Come sfruttare le proprietà della manioca

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La manioca, nota anche come yuca o cassava, è una radice simile ad una carota dal diametro di 5 cm e 80 cm di lunghezza. La corteccia ruvida e marrone, quasi legnosa, racchiude una polpa soda, bianca e commestibile. Originaria dell'America centro-meridionale, la Manihot esculenta è fonte di carboidrati, fibre, proteine, vitamine e sali minerali. Fornisce energia all'organismo, è un toccasana per la colite e la gastrite. La manioca amara viene largamente impiegata contro la dissenteria; mentre le foglie costituiscono un buon analgesico. La radice fresca grattugiata è diuretica con proprietà antisettiche ed antinfiammatorie. Viene sconsigliata ai soggetti affetti da diabete o problemi alla tiroide. Ma ecco alcuni consigli su come sfruttare questo alimento.

27

Occorrente

  • Tubero di manioca
37

In medicina

La manioca appartiene alle Euphorbiaceae. La radice selvatica è rara in Europa ma reperibile nei supermercati etnici. Si presenta in due varianti: la dolce e l'amara. La polpa della prima va consumata anche cruda. Dal sapore neutro, vagamente legnoso ed un retrogusto mandorlato, se ne possono sfruttare le proprietà antisettiche, diuretiche ed antinfiammatorie. La varietà amara, invece, contiene delle piccole quantità di acido cianidrico. Per eliminarle, cuocere la manioca dai 15 ai 30 minuti, come le patate. Attenzione alla freschezza! Se presenta screziature nere all'interno, non va consumata.

47

In cucina

La manioca non contiene glutine ed è pertanto adatta ai celiaci. Fonte di carboidrati, è energetica ma anche calorica. Facilmente digeribile si trova spesso tra gli ingredienti delle pappe per bambini. Dall'essiccazione e dalla macinatura della polpa si ricava la tapioca, una farina per dolci. Rispetto a quella di grano contiene meno ceneri e cellulosa. Le preparazioni, quindi, risultano più soffici e ben lievitate. Per le sue proprietà addensanti, viene impiegata anche per preparare minestre oppure creme a base di verdure.

Continua la lettura
57

In estetica

Principale fonte di sostentamento nelle zone tropicali del mondo, la manioca agisce contro i radicali liberi. Fortifica le ossa, riduce la ritenzione idrica e mantiene stabile la pressione sanguigna. Rinforza il sistema immunitario ed ha proprietà antitumorali. Se ne possono sfruttare i benefici anche sulla pelle. Per ridurre l'acne, bollire la manioca. Lasciarla raffreddare e frullarla. Aggiungere il succo di un limone e spalmare il composto sul viso ben deterso. Fare agire per 15 minuti circa, quindi sciacquare con abbondante acqua fredda.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare la freschezza del tubero prima della consumazione
  • Cuocere attentamente la manioca per eliminare la sostanza tossica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'argento colloidale

L'argento colloidale è un sostanza conosciuta da millenni. Già le prime popolazioni della Mesopotamia usavano l'argento colloidale a causa dei suoi effetti benefici. Gli oggetti costruiti con l'argento si diffusero anche ai tempi dei Greci e dei Romani,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'achillea millefoglie

L'achillea millefoglie è una pianta molto usata per le sue proprietà. Appartiene alla famiglia delle Astaraceae e richiama alla mente il nome del celebre condottiero epico Achille. Il nome infatti da esso deriva, infatti in alcuni testi epici si ritrova...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'efedra

La natura mette a disposizione dell'uomo una serie di piante dalle quali è possibile trarre benefici di vario genere e quindi possono essere impiegate per vari scopi. Mentre alcune vengono utilizzate senza problemi e senza la necessità di dover prendere...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà del basilico

Il basilico è una pianta aromatica, dalle foglie profumate e fragranti di colore verde intenso. L'Ocimum basilicum appartiene alla famiglia della menta piperita. Largamente impiegato in cucina, se ne distinguono 4 varietà mediterranee (greco, viola,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'olio essenziale di curcuma

L'olio essenziale di curcuma si ottiene dalla distillazione in corrente di vapore della Curcuma longa. È noto fin dall'antichità per le proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antivirali, antisettiche, antitumorali e digestive. Dall'azione antifungina,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'astragalo

L'astragalo, o Astragalus membranaceus, appartiene alle Fabaceae. Alto circa 70 cm, si contraddistingue per fiori a grappolo di colore viola. Noto per le proprietà tonificanti, immunostimolanti, disintossicanti ed adattogene, riduce lo stress fisico...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'olio essenziale di angelica

L'olio essenziale di angelica si ottiene dall'Angelica archangelica. È reperibile in tutti i negozi online oppure nelle erboristerie più fornite. Vanta proprietà antispasmodiche ed antinfiammatorie. Allevia i dolori reumatici, muscolari ed i crampi...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà terapeutiche del faggio

Il faggio, o Fagus sylvatica, è una pianta spontanea tipica dell'Europa Occidentale. Noto anche come "Albero della Conoscenza" è maestoso, con una corteccia liscia e sottile. Si adatta facilmente ad ogni terreno e vanta interessanti proprietà terapeutiche....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.