Come rimuovere la tintura di iodio dalla pelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La nostra pelle è molto delicata e la presenza di macchie crea diversi problemi quando vogliamo eliminarle. Quelle che presentano maggiore difficoltà nella rimozione, sono le macchie della tintura di iodio. Diversi sono i rimedi da adottare per risolvere tale problematica; essi vanno dal lavaggio all'utilizzo di prodotti naturali. Ecco come rimuovere le macchie di tintura di iodio dalla pelle.

26

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto
  • Ammoniaca
  • Ovatta
  • Acqua ossigenata
36

Il primo intervento si può fare mediante un accurato lavaggio preliminare della zona interessata utilizzando acqua e bicarbonato che, però, dobbiamo diluire con aceto di vino bianco. Quando notiamo che il composto di bicarbonato e aceto comincia ad emettere delle bollicine possiamo rimuovere le macchie utilizzando una spugna bagnata oppure, come alternativa, prendiamo un batuffolo di cotone, le tamponiamo e le asportiamo gradatamente.

46

Un ulteriore rimedio naturale, è l'utilizzo del perossido d'idrogeno, comunemente conosciuto come acqua ossigenata. Questo prodotto lo dobbiamo cospargere sulla macchia e va lasciato emulsionare. In seguito mettiamo del talco bianco e poi lo asportiamo utilizzando un panno asciutto o una spazzola a setole morbide. Il terzo rimedio, che è considerato particolarmente indicato per la rimozione delle macchie di tintura di iodio sulla pelle, è il latte. In questo caso, dobbiamo prendere un piccolo batuffolo di ovatta e lo dobbiamo immergere in esso, dopo averlo opportunamente riscaldato.

Continua la lettura
56

Infine, se abbiamo delle macchie cosiddette ostinate e le vogliamo togliere senza alterare minimamente le fibre ed il Ph naturale, dobbiamo intervenire utilizzando un prodotto particolarmente acido, ma al tempo stesso adatto, perché deve agire delicatamente. Il prodotto in questione è l'ammoniaca pura, che dobbiamo diluire al 70% con acqua. Mettiamo il miscuglio sulla macchia di tintura di iodio e lo lasciamo in posa per alcuni stanti; dopo la copriamo con del talco per asciugarla e la rimuoviamo con una spazzola morbida.

66

Volendo possiamo utilizzare anche l'alcool denaturato per levare la macchia di iodio; con un po' di sapone neutro passiamo la parte intaccata sotto l'acqua corrente, asciughiamola per bene e poi mettiamo il cotone nell'alcol, dopodiché passiamolo con movimenti circolari intorno alla tintura di iodio. Tamponiamo con un asciugamano di cotone; nel caso in cui la macchia non dovesse scomparire nei primi tentativi, bisognerà ripetere nuovamente l'applicazione. Si consiglia di non strofinare molto in quanto l'alcool potrebbe irritare la pelle.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Alimenti che aiutano la tiroide

La tiroide è una ghiandola a forma di farfalla, o di H, posta nella regione anteriore del collo che secerne ormoni utili al buon andamento dell'organismo e in particolare del metabolismo. Quando questo organo non funziona bene si vengono a creare degli...
Alimentazione

Gli alimenti che mantengono sana la tiroide

La tiroide è una ghiandola endocrina posizionata nella parte anteriore del collo. Ha una tipica forma ad H e produce ormoni tiroidei, che hanno la funzione di regolare il metabolismo. È inoltre in grado di determinare l'afflusso di sangue ai vari organi...
Rimedi Naturali

Come curare i geloni con rimedi naturali

I geloni sono irritazioni della pelle causate dal freddo esterno che, solitamente, si localizzano sulle nocche delle dita della mano, lungo il margine interno ed esterno dei piedi e sul tallone. Dove compare il gelone, la pelle si presenta tesa, tumefatta,...
Rimedi Naturali

Salgemma: proprietà e significato

Il salgemma corrisponde al comune sale da cucina che viene utilizzato quotidianamente per preparare i cibi. A differenza del sale marino, ottenuto lasciando evaporare l'acqua del mare, il salgemma è un sale di rocca, ottenibile mediante un delicato processo...
Alimentazione

Come scegliere i cibi adatti per la tiroide

La ghiandola endocrina che sta alla base di alcune funzioni molto importanti del nostro organismo tra i quali il metabolismo, è la Tiroide. Essa si trova nella parte anteriore del collo e ha da due lobi. Si parla di ipotiroidismo quando nel sangue circola...
Salute

Come far cicatrizzare velocemente una ferita

A chiunque sarà già capitato di ferirsi quando meno se lo aspetta: durante le pulizie domestiche, mentre lavoriamo, se scivola un vaso di vetro o un bicchiere sul pavimento e cerchiamo di raccoglierne i frammenti senza utilizzare dei guanti resistenti....
Fitness

Come dimagrire al mare

Gli antichi Greci consideravano il mare un luogo perfetto per prendersi cura del proprio corpo, traendone benefici per una linea invidiabile ed un corretto funzionamento del metabolismo. Lo iodio inalato è utilissimo per smaltire le adiposità depositate...
Salute

I benefici e le controindicazioni delle grotte di sale

Molte persone che amano ricorrere a rimedi naturali quando soffrono di problemi lievi di salute, molto spesso si recano all'interno di grotte ricoperte di sale. La grotta di sale non è altro che una sorta di grotta, completamente ricoperta di un sale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.