Come riattivare la produzione di collagene

Tramite: O2O 16/04/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il collagene è una proteina fibrosa che ha natura muco-polisaccarica. Costituisce l'unità essenziale della sostanza intercellulare del tessuto connettivo. Inoltre è responsabile del benessere, ma anche della condizione della nostra pelle. Vedremo in questo articolo come riattivare la produzione di collagene.

26

Occorrente

  • Carbossiterapia
  • Peeling
  • Radiofrequenza
  • Dermapen
36

Ci sono metodi vari che possono stimolare la produzione di tale proteina. Uno di questi è chiamata la carbossiterapia. Tale metodo consiste l'introduzione di un gas, cioè dell'anidride carbonica nel nostro organismo, che farà attivare la riossigenazione dei tessuti. Tale procedimento, viene fatto tramite l'apporto di sostanze nutritive, che riattivano le cellule della pelle e perciò si avrà la produzione di collagene nuovo. Per avere effetto occorrerà fare un ciclo di 5/6 sedute in un centro di fiducia e specialistico apposito. Il collagene che è estratto dalla pelle, dai tendini, dalle ossa e dalle altre parti del corpo si potrà trasformare in gelatina. Una volta che si inizia ad invecchiare, le cellule si riproducono più lentamente e tutto questo significa avere un'elasticità minore della pelle.

46

Un altro metodo è il peeling. Esso è un trattamento che serve a far levigare e migliorare l'aspetto della nostra pelle. Ci sono tipi vari di peeling, che si basano sulla sostanza che viene usata ed al periodo che si sta in posa. Le sostanze che si usano possono essere queste: acido salicilico, acido della frutta, acido tricloro acetico, ma anche altri acidi. Con il loro uso si potrà realizzare una esfoliazione della pelle: più precisamente un rinnovo parziale oppure totale della pelle. Nel caso del rinnovo totale, il tempo di recupero è maggiore, chiaramente. Se si vuole avere una stimolazione discreta occorrerà fare più sedute di peeling.

Continua la lettura
56

Un altro metodo per riattivare la produzione di collagene è la radiofrequenza. Tale metodo usa un'apparecchiatura che riscalda la nostra cute, ma che non produce nessuna alterazione alla pelle che abbiamo in superficie. Con tale procedimento si avrà la riattivazione del collagene. Per avere efficacia occorre fare sedute diverse. Queste ultime cambiano in base alla potenza dell'apparecchiatura, ed al grado di riscaldamento che viene prodotto. Se si usa tale procedimento, non servirà nessun periodo di convalescenza.

66

Un altro metodo, ed ultimo, è quello di usare uno strumento chiamato il "dermapen" per la riattivazione del collagene. Esso agisce realizzando delle microlesioni con l'uso di microaghi. Tali lesioni creeranno dei focolai di guarigione stimolando la produzione di nuovo collagene, e perciò nuove cellule. Con l'uso del "dermapen" in generale servono 4/6 sedute per ottenere un risultato soddisfacente; il tempo di recupero è di 1/2 giorni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come eliminare le macchie lasciate dall'acne

L'acne è una vera e propria malattia delle pelle e può essere molto fastidiosa, oltre che imbarazzante. Essa è caratterizzata da un'infiammazione del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea ad esso annessa, che da luogo a quello che comunemente...
Rimedi Naturali

Le proprietà medicinali del fiore di loto

Il loto è una pianta acquatica perenne, originaria dell'Asia meridionale, le cui radici crescono saldamente ancorate nel fango. Si presenta con steli molto lunghi a cui sono attaccate le foglie, mentre i fiori di loto sono molto profumati ed i petali...
Rimedi Naturali

Come migliorare le smagliature

La maggior parte delle donne presenta delle antiestetiche smagliature che vanno a formarsi in alcune zone del corpo, ed in particolare all'altezza dell'addome e delle gambe. In genere ricoprono ampie aree delle cute e si presentano di una tonalità che...
Rimedi Naturali

Come prevenire gas intestinali e flatulenze

La produzione di gas intestinali è una fisiologica funzione del nostro organismo, non è possibile evitarla. Il 10% dei gas è prodotto dall'azione dei batteri naturalmente presenti nel tratto gastro intestinale che sono necessari per la rielaborazione...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali per la couperose

Se guardandoti allo specchio noti che le tue guance sono di un rosso vivace probabilmente soffri di couperose, fastidioso quanto antiestetico problema cutaneo. Per fortuna oggi ci sono validi rimedi naturali a cui poter ricorrere, ma conosciamo meglio...
Rimedi Naturali

5 soluzioni contro il freddo

Con l'inverno arriva il freddo. Un nemico per tantissime persone freddolose che si disperano per diversi mesi e rimpiangono l'amato caldo mentre, un alleato per chi, invece ama la neve, il camino acceso e il piumone! Quando fa freddo, ci vestiamo tanto,...
Rimedi Naturali

Esercizi per rilassare gli occhi

Gli occhi sono organi di estrema importanza poiché ci permettono di vedere tutto ciò che ci circonda. Essi sono estremamente delicati e vengono troppo spesso sottovalutati e trascurati. Una serie di studi ha dimostrato che, rilassare costantemente gli...
Rimedi Naturali

Come alleviare il mal di piedi

Avere i piedi doloranti è un problema che affligge moltissime persone. È fondamentale prevenire ogni tipo di affaticamento in quanto i piedi sono una zona del corpo particolarmente esposta a sforzi e stress, soprattutto quando non si indossano le calzature...