Come scaricare lo stress con la respirazione

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La vita frenetica di tutti i giorni spesso ci fa sostenere ritmi incalzanti, e ridurre lo stress diventa sempre più difficile. Eppure ognuno di noi deve ritagliarsi un poco di tempo da dedicare ad attività atte ad allentare la tensione e deve necessariamente dedicare del tempo al proprio benessere. Lo stress è infatti un elemento nocivo per la nostra salute, ci espone ad un abbassamento delle difese immunitarie e ci rende inclini a determinate patologie sia da un punto di vista fisico che da un punto di vista psicologico. Un importante fattore di cui spesso non teniamo conto è che dobbiamo respirare in modo corretto. La pratica della giusta respirazione ci rilassa e allenta sia le tensioni muscolari che quelle emotive. Ci sono scuole che insegnano a rilassarsi proprio con questa tecnica, impararla non è difficile e anche noi possiamo rilassarci, basta un abbigliamento comodo, una mezz'ora di tempo e un ambiente rilassante. In questa guida vi insegnerò come scaricare lo stress semplicemente con la respirazione.

26

Occorrente

  • tuta comoda e tempo
36

Scaricare lo stress con la respirazione

Il primo esercizio che vi propongo, per scaricare lo stress con la respirazione, è un esercizio da eseguire a casa quando avete qualche minuto. Sdraiatevi con braccia e gambe distese su di un materassino posizionato per terra. Chiudete gli occhi e cercate di rilassarvi respirando profondamente. Concentratevi sulla respirazione e sul movimento del torace ad ogni ispirazione ed espirazione. Ispirate profondamente e a lungo dal naso ed espirate dalla bocca. In questo modo vi rilasserete velocemente. Il movimento deve partire dalle coste che allargandosi e restringendosi esercitano un delicato massaggio anche sul diaframma.
Il secondo esercizio è impostato sulla posizione precedente, le mani però devono essere posizionate all'altezza del petto in modalità "preghiera". Sfregatele tra loro per riscaldarle. Concentratevi sul calore che emanano le vostre mani e continuate a respirare profondamente. Continuate per qualche minuto senza stancare gli avambracci. Distendete di nuovo le braccia lungo i fianchi e respirate profondamente. Chiudete gli occhi e cercate di isolarvi dall'ambiente circostante.

46

Esercizi da eseguire stando sdraiati

Per continuare a scaricare lo stress con la respirazione potrete anche fare un altro tipo di esercizio. Sdraiatevi per terra su di un tappetino ed appoggiate le mani sul basso ventre. Respirate profondamente e cercate di dirigere la respirazione proprio dove avete poggiato le mani. Concentratevi sul movimento del ventre che sale e scende ad ogni respiro. Eseguite l'esercizio per qualche minuto. Dopo aver eseguito l'esercizio precedente, mantenete la posizione e spostate le mani più in alto sulla pancia, un dito sopra l'ombelico. Respirate profondamente ed immaginate un'onda che sale verso il petto quando inspirate e scende verso il ventre quando espirate.
Questo esercizio vi donerà un senso di benessere profondo.

Continua la lettura
56

Respirare profondamente e lentamente

Saliamo sempre di più con le mani per avere una maggiore percezione del movimento. Appoggiatele sullo sterno, al di sopra del petto. Respirate profondamente e concentratevi sul movimento sotto le mani ad ogni respiro. Ricordatevi di mantenere sempre una respirazione regolare per qualche minuto. Concedetevi del tempo per eseguire questi esercizi che vi aiuteranno a scaricare lo stress, basta eseguirli tre volte a settimana per avere i risultati sperati. Più in là quando avete appreso la t ecnica potete aggiungere altri esercizi avanzati di respirazione che vengono eseguiti stando sulle ginocchia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione quando vi rialzate. Fatelo con calma per evitare giramenti di testa.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come superare lo stress mentale

Vivere in uno stato di stress porta l'individuo ad assumere abitudini alimentari scorrette, causa insonnia, tensione muscolare e nervosismo. Sicuramente chi ha una famiglia sa per esperienza diretta che riuscire a perseguire le proprie passioni o potersi...
Psicologia

Tecniche di respirazione: ritrovare il benessere con un respiro

A causa del ritmo frenetico delle nostre giornate, ci si accorge a volte di trattenere il respiro e di stare letteralmente "in apnea". A volte si usa l'espressione "mi manca il respiro". Se si va troppo di fretta oppure se si è ansiosi si rischia di...
Psicologia

Stress: le più importanti cause

Lo stress può essere definito come una condizione aspecifica in cui il nostro organismo viene a trovarsi quando deve adattarsi a situazioni imposti dall'ambiente, ovvero come un insieme di reazioni che mettiamo in atto di fronte a delle prove o a cambiamenti....
Psicologia

Stress: 5 consigli utili

Lo stress al giorno d'oggi crea spesso situazioni poco piacevoli per le persone, e talvolta comporta squilibri fisici e mentali che costringono poi come reazione ad abbattersi psicologicamente e a mangiare moltissimo, con conseguente aumento di peso e...
Psicologia

Stress post parto: 5 consigli per superarlo

Molto spesso, dopo il parto, le donne vanno incontro ad un forte stress che spesso viene riconosciuto anche col nome di depressione post parto. La frequenza delle donne che vanno incontro a questo disturbo è molto alta e la depressione può variare di...
Psicologia

Guida alle malattie da stress

Lo stress è un fattore di grande impatto nella vita quotidiana. Numerosi studi si sono concentrati su questo elemento, in grado di influire in maniera subdola nei nostri ambienti più intimi, come la famiglia, il lavoro, gli amici. In questa guida verranno...
Psicologia

Surmenage: lo stress da iper attività

Lo Stress da iper attività prende il nome di "Surmenage". Si tratta di una condizione causato da i ritmi frenetici della vita di oggi che portano molte persone ad essere iperattive e ad affrontare gli impegni di tutti i giorni senza fermarsi mai, lavorando...
Psicologia

Stress da lavoro: 5 consigli per superarlo

È importante sicuramente andare al lavoro con lo spirito giusto, per non ritrovarsi ad essere pieni di ansia, di stress e di pensieri negativi che riguardano il vostro lavoro. Sicuramente non è assolutamente facile trovare un lavoro adatto ad ogni persona,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.