Come riconoscere le proprie insicurezze

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Riconoscere le proprie insicurezze o quelle delle altre persone è un aspetto davvero importante. Questo consente di interagire con gli altri in modo empatico, capendo appieno il loro punto di vista e le loro azioni. Percepire le insicurezze di un altro individuo potrebbe aiutare noi stessi a trovare le nostre ed accettare le parole o le azioni in grado di ferirci a livello interiore. Nel seguente tutorial tenteremo di comprendere al meglio come riconoscere le proprie insicurezze. Cosa aspettiamo a leggere? Cominciamo immediatamente!!!

27

Occorrente

  • Sforzo nel rapportarsi con gli altri
  • Comprensione del linguaggio del proprio corpo
  • Esperienze sul campo
  • Interazioni con gli altri
37

Guardare le esperienze passate

Una persona che acquisisce una maggiore sicurezza propria non si intimidisce di fronte alle capacità degli altri e si trova bene con il mondo circostante. Una persona insicura tenta invece di nascondere sempre le proprie abitudini e competenze, in modo da non farsi giudicare o non sentirsi all'altezza della situazione. Le insicurezze non consentono di mettere in discussione i pensieri altrui e determinano il fatto di lasciarsi influenzare molto dalle opinioni degli altri. Le ragioni per cui un individuo non si sente a proprio agio possono essere varie. In particolare, le esperienze passate sono quelle che provocano spesso le insicurezze. Ad esempio, l'insicuro potrebbe esserlo poiché gli veniva impedito di esprimere giudizi personali o subiva bullismo per la diversità rispetto gli standard imposti dalla società.

47

Eliminare la paura nei confronti delle altre persone

Riconoscere le proprie insicurezze è veramente fondamentale. Dobbiamo tenere presente che, durante la nostra esistenza, conosceremo tante persone diverse e non possiamo avere timore di loro né sentirci minacciati. Nel mondo ci sono persone che hanno il desiderio di conoscerci per scoprire le nostre idee e passioni. Queste intendono fare la nostra conoscenza non per giudicarci o sentirsi migliori, bensì per sapere qualcosa di più e condividere dei splendidi momenti insieme a noi.

Continua la lettura
57

Conoscere il linguaggio del proprio corpo e compiere tante esperienze sul campo

Impariamo a riconoscere il linguaggio del nostro corpo e cerchiamo di impiegarlo anche noi, allo scopo di avere una maggiore sicurezza personale. Quando il linguaggio del nostro corpo è goffo e chiuso, le insicurezze si incrementano. Alcune volte dobbiamo sforzarci un po', in modo da sentirsi bene con noi stessi. L'azione migliore da compiere è tentare di interagire il più possibile e di fare numerose esperienze sul campo. Così facendo riusciremo ad acquisire nel tempo sempre più autostima e ci renderemo conto di quante persone ritengano importante il nostro pensiero.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Superiamo le esperienze negative del passato, in quanto esistono anche persone che vogliono conoscerci non per intimorirci..
  • Non chiudiamoci in noi stessi e interagiamo con più gente possibile.
  • Impariamo a riconoscere il linguaggio del nostro corpo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

5 motivi per esternare le proprie emozioni

Ogni essere umano prova delle emozioni che molto spesso sono difficili da esprimere. Le emozioni possono essere positive, negative e possono riguardare qualsiasi tipologia di situazione scatenando in ogni stato d'animo ansia, amore, benessere, odio e...
Psicologia

Come stare bene coltivando le proprie passioni

La quotidianità non è semplice da affrontare. Il dover fare ogni giorno lo stesso lavoro, dedicarsi alla propria famiglia e arrivare alla sera stanchi, senza voglia di far nulla può essere molto stressante. Bisogna in ogni modo trovare un qualche rimedio...
Psicologia

5 passi per gestire le proprie emozioni

I sentimenti che si provano in varie circostanze differenti, possono essere di varia natura e di varia intensità. L'odio, la rabbia, la gelosia, l'amore, la passione, la delusione, la felicità, la gioia, ecc., sono solo alcuni dei sentimenti piacevoli...
Psicologia

5 modi per controllare le proprie emozioni

L'essere umano è un animale sociale catapultato quotidianamente in un contesto, la vita, che lo spinge a relazionarsi con il prossimo, dalla famiglia ai colleghi di lavoro, agli amici e deve sempre tenere conto anche della propria sfera sentimentale....
Psicologia

Come sfogare le proprie frustrazioni

È inutile negarlo: i momenti no capitano a tutti. Si può essere anche la persona più calma e positiva di questo mondo, ma ci sarà sempre un periodo di particolare stress e frustrazione pronto a gettarci nell'angoscia e nella negatività, spingendoci...
Psicologia

Come controllare le proprie emozioni

L'essere umano, come tutti gli individui appartenenti alla classe animale, è una creatura con degli istinti, ma si distingue dagli altri perché ha in sé anche la ragione. Gli esseri umani sono dunque governati dalle emozioni, che possono essere positive...
Psicologia

Come riconoscere chi mente

La guida che andremo ora a sviluppare tratterà un argomento che, a parer mio, è davvero interessante: la fisiognomia. Nello specifico, cercheremo di sviluppare un ragionamento per rispondere a questo dubbio che guida l'uomo dall'eternità, che è la...
Psicologia

Come riconoscere un narcisista

Quotidianamente, si conoscono e frequentano individui diversi per carattere e personalità. E’ importante saperli distinguere per poter instaurare o meno un qualsiasi tipo di rapporto. A tal merito, oggi, tramite questo contenuto si tratterà un caso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.