Come ritrovare la propria energia in 5 mosse

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ciascuno di noi almeno una volta nella vita ha sperimentato una sensazione di stanchezza cronica, spossatezza e pigrizia, che nel complesso possiamo riassumere in una mancanza di energia. Tanti sono i fattori che possono causare questo calo; per esempio, se stiamo attraversando un periodo di forte stress, per il lavoro, oppure mentale a causa di problemi personali; durante i cambi stagionali, in cui il nostro organismo deve adattarsi a nuovi ritmi, come per esempio in estate, quando il caldo ci fa sudare e perdere preziosi sali minerali. Naturalmente tutti questi fattori possono influire negativamente sul nostro corpo, che reagisce abbassando il livello delle prestazioni fisiche e mentali. Ecco, quindi, 5 piccole mosse con le quale anche tu puoi prenderti cura della tua salute e ritrovare velocemente le energie perse.

26

Mangia bene

Qualcuno potrà trovarlo scontato, ma il primo passo per un corpo pieno di energia è adottare una corretta e sana alimentazione. Fondamentale è non saltare i pasti, quindi mangiare almeno 5 volte al giorno, che comprendono i 3 pasti principali (colazione, pranzo e cena) e due spuntini. In ogni pasto è preferibile includere una porzione di frutta e/o verdure. Durante gli spuntini puoi mangiare uno yogurt, della frutta secca o fresca di stagione, ma evita merende confezionate ed ipercaloriche. Un'altra cosa importante riguarda l'assunzione dei nutrienti; i carboidrati puoi assumerli per colazione e in poche quantità nel pranzo, perché forniscono energia immediata da utilizzare nell'arco della giornata. All'ora di cena invece bisognerebbe consumare un pasto più leggero e digeribile, sopratutto se vai a letto presto. No al cibo spazzatura: se ti va un dolce, meglio se è fatto in casa; se una sera vuoi andare al fast food va bene, l'importante è che non sia la regola.
Il consiglio è comunque quello di affidarsi a un nutrizionista nel caso abbia dubbi sulla tua alimentazione.

36

Fai movimento

Strettamente correlata all'alimentazione è lo svolgimento di una regolare attività fisica. Per stare bene con il proprio corpo non serve essere sportivi appassionati, così come non si deve per forza essere dei maniaci del fitness in palestra. Che sia una passeggiata a piedi, in bicicletta, una piccola corsa, l'importante è muoversi almeno un'ora per tre volte alla settimana. Forse per chi è abituato ad una vita sedentaria all'inizio può sembrare faticoso e impegnativo ma, una volta trovati i giusti stimoli e notati i primi miglioramenti in termini di forza e resistenza alla fatica, sarà poi difficile rinunciare all'esercizio fisico.

Continua la lettura
46

Concediti il giusto riposo

I nostri ritmi lavorativi non sempre ci concedono i giusti tempi di riposo e relax, che invece sono fondamentali per un recupero delle energie. Stress e stanchezza accumulate possono anche determinare problemi di insonnia notturna. L'ideale per una persona adulta sarebbe riuscire a dormire 7/8 ore di seguito. Uno degli accorgimenti che puoi adottare per riuscire a dormire bene è quello di spegnere smartphone e tv almeno mezz'ora prima di coricarti e, una volta andato a letto, spegnere ogni fonte di luminosità (anche il puntino della tv). In questo modo si ristabilisce il ritmo circadiano con una produzione adeguata di melatonina, l'ormone che regola il sonno e il rilassamento. Anche tisane rilassanti e compresse a base di valeriana e melatonina possono essere di grande aiuto per questo scopo.

56

Concediti un momento per te

Per chi lavora può essere difficile avere un po' di tempo per sé, ma l'ideale sarebbe riuscire a ritagliarsi un piccolo spazio tutto personale in cui muoversi con tranquillità, meditare, fare le cose che più ti piacciono. Puoi approfittare del periodo di ferie per fare una piccola vacanza lontano dai problemi che ti assillano nel quotidiano. A volte, tuttavia, anche approfittare di una giornata libera può essere una toccasana per il benessere generale. Al rientro si riparte il più delle volte con maggiore carica e voglia di fare. Se si ha la possibilità di farlo, ci si può iscrivere ad un corso di filosofia, meditazione e yoga, che può insegnare a non portarsi i problemi di lavoro a casa e nella propria sfera personale.

66

Ama ciò che fai

Se il lavoro che svolgiamo non ci piace o non ci troviamo bene nell'ambiente che si è creato, questi fattori possono influenzare in maniera negativa il modo in cui affrontiamo la giornata. Se non vedi l'ora che la giornata finisca e che torni a casa, se ogni piccolo intoppo ti fa perdere maggiormente la voglia di fare, se hai perso il sorriso e l'entusiasmo per le attività quotidiane, allora forse è giunto il momento di renderti conto che qualcosa non va e cominciare a guardarti intorno. Anche se può essere difficile, è fondamentale pensare prima alla tua salute mentale e cercare di cambiare ciò che non ti soddisfa. Ne uscirai rigenerato e migliore!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

5 modi per avere una vita più equilibrata

Vivere bene non è sempre semplice. La vita spesso può essere frenetica, a causa del lavoro, della famiglia, dei figli e di molti altri fattori che non vi lasciano spesso il tempo di prendervi cura di voi stessi. Prendersi cura del proprio aspetto fisico...
Salute

I benefici del vivere a contatto con la natura

Stare a contatto con la natura si rivela un'esperienza davvero positiva: una lunga passeggiata nel verde, un pic nic sull'erba o una qualunque attività svolta all'aria aperta sono in grado di migliorare la qualità della nostra vita, regalandoci qualche...
Salute

Come aumentare le energie del corpo

Nel corpo umano si trovano diversi organi che devono essere alimentati in modo tale da aumentare le energie del nostro corpo. Ma come bisogna agire? Per alimentare l'energia è necessario utilizzare vitamine che ci faranno stare bene in quanto, producono...
Salute

5 consigli utili per attivare il metabolismo

Aumentare il metabolismo è il sogno di chi lotta con il proprio peso: un metabolismo più veloce significa infatti più calorie bruciate e più chili perduti. Ma quanto velocemente e in che misura il corpo bruci le calorie ingerite con il cibo per trasformale...
Salute

10 consigli per vivere serenamente in una città caotica

In una società improntata principalmente sulla produzione, fondata su una continua e rinnovata richiesta di operatività, i bisogni individuali di ogni persona vengono spesso calpestati dalle esigenze della società stessa. In fondo, però, non è forse...
Salute

5 consigli per abbassare il battito cardiaco nella corsa

Pratichi sport, in particolare la corsa? Ti sei reso conto che durante le tue sessioni d'allenamento il tuo battito cardiaco è molto elevato? Innanzitutto è bene che tu sappia che non esistono valori assoluti di battiti al minuto da rispettare quando...
Salute

Come purificare l'acqua con i cristalli

L'uomo è composto dal 75% di acqua per cui l'integrazione di questa durante la giornata è necessaria e anche buona abitudine. Bisogna però sottolineare che oggi le acque che troviamo imbottigliate non sono totalmente ricche di energia, nel senso che...
Salute

Come aumentare i globuli rossi

Se generalmente ti senti stanco potrebbe essere che non hai abbastanza globuli rossi. Infatti il numero esiguo di questi genera una sensazione di spossatezza che aumenta al diminuire di questi. La mancanza di ferro o la malnutrizione sono tra i fattori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.