Come rinforzare i tendini

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I tendini sono strutture di tessuto connettivale e fibroso che collegano i muscoli alle ossa oppure ad altri tessuti. I tendini del corpo umano possono regolare l'attività di più fasce muscolari. Essi sono rivestiti da una protezione, la cosiddetta guaina tendinea. Quest'ultima evita che il contatto con le ossa possa danneggiarli. È importante rinforzare i tendini sia per aumentare la forza e la velocità, sia per prevenire gli infortuni. Quando si verificano degli infortuni ai tendini è opportuno riabilitarli lentamente. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile rinforzare i tendini.

26

Squat

Un metodo abbastanza consigliato per migliorare i tendini delle gambe è quello di aggiungere gli squat al proprio programma di allenamento. Per eseguire correttamente questo esercizio bisogna tenere i piedi a terra e portarli alla distanza delle spalle. Successivamente si devono rivolgere le punte verso l'esterno. A questo punto si devono portare le anche sotto le ginocchia. Bisogna mantenere la posizione per circa 10 secondi e poi ritornare in piedi. È possibile aumentare la complessità degli squat. Si può scegliere di eseguire l'esercizio in pendenza, ad esempio su una rampa, rivolto verso il lato più basso. In alternativa si può effettuare l'esercizio su una sola gamba, reggendosi con la mano su una sbarra.

36

Alzate

Sono degli esercizi abbastanza semplici che richiedono poco tempo e non occorre nessuna attrezzatura. Questa attività è molto utile per rinforzare i tendini di Achille. Bisogna posizionarsi su una superficie sopraelevata, ad esempio un gradino, con la punta dei piedi appoggiata ed i talloni sospesi in aria. Successivamente bisogna alzarsi sulle punte ed abbassare i talloni il più possibile. Si deve mantenere la posizione per circa 10 secondi e poi risalire. L'esercizio si può eseguire anche con le ginocchia diritte oppure leggermente piegate. Per rendere l'esercizio più complesso e vario si può effettuare su una sola gamba oppure aggiungendo peso con un manubrio. Per notare dei risultati si devono eseguire tre serie da 15 ripetizioni.

Continua la lettura
46

Estensioni

Le estensioni rappresentano un ottimo esercizio per i tendini ed i tricipiti. Bisogna sdraiarsi supino su una panca; poi, si deve sollevare un bilanciere caricato con la presa dall'alto. Successivamente si devono distendere le braccia perpendicolarmente al torace ed al pavimento; i gomiti però devono stare vicino al corpo. A questo punto bisogna tenere ferma la parte superiore delle braccia e piegarle all'altezza del gomito. In seguito si deve abbassare il bilanciere fino a quando non si sfiora la fronte. Adesso si deve tornare alla posizione di partenza. Tantissime persone riescono a svolgere questo esercizio con maggiore facilità se utilizzano un bilanciere curvo.

56

Alimentazione

Per rinforzare i tendini si può scegliere una strategia congiunta che agisce sia sull'attività fisica che sul fronte dell'alimentazione. Dal punto di vista della nutrizione per rinforzare i tendini è importante fare il pieno di alcuni nutrienti ed adottare una dieta il più possibile bilanciata. Non devono mai mancare proteine, vitamine e minerali (sono fondamentali il calcio e la vitamina D). Quest'ultima è un elemento indispensabile per far assimilare il calcio al meglio e per farlo fissare nelle ossa. Inoltre, bisogna assicurare al proprio organismo un corretto apporto di Omega 3 (acidi grassi essenziali) e di vitamina C. Si devono cioè consumare alimenti quali vegetali freschi (agrumi, frutti rossi, rucola, pomodori), olio EVO, frutta secca e semi oleosi.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Esercizi per rinforzare le braccia

Le braccia, soprattutto per le donne, sono un vero e proprio punto critico. Avere la cosiddetta "aluccia" è un problema estetico che nessuna vorrebbe avere. La scarsa tonicità e flaccidità sono causate prima di tutto dalla mancanza o assenza di esercizio....
Fitness

Come rinforzare i muscoli del collo

Il collo è una delle zone più soggette a dolori e contratture per diversi motivi, ad esempio per via di una postura scorretta o semplicemente poiché la sua attività di sostegno della testa lo porta ad un affaticamento praticamente costante. La vita...
Fitness

Esercizi per rinforzare le mani

Le nostre mani sono costantemente soggette a sforzi, torsioni e posizioni innaturali. Per questo motivo sono davvero tante le problematiche legate alle articolazioni e alle giunture delle mani e, prevenirle, si fa davvero sempre più essenziale ed importante....
Fitness

Come rinforzare le caviglie

L'esercizio fisico è molto importante per potersi mantenere in forma, essere sempre forti e pieni di energie. La parte più importante dell'eercizio è quella di allenare costantemente le parti più deboli, in modo da poterle rafforzare. Le caviglie...
Fitness

Come rinforzare le caviglie dopo un infortunio

Può capitare nella vita di tutti i giorni di avere qualche piccolo incidente, e che dopo un periodo di guarigione ci sia bisogno di prendersi cura della parte ancora dolorante. Come? Con tanto esercizio, costanza ed impegno. Le gambe poi sono una delle...
Fitness

Come rinforzare i trapezi

Avere una buona forma fisica, nonchè un corpo tonico e sano è l'aspirazione di tutti. Per fare questo occorre seguire un'alimentazione sana ed equilibrata, ma anche allenare tutti i muscoli del nostro corpo in egual modo. In questa guida vedremo nello...
Fitness

Esercizi per rinforzare le dita della mano

C'è uno strumento che usi più di ogni altro, probabilmente senza nemmeno rendertene conto. È quello che ti permette di utilizzare la maggior parte delle cose che fanno parte della tua quotidianità, che ti rende semplici operazioni che dai per scontate....
Fitness

Come rinforzare i muscoli dell'addome

In questa guida vi proponiamo una serie di esercizi per rinforzare i muscoli addominali. Si tratta di esercizi che possono essere effettuati comodamente restando in casa. Prima di cominciare con gli esercizi in questione, è opportuno riscaldare accuratamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.