Come scegliere la muta

Tramite: O2O 13/05/2019
Difficoltà: media
15
Introduzione

La muta subacquea è un indumento il cui scopo è quello di proteggere il corpo dal freddo e di impedire il più a lungo la dispersione calorica. In alcuni casi la muta deve proteggere anche dal contatto con essere viventi che sono potenzialmente urticanti oppure velenosi. Il materiale con cui le mute sono prodotte è il neoprene. È un tessuto di gomma che al suo interno ha tantissime bolle d'aria. Quest'ultima si frappone tra il corpo e l'acqua rallentando la dispersione di calore. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile scegliere la muta.

25

Tipi di muta

Quando si deve scegliere una muta la prima cosa da valutare è lo spessore. Questo fattore è quello che determina il benessere sott'acqua. Più spessa è la muta e più si sta al caldo. È comunque fondamentale tenere in considerazione il tipo di acqua e di immersione che si vuole fare. La muta può essere lunga oppure con le maniche corte e con le gambe che finiscono sopra le ginocchia. Quella intera è più popolare ed è un pezzo unico. La muta a due pezzi invece ha gambe lunghe ed un top senza maniche che generalmente si utilizza con una giacca. Inoltre, per le acque fredde è consigliabile acquistare un cappuccio.

35

Qualità della muta

Nel momento in cui si è fatta la scelta bisogna controllare la qualità di fabbricazione. Le cuciture sono abbastanza importanti. Quelle incollate sono meno forti ed hanno un nastro adesivo. Quelle più resistenti e di massima qualità sono le cuciture che vengono prima incollate e poi cucite. Esse vengono utilizzate per le mute più costose. Una via di mezzo è rappresentata dalle cuciture sovrapposte che non sono troppo sicure. Infine, ci sono le cuciture che vengono ripassate con un nastro. Queste ultime aiutano a prevenire il passaggio dell'acqua per cui rendono confortevole il contatto della muta con la pelle.

Continua la lettura
45

Misura della muta

Nel caso che non si è mai indossato una muta bisogna prestare particolare attenzione alla misura. Quella per le immersioni deve essere molto attillata. Al primo impatto può sembrare di non riuscirsi a muovere, ma questo è normale. Logicamente la muta non deve essere talmente stretta da non riuscire a respirare. La misura adatta è quando essa è stretta ai polsi ed alle caviglie per non correre il rischio che possa entrare l'acqua. Infine, la muta deve essere attillata sul collo. Se vengono seguite tutte le indicazioni di questa breve guida sicuramente non si incontrano difficoltà nella scelta della muta migliore.

55
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Muta aderente, ma non troppo stretta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come fare la panca inclinata per addominali

La muscolatura dell’addome è costituita principalmente da due parti: la fascia centrale, che corrisponde al retto dell’addome, e le zone laterali, costituite da tre strati muscolari: obliquo interno, obliquo esterno e muscolo traverso. Tramite esercizi...
Fitness

5 esercizi per bicipiti e tricipiti senza attrezzi

Allenarsi in casa è un'alternativa per chi ha poco tempo e non può frequentare assiduamente una palestra. Allenandosi in casa si possono ottenere risultati che non hanno nulla da invidiare a quelli ottenibili in palestra. Bisogna sapere però come allenarsi....
Fitness

Come diventare un triatleta

Per ogni sportivo o aspirante tale è sempre una tentazione irresistibile mettersi alla prova per superare se stessi. Il triathlon è uno sport che racchiude tre discipline: nuoto, ciclismo ed atletica (corsa). Per riuscire a diventare un bravo triatleta...
Fitness

Come correggere un collo in iperlordosi

Molto spesso accade di ritrovarsi delle piccole deformazioni alla colonna vertebrale a causa di problemi di postura, una di queste, l'iperlordosi, consiste nell'avere il collo convesso in avanti. Tuttavia, i molti inconvenienti che ne derivano sono sia...