Come riconoscere una gatta morta

Tramite: O2O 09/10/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Di solito la gatta morta è affabile, carina con tutti, raramente si lamenta, specialmente in presenza di uomini, con un particolare fascino. In apparenza, infatti, è una bella persona, però facendoci caso è fonte di pettegolezzi e soprattutto inaffidabile. Non è certo una femme fatale, ma semmai assomiglia di più all?eroina di tradizione stilnovista. Infatti, appare angelica e da l'impressione di essere esattamente la donna ideale di ogni uomo. Praticamente raffigura la classica damigella da salvare che contraccambierà ogni atto eroico con riconoscenza e gratitudine. Così è come la vedono gli uomini ed effettivamente è proprio lei che ne da il motivo di crederlo. Invece di dare ordini, da solamente indicazioni su cosa fare e dove andare. Lascia sempre l?ultima parola all'altro.Quindi fare attenzione prima di finire fra i suoi deliziosi, ma ahimè dolorosi artigli ai 5 segnali su come riconoscere una gatta morta dalle armi che usa descritte qui in seguito.

28

L'arma del non fare, ma lasciare fare

Lei non fa, solitamente lascia che gli altri facciano al posto suo. Si, la gatta morta lascia sempre fare agli altri. Non è certo quella che prende la decisione del fare e faccio, ma al contrario ti lascia sempre fare al posto suo. Questo è proprio il suo atteggiamento quando c'è da fare qualcosa.

38

L'arma della carineria

La carineria fa parte del suo modo di essere, così come il pettegolezzo. Si, infatti la gatta morta è sempre molto carina con tutti per far si di piacere ed essere apprezzata, però ama anche fare pettegolezzi per sceditare le altre donne in modo da essere sempre lei la migliore.

Continua la lettura
48

L'arma dell'essere perfetta

Bandisce le lamentele perché non vuole che si pensi che non è una persona perfetta. Si, come già detto vuole essere lei la migliore dato che ama essere perfetta. Bandisce quindi le lamentele, specialmente nei suoi confronti in modo che nessuno possa mai criticarla.

58

L'arma del flirt

Il suo mezzo di comunicazione abituale è il flirt. Ebbene si, la gatta morta ama flirtare. Questa è la sua principale arma di seduzione e diciamo che se la cava molto bene con l'altro sesso, perché trova sempre la parole e i modi giusti per affascinare.

68

L'arma del pianto

È impossibile litigare con lei perché piangendo è sempre pronta a darti ragione pur di troncare le discussioni nate. Infatti, con la gatta morta è impossibile litigare. Lei piange e questa arma del pianto spiazza chi vuole discutere con lei. Piangendo poi la gatta morta è pronta a dare re ragione all'altro sesso che così si sente rassicurato. Non è forse il miglior modo per non litigare? Infatti lei non litiga mai!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • State attente se avete amiche così, potrebbero rubarvi il fidanzato o marito che avete.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come trasformare le emozioni negative

Le emozioni negative sono tutte quelle sensazioni che possono scaturire da diversi sentimenti, quali paure, delusioni, collere, etc. Talvolta, questo insieme di emozioni può condizionare notevolmente il percorso della nostra vita, costringendoci a prendere...
Psicologia

Come uscire dalla dipendenza dal gioco

Il gioco d'azzardo è purtroppo oggi entrato nella categoria dei disturbi di quelle che sono conosciute come le "dipendenze senza uso di sostanze". La dipendenza dal gioco viene infatti considerata una vera e propria malattia, inserita nella categoria...
Psicologia

Linguaggio dei segni: come comprendere un disagio

Il linguaggio dei segni è un sistema codificato, studiato per sopperire all'impossibilità da parte di alcuni soggetti di avvalersi della lingua parlata. Per coloro i quali non è possibile articolare parola per vari motivi patologici, così come per...
Psicologia

Come aiutare chi ha dipendenza da gioco

Il gioco d'azzardo può causare dipendenza, portando un giocatore compulsivo a sfuggire alla realtà, immergendosi sempre di più in questa attività. Al pari di altre dipendenze, come quella per lo shopping compulsivo ad esempio, va saputa riconoscere...
Psicologia

Come superare un complesso d'inferiorità

Molte persone, non avendo un'autostima elevata, si sentono a disagio quando si trovano nella società. Il disagio può provocare paura nell'approcciarsi con gli altri, introversione e timidezza e, spesso, anche un complesso d'inferiorità abbastanza marcato....
Psicologia

Paura del buio: i rimedi più efficaci

Negli ultimi tempi si sono registrati vari casi di acluofobia di diverso tipo, ovvero la paura del buio, che ormai si manifesta nella maggior parte della popolazione mondiale nei primi anni di età. C'è chi con il tempo capisce che non si deve avere...
Psicologia

Come superare un trauma psicologico

Ogni trauma che colpisce, sfortunatamente una persona, può essere reale o immaginario, ma il dolore non cambia. Il punto su cui possiamo, e dobbiamo, focalizzarci, è il fronteggiamento della situazione traumatica cioè la mobilitazione delle risorse...
Psicologia

Come usare i metaprogrammi

Chi di voi ha sentito parlare di metaprogrammi? I metaprogrammi sono un argomento non all'ordine del giorno, ma che interessa sempre più persone, in particolare da quando essi sono stati utilizzati nell'ambito del commercio e delle vendite. Il primo...