Come rilassarsi dopo una giornata di lavoro stressante

Tramite: O2O 22/05/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Non riesci a rilassarti a fine giornata, dopo aver ottemperato ai propri doveri.
Hai fatto un milione di cose, incontrato gente, hai dovuto sorbirti le urla tuo del capo e sei riuscito a dimenarti nel traffico. Alla fine di una lunga giornata di lavoro, tutto quello che desideri è solo un po' di pace e tranquillità. Ecco quindi qualche consiglio su come rilassarsi dopo una giornata di lavoro stressante.

27

Occorrente

  • Una doccia o meglio un bagno caldo
  • Un buon libro o guardare un bel film
  • Musica rilassante se ti va
37

Esistono diversi modi per poter mettere in pratica il tanto agognato relax: in base al tipo di carattere e di personalità di ognuno di noi, esistono molteplici modi per potersi rilassare a seguito di una giornata di lavoro faticosa. Certamente influiscono parecchio anche i propri gusti e le passioni personali. Innanzitutto, facendo rientro a casa la sera, è meglio farsi una bella doccia, o meglio ancora, se si ha di più tempo a disposizione, un buon bagno caldo, impreziosito con oli essenziali, spezie o sali da bagno. L'ideale sarebbe avere a disposizione anche delle bacchette d'incenso, o delle candele profumate da bruciare.

47

Dopodichè, il consiglio è di indossare degli abiti comodi, magari una tuta, oppure, se il resto della serata lo passerai a casa, anche il pigiama, e occupati di un'attività che ti piace fare. Generalmente molto rilassante è ad esempio la lettura di un buon libro, che concentra le attività cerebrali, riuscendo anche a lenire il carico di stress mentale accumulato durante tutta la giornata, come anche potresti sfogliare una rivista o un quotidiano. In alternativa, un'altra attività ideale di sicuro relax, è quella di guardare un film, evita la tv perché fonte di cattive notizie e pubblicità invasive. Un particolare effetto riposante è anche prodotto dal dedicarsi all'hobbistica personale e al fai da te (bricolage, piccole creazioni artigianali, ma anche ricamo, découpage, disegno, pittura, ecc.).

Continua la lettura
57

Conversare con gli altri membri della famiglia costituisce di certo un'altro fattore positivo per il relax, (quando questo dialogo rimanga su toni sereni e pacati), o se preferisci puoi dedicarti al fitness, e fare qualche esercizio fisico per sgranchire meglio i muscoli (stretching), magari abbinato ad esercizi di respirazione (aerobici). Qualora in casa sia presente qualcuno capace di fare degli efficaci massaggi, sarebbe l'ideale. Un ulteriore consiglio è anche quello di utilizzare le ore successive al lavoro per chiamare qualcuno che non senti da tempo oppure scrivere una mail.

67

Se tutte queste cose non sono soddisfacenti allora prova con una forma di meditazione.
In silenzio, a occhi chiusi, concentra la tua attenzione sul respiro e cerca di eliminare ogni pensiero.
Trova il modo di rilassarti che preferisci, provando cose nuove finché non raggiungi la combinazione perfetta per te. Al termine di questi momenti dovresti sentirti pieno di entusiasmo e pronto ad affrontare la vita.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Svuotare la mente e mettere da parte il lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come scegliere il cuscino per la cervicale

Chi svolge un lavoro sedentario, con la testa sempre china al PC o chi assume posizioni scorrette, rischia fortemente di soffrire di dolori cervicali. Il che significa obbligare il tratto cervicale delle vertebre ad una compressione innaturale e di conseguenza...
Salute

Come fare un automassaggio per il collo

Spesso, per colpa dello stress al quale siamo sottoposti ogni giorno, soffriamo di dolori al collo. Tra le cause primarie di questo problema vi è il mantenimento della medesima posizione per lunghi periodi (lavoro d'ufficio o vita sedentaria), oltre...
Salute

Ritenzione idrica: come riconoscerla

La ritenzione idrica, chiamata anche edema, si riscontra quando il corpo comincia ad accumulare una quantità eccessiva di liquidi nei tessuti, che generalmente vengono irrorati dalla circolazione sanguigna. In condizioni normali, il sistema linfatico...
Salute

5 consigli per riattivare il metabolismo

Stai facendo di tutto per perdere peso ma l'ago della bilancia sembra incollato sul solito numero? Potresti avere un problema di metabolismo lento! No, non è la solita scusa per affogare nei dolci a piacimento, bensì una possibilità concreta, valutabile...
Salute

Come allenarsi per ridurre il battito cardiaco

Sia che si tratti di esercizi per la meditazione o semplicemente per rilassarsi e contro l'ansia, sia che rallentare il proprio battito cardiaco serva per scopi terapeutici, esistono dei sistemi per riuscire ad ottenere buoni risultati semplicemente con...
Salute

Notte in bianco: come sopravvivere il giorno dopo

Capita a tutti di passare la notte in bianco, non riusciendo a chiudere occhio per svariati motivi, portandoci a fare i conti con un infinita e pesante giornata. Spossatezza, energie al minimo, lentezza mentale e fisica sono i sintomi più evidenti e...
Salute

Come pulire il bite ortodontico

È possibile che durante il corso della propria vita si subiscano forti periodi di tensione psicofisica che durante la giornata rimane silente. Non tutti sanno però che a volte questo stress quotidiano può ripercuotersi sulla qualità del sonno producendo...
Salute

Cervicalgia: che cos'è

Uno stile di vita pigro e sedentario può causare problemi magari non immediati, ma che col passare del tempo possono diventare fastidiosi e difficili da eliminare. Ti è mai capitato, ad esempio dopo una giornata passata davanti al PC in ufficio, di...