Come sfruttare al meglio l'energia lunare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ci sono molte teorie secondo le quali la luna avrebbe delle influenze, sia positive che negative, sulla nostra vita. Ovviamente tutte queste ipotesi non trovano dei veri e propri riscontri scientifici, ma è comunque interessante andare alla scoperta di nuove teorie ed arricchire le proprie conoscenze. Come già saprete la luna ripete il suo ciclo ogni 29 giorni e ogni ciclo inizia dalla fase chiamata "luna nuova", ovvero quella fase in cui la luna non è visibile in cielo, e termina con la fase di "luna decrescente", quando, dopo esser diventata "luna piena", si prepara a scomparire di nuovo ai nostri occhi. Secondo alcune teorie i nostri progetti potrebbero essere influenzati proprio dalle fasi lunari. Vediamo quindi come, secondo queste ipotesi, possiamo sfruttare al meglio l'energia lunare.

25

Come detto in precedenza la prima fase è quella della "luna nuova". Questa fase è particolarmente raccomandata per iniziare i nostri nuovi progetti o per rafforzare la nostra attività lavorativa. Possiamo tranquillamente dire che "è tempo di seminare" sia in senso metaforico che reale, poiché questo è il momento più adatto per piantare i semi nel vostro orto. Con costanza e determinazione i semi, metaforici, che abbiamo piantato in questa fase daranno i loro frutti.

35

La seconda fase, dopo la "luna nuova", è quella della "luna crescente". In questa fase è il momento buono per rafforzare i semi che abbiamo piantato nel passo precedente, dovrete quindi nutrire e far ampliare sempre di più i progetti che avete in mente e, se necessario, anche apportare qualche modifica a quest'ultimi.

Continua la lettura
45

Adesso, invece, andiamo ad analizzare la terza fase, ovvero quella della "luna piena". Possiamo vedere questo terzo passo come una fase di stallo, questo infatti, è il momento migliore per riflettere su quello che abbiamo fatto e che dobbiamo ancora fare. Sarà necessario, inoltre, riflettere su tutto questo in maniera il più oggettiva possibile per cercare eventuali sbagli e migliorarsi la prossima volta.

55

E siamo giunti, infine, all'ultima fase, quella della "luna calante". Questo è il momento che tanto aspettavate, quello di portare a termine i lavori e progetti che avevate iniziato e raccogliere i frutti del vostro percorso. Questo è anche un periodo nel quale dobbiamo prepararci a fare una gran bella pulizia fuori e dentro di noi, per prepararci nel miglior modo possibile ad accogliere il nuovo, tutto ciò per cui abbiamo lavorato duramente. Finalmente avete concluso il vostro percorso.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà della manioca

La manioca, nota anche come yuca o cassava, è una radice simile ad una carota dal diametro di 5 cm e 80 cm di lunghezza. La corteccia ruvida e marrone, quasi legnosa, racchiude una polpa soda, bianca e commestibile. Originaria dell'America centro-meridionale,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà Del Sedano Montano

Il sedano montano, il cui nome scientifico è Levisticum officinale, appartiene alla famiglia delle ombrellifere ed è un arbusto perenne. La tonalità delle sue foglie e il suo delicato profumo lo rendono una pianta aromatica perfetta per la nostra cucina...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'argento colloidale

L'argento colloidale è un sostanza conosciuta da millenni. Già le prime popolazioni della Mesopotamia usavano l'argento colloidale a causa dei suoi effetti benefici. Gli oggetti costruiti con l'argento si diffusero anche ai tempi dei Greci e dei Romani,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà del riso nero

Il riso nero integrale, profumato e gustoso, è un alleato del benessere. Ricco di fibre ed altamente digeribile, regola i naturali ritmi intestinali. Fornisce al fisico vitamine tra cui la PP, la B1 e la B2, nonché sali minerali quali selenio, magnesio,...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà del finocchio

Al mondo esistono una varietà infinita di piante, frutta ed ortaggi, le cui proprietà sono ormai ben note ed apprezzate, anche se non tutti hanno una cultura approfondita al riguardo. Tra le piante più usate sia come alimento che per altri usi, c'è...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà terapeutiche della papaya

Parliamo di frutta, ma non tutti conoscono frutti tropicali deliziosi e pregiati, la papaya è un frutto che proviene da ambienti tropicali, il suo habitat è un albero esotico, infatti la temperatura per la crescita non deve mai scendere al di sotto...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'erba parietaria

L'erba parietaria è una specie di pianta che cresce spontanea nei giardini, parchi, nelle montagne, in campagna e in qualsiasi terreno ben drenato; quest'erba è officinale in quanto presenta moltissime qualità soprattutto in campo farmaceutico. È...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'olio essenziale di angelica

L'olio essenziale di angelica si ottiene dall'Angelica archangelica. È reperibile in tutti i negozi online oppure nelle erboristerie più fornite. Vanta proprietà antispasmodiche ed antinfiammatorie. Allevia i dolori reumatici, muscolari ed i crampi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.