Come scegliere l'insalata in base alle vitamine

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Mangiare verdura e insalae si sa che fa più che bene al nostro organismo, ma non solo per le loro proprietà benefiche. Le verdure contengono infatti poche calorie, motivo per cui sono alimenti perfetti per chi vuole intraprendere una dieta ipocalorica con la speranza di eliminare qualche chilo di troppo. In questa guida vi daremo qualche informazione sulle vitamine contenute nei vari tipi di insalata e quindi vi diremo come scegliere l'insalata in base alle vitamine che contienute in essa.

25

Occorrente

  • insalata fresca
35

Mangiare tra le due e le tre tazze di lattuga iceberg

Per fare un pienone di vitamine A, C, K e di sostanze nutritive come i folati e il ferro, non basta aggiungere alcune foglie di lattuga al panino o al sandwich; infatti la dose minima giornaliera è di 2-3 tazze al giorno per una persona adulta, quindi per garantirsi una quantità sufficiente di vitamine uno dei migliori modi è una bella insalatona. 2 o 3 tazze di lattuga iceberg, contiene 20 calorie; 14% di vitamina A; 6% di vitamina C; 44% di vitamina K; 10% di folati e il 4% di ferro.

45

Mangiare la lattuga romana

La lattuga romana invece, è molto gustosa e contiene una grande dose di vitamina A, infatti ne ha il 164%; 38% di vitamina C; 120% di vitamina K; 32% di folati; 6% di ferro ed ha 16 calorie. Passiamo agli spinaci, questi ci forniscono 14 calorie; 112% di vitamina A; 28% di vitamina C; 362% di vitamina K; 30% folati e il 10% di ferro. La lattuga a foglie rosse, ci apporta 8 calorie; 84% di vitamina A; 4% di vitamina C; 98% di vitamina K; 6% di folati; 4% ferro. La rucola, ci regala il 40% di vitamina A; 8% di vitamina C; 56% di vitamina K; 8% folati; 4% di ferro e 8 calorie.

Continua la lettura
55

Mangiare delle insalate miste

Viste le quantità diverse di vitamine e di principi attivi delle varie insalate, per assicurarci tutta la bontà e i benefici di queste nostre alleate per la salute e la linea, non ci resta che prepararci delle belle insalate miste; poiché le varietà a foglia scura o rosso, sono più antiossidanti e nutrienti rispetto a quelle a foglie verde chiaro o a cappuccio, perché le foglie scure assorbono più luce e sintetizzano più vitamine. Iniziare il pasto con una buona insalata, aiuta a saziarsi prima e ad assimilare meno grassi, inoltre le fibre, facilitano lo svuotamento dell'intestino, aiutandoci a mantenerci in forma. A chi non piace particolarmente l'insalata condita con solo olio e limone, può sbizzarrirsi con creatività amalgamando sapori e colori; puoi preparare dei fagottino con radicchio e riso, oppure insalata rossa con pere e formaggio, prepara uno strudel di lattuga e pancetta, e tante altre combinazioni con altrettanto prodotti leggeri e nutrienti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Bulgur: proprietà e benefici

Il bulgur è un alimento simile al grano. L'aspetto ricorda molto quello del couscous e ne mantiene anche tutte le proprietà ed i suoi benefici principali. Nello specifico è una miscela di grani duri integrali messi a germogliare per poi essere cotti...
Alimentazione

Broccoli: proprietà e benefici

I broccoli sono degli ortaggi che fanno parte della famiglia del cavolo. La parola broccoli (dal plurale italiano di broccolo), si riferisce al top della fioritura di un cavolo. I broccoli possono essere mangiati bolliti, al vapore, ma anche crudi; la...
Alimentazione

Proprietà e benefici delle nocciole

Come ogni tipo di frutta secca, le nocciole, vantano di proprietà fondamentali e necessarie per il nostro organismo, infatti, sono molto utili per migliorare la nostra salute. Ovviamente, sono utilizzate, soprattutto, nell'industria dolciaria, ma sono...
Rimedi Naturali

i benefici delle rape rosse per il nostro organismo

Rapa rossa o barbabietola uno dei tanti nomi con cui viene chiamato questo prodotto della natura. Grande radice dalle forme rotondeggianti molto comune in Italia e molto presente nelle nostre cucine il cui caratteristico colore rosso che la contraddistingue...
Alimentazione

5 estratti che aiutano il tuo intestino

La differenza fondamentale fra estrattore e frullatore risiede nel fatto che il primo funziona essenzialmente a freddo, estraendo lentamente il succo da frutta e verdura e separandolo dalle fibre. Il frullatore invece lavora velocemente, emettendo calore...
Rimedi Naturali

La lattuga e le sue proprietà

La lattuga è una pianta commestibile che è presente in numerose ricette di cucina, in quanto possiede degli effetti benefici estremamente potenti per la salute umana. L'origine del nome è derivante dalla parola "latte" oppure "latice" e prende chiaramente...
Alimentazione

Le proprietà benefiche della lattuga

La lattuga è un tipo di insalata, conosciuta e consumata da molte persone. Questa verdura presenta elevate proprietà benefiche, al pari degli altri alimenti vegetali. Deve il proprio nome al lattice, sostanza che viene emessa dopo la rottura dei tessuti...
Alimentazione

Frutta e ortaggi stagionali del mese di aprile

Sebbene la primavera, ufficialmente, inizi nel mese di Marzo, c'è da dire che solo in Aprile molte piante e molti alberi iniziano a fruttificare, ed è dunque in questo mese che, sui banchi dei supermercati e dei fruttivendoli, inizia a crearsi un caleidoscopio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.