Come riconoscere la spondiloartrosi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La spondiloartrosi come si evince dal nome stesso, è una patologia che interessa le ossa. Le malattie dovute all'artrosi sono in costante aumento, entrando al secondo posto tra quelle più invalidanti, e comportano una notevole riduzione temporanea o permanente (spondiloartrosi deformante) della capacità motoria, creando non pochi problemi sia ad anziani che a giovani. In questa guida a tale proposito, ci occupiamo di come riconoscere la spondiloartrosi.

24

I sintomi abbastanza dolorosi di questa patologia possono dunque diventare talmente evidenti, da creare ripercussioni sull'operato di un operaio, costringendolo ad assentarsi per molto tempo dal luogo di lavoro. Spesso il dolore compare dopo una prolungata posizione seduta o in occasione dei cambi di stagione, ed interessa tutta la colonna vertebrale ma in taluni casi, si estende anche alla zona cervicale, dorsale e lombare con dolori di grave entità che comportano rigidità, gonfiore e stanchezza. Tutti questi sintomi, rappresentano separatamente o insieme, i vari tipi di spondiloartrosi tra cui quella lombare, cervicale e di postura.

34

La spondiloartrosi in sede lombare, crea un fastidio a livello della vita e dei fianchi prendendo il nome di lombaggine, fino ad uno stato molto doloroso che richiede il riposo assoluto, assunzione di miorilassanti, sedute di laser terapia, T. E. N. S o anche di digito pressione. Inoltre la patologia comporta anche un'infiammazione del nervo sciatico che genera dolore dalle natiche fino alle caviglie, rendendo molto difficili i movimenti più usuali. La spondiloartrosi dorsale si presenta invece con forti dolori al torace e alla cervicale e con problemi di respirazione, visto che in questa occasione, si accusa una forte fitta. Tra l'altro si possono notare evidenti segni di stanchezza, stati febbrili e una moderata anemia. Come per l'altra sindrome anche in questo caso è consigliato il riposo, ed applicazioni come l'efficace magnetoterapia.

Continua la lettura
44

Infine la postura errata, che crea problemi a chi sta per molto tempo seduto, può portare ad un irrigidimento della zona cervicale con grandi difficoltà di movimento. Questo disturbo può presentarsi nei soggetti che hanno subito traumi, come ad esempio il colpo di frusta. Oltre al dolore possono anche comparire vertigini, mal di testa e mancanza di forze, che richiedono la sospensione dal lavoro e tanta ginnastica riabilitativa. La diagnosi deve essere fatta tenendo conto dell'età del paziente ed eseguendo degli accertamenti diagnostici, tra cui RX, TAC e scintigrafia ossea che insieme ad esami del sangue, permettono di evidenziare lesioni, fratture, cedimenti vertebrali ed ernie. Infine il consiglio per prevenire questa malattia è di migliorare lo stile di vita, non sovraccaricando le articolazioni con un peso eccessivo, e praticando attività sportiva specialmente nell'acqua.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come riconoscere i sintomi causati dal tappo di cerume nelle orecchie

Nella guida di seguito sono riportati alcuni esempi di sintomi che si presentano quando vi è la presenza di un tappo di cerume all'interno dell'orecchio. Basta semplicemente riconoscere determinati sintomi per evitare di allarmarsi e scambiare gli stessi...
Salute

Come riconoscere i funghi della pelle

I funghi o i miceti della pelle, si classificano in base alla loro localizzazione; le micosi sono infezioni della pelle provocate da funghi e possono essere distinte in: micosi cutanee e micosi sottocutanee. Le micosi cutanee sono dovute a microrganismi...
Salute

Come trattare l'infezione di un piercing all'orecchio

Nonostante avere un piercing, soprattutto all'orecchio, sia davvero molto comune, non sono da sottovalutare i rischi che l'esecuzione della procedura comporta: bisogna prestare molta attenzione agli strumenti utilizzati e controllare che siano adeguati....
Salute

Cosa fare in caso di congestione

La congestione è molto pericolosa per il nostro organismo ed è bene quindi riconoscerla tempestivamente. Molti pensano che possa accadere solamente se si entra in acqua dopo mangiato, in realtà le cause sono molteplici e bisogna riconoscere i sintomi...
Salute

Come si riconosce la fascite plantare

La fascite plantare è un' infiammazione che riguarda la fascia plantare, fatta di tessuto fibroso molto resistente, che si estende dalla zona del calcagno protraendosi fino alle dita del piede. La funzione della fascia plantare è quella di assorbire...
Salute

False mestruazioni: come riconoscerle

Il ciclo mestruale è il ciclo dei cambiamenti naturali che si verifica all'interno dell'utero e delle ovaie, in modo da consentire la riproduzione sessuale; la temporizzazione è regolata da cicli biologici endogeni (interni). Il ciclo mestruale è essenziale...
Salute

10 segnali che sta per arrivare il raffreddore

Con l'autunno si possono iniziare a riconoscere i primi 10 segnali che sta arrivando il raffreddore. Non si tratta, nella maggior parte dei casi, di una vera e propria malattia ma talvolta può essere così intenso da farci sentire stanchi anche soltanto...
Salute

8 cose imbarazzanti che nessuno ammette di fare

Capita di tanto in tanto di ritrovarci ad eseguire dei gesti o delle cose imbarazzanti che di fronte ad altre persone non ci sogneremmo mai di fare. Per questo motivo abbiamo pensato proprio a questa semplice lista, che possa menzionare almeno le prime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.