'efedra

La natura mette a disposizione dell'uomo una serie di piante dalle quali è possibile trarre benefici di vario genere e quindi possono essere impiegate per vari scopi. Mentre alcune vengono utilizzate senza problemi e senza la necessità di dover prendere...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà del basilico

Il basilico è una pianta aromatica, dalle foglie profumate e fragranti di colore verde intenso. L'Ocimum basilicum appartiene alla famiglia della menta piperita. Largamente impiegato in cucina, se ne distinguono 4 varietà mediterranee (greco, viola,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'olio essenziale di curcuma

L'olio essenziale di curcuma si ottiene dalla distillazione in corrente di vapore della Curcuma longa. È noto fin dall'antichità per le proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antivirali, antisettiche, antitumorali e digestive. Dall'azione antifungina,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'astragalo

L'astragalo, o Astragalus membranaceus, appartiene alle Fabaceae. Alto circa 70 cm, si contraddistingue per fiori a grappolo di colore viola. Noto per le proprietà tonificanti, immunostimolanti, disintossicanti ed adattogene, riduce lo stress fisico...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'olio essenziale di angelica

L'olio essenziale di angelica si ottiene dall'Angelica archangelica. È reperibile in tutti i negozi online oppure nelle erboristerie più fornite. Vanta proprietà antispasmodiche ed antinfiammatorie. Allevia i dolori reumatici, muscolari ed i crampi...