Come riconoscere la verdura biologica

Tramite: O2O 28/02/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli alimenti biologici sono amici della natura ed allo stesso tempo della salute. Questi prodotti non vengono trattati con agenti inquinanti in nessuna delle fasi produttive. Sono naturali al cento per cento e per questo sono genuini. Fino a qualche tempo fa era difficile acquistare prodotti biologici. Ultimamente però si possono comprare facilmente in quanto sono nate catene di supermercati che offrono prodotti biologici. Prima di acquistare un prodotto biologico è opportuno tutelarsi per evitare frodi. Lo scopo di questa breve guida è quello di dare alcuni consigli su come riconoscere la verdura biologica.

26

Occorrente

  • Verdura
36

Nome dell'operatore

Su un prodotto biologico deve essere sempre presente il nome dell'ultimo operatore che lo ha maneggiato. Ad esempio il produttore, il trasformatore del prodotto oppure il venditore. Ciò è valido per i prodotti confezionati. Esistono prodotti locali che soddisfano tutte le condizioni per poterli considerare biologici. Purtroppo generalmente non vengono certificati per motivi economici. Infatti, le certificazioni sono abbastanza costose e non tutti i piccoli produttori possono permettersele. In questo caso non è possibile conoscere tutti i dettagli dei prodotti. Se non si hanno riferimenti diretti sono poche le garanzie.

46

Nome del prodotto

Esso deve essere sempre accompagnato da un chiaro riferimento alla produzione biologica. Il 95% in peso degli ingredienti deve essere di origine biologica. Bisogna sempre diffidare dei prodotti che riportano soltanto la dicitura "bio oppure biologico" senza la presenza di un'etichettatura chiara. I prodotti biologici devono essere sempre sottoposti a verifiche. Queste ultime sono effettuate dagli organi di controllo autorizzati dal Ministero delle Politiche Agricole. Solo in questo caso i prodotti possono essere venduti in Italia. Inoltre, le etichette devono riportare tutte le informazioni previste dalla legge.

Continua la lettura
56

Numero di codice

È il numero che lo Stato attribuisce all'organismo di controllo del biologico. In Italia il numero di codice comincia con la lettera IT. Generalmente infatti si inizia con le iniziali del Paese legato al prodotto, che può far parte o meno dell'Unione Europea. Successivamente segue una dicitura che indica il metodo di produzione. Ad esempio "bio", "biologico" oppure "eco". Infine, non deve mai mancare il codice numerico che in Italia viene attribuito dal Ministero delle Politiche Agricole. Il logo europeo di riconoscimento del biologico è una foglia su sfondo verde e con stelline bianche. Se i prodotti hanno una provenienza mista hanno sulle confezioni una doppia dicitura.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come disinfettare frutta e verdura

La frutta e la verdura, sono sicuramente degli alimenti indispensabili per il benessere del nostro organismo. Tuttavia, prima di consumare un frutto o una verdura, è importante lavarli e soprattutto disinfettarli accuratamente per eliminare l'eventuale...
Alimentazione

Come mangiare frutta e verdura prima dei pasti

In tutte le diete e soprattutto in quelle dimagranti, si possono assumere grandi quantità di verdura, sia a pranzo che a cena. È molto importante per il nostro organismo, perché fornisce vitamine e fibre. Anche la frutta è un alimento prezioso, ma...
Alimentazione

Come riconoscere la frutta non trattata

Un'alimentazione sana e bilanciata prevede, tra le tante, anche l'assunzione di frutta e verdura. Questi sono alimenti fondamentali, in quanto ricchi di vitamine, minerali, e zuccheri sotto forma di fruttosio, migliore rispetto al saccarosio. La frutta...
Alimentazione

Le proprietà della verdura a foglia stretta

Fin dalla notte dei tempi, tutte le mamme hanno sempre insistito che i loro bambini mangiassero verdure di varie tipologie. Questa insistenza non deve affatto essere catalogata come un banale capriccio, ma al contrario un sorta di insegnamento a consumare...
Alimentazione

5 consigli per depurarsi con con gli estratti di verdura

Per mantenersi in forma, non bastano di certo svariate diete e diversi tipi di attività fisica, che possono sicuramente aiutarvi a mantenervi in forma ma non possono disintossicarvi completamente. È importante anche seguire un'alimentazione sana che...
Alimentazione

5 consigli per riconoscere le ostriche fresche

Al vapore, alla griglia, oppure in umido con un condimento a base di spezie, le ostriche sono da considerarsi sempre e comunque un piatto prelibato. A basso contento di calorie, ma ricche di calcio, questi molluschi possono essere considerati dei veri...
Alimentazione

Come riconoscere il vero sale dell'Himalaya

Il sale dell' Himalaya possiede caratteristiche ben diverse dal normale sale marino non solo perché di colore rosa, ma anche perché ha un grado di purezza di gran lunga superiore dovuto al luogo dove viene estratto, la catena himalayana, formatasi 250...
Alimentazione

Come sostituire le proteine del pesce

Le proteine contenute nel pesce hanno un valore biologico molto alto; questo significa che tale alimento, apporta, al netto, una quantità di amminoacidi elevata, oltre che una quantità di proteine consistente. Ora scopriamo insieme come sostituire le...