Come riabilitare la caviglia dopo una distorsione

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei più frequenti e comuni traumi muscolo-scheletrici dell'arto inferiore è sicuramente la distorsione della caviglia. Anche se il danno non è permanente è importante non sottovalutare la riabilitazione, in modo tale da essere certi che non si creino ulteriori imprevisti successivi alla distorsione. Le cause della distorsione possono essere dovute alla rotazione della pianta del piede verso l'esterno o verso l'interno e, a seconda della gravità, vengono suddivise in diversi gradi: grado 0, nel quale la caviglia non presenta nessun tipo di gonfiore ed il dolore si attenua, se non elimina del tutto, dopo poco tempo; nel grado 1, invece, la caviglia inizialmente sembra sana e non gonfia, ma nel giro di qualche ora comincia a manifestarsi un leggero gonfiore seguito da un dolore non eccessivo che sparisce dopo diverse ore; la distorsione del grado 2 presenta una leggera rottura dei legamenti, e, a differenza del grado 1, la caviglia si gonfierà immediatamente ed il dolore sarà intenso e non sparirà facilmente; una rottura completa dei legamenti si presenta nel grado 3 che presenta la distorsione più grave e molto spesso si evidenzia in maniera marcata anche una rottura ossea. Una volta stabilito il tipo di distorsioni possibili, è tempo di spiegare come riabilitare la caviglia dopo una distorsione.

26

Occorrente

  • ghiaccio
  • borsa termica
36

Cosa fare appena si rileva la distorsione.

Quando si rileva una distorsione è di fondamentale importanza applicare immediatamente del ghiaccio sulla parte interessata e sollevare la gamba in modo che il sangue ritorni a circolare correttamente nel sistema venoso.
È di aiuto togliere le scarpe e fasciare la zona dolorante in maniera stretta (non eccessivamente). In poco tempo (qualche minuto al massimo) sarà possibile togliere la fasciatura e il medico, attraverso dei test specifici, valuterà la gravità della slogatura (grado 0,1,2 o 3) ed assegnerà la terapia adatta per la riabilitazione.

46

Trattamenti diversi a seconda dei gradi.

Nel caso in cui la distorsione sia di grado 1 o 2, la terapia di riabilitazione non durerà più di una settimana, nello svolgersi della quale la caviglia deve rimanere immobilizzata in modo che la guarigione sia più veloce possibile.
Inoltre, è bene mettere del ghiaccio ogni 2 o 3 ore per almeno 20 minuti, ma è importante in questo caso mettere 3 o 4 cubetti di ghiaccio nella borsa termica apposita per evitare eventuali ustioni sulla pelle.

Continua la lettura
56

Recupero muscolare

Dopo aver compiuto accuratamente questi procedimenti, bisognerà bendare il collo del piede ed è fondamentale, in questo caso, mantenere l'arto inferiore in posizione elevata per diminuire il gonfiore. Il ghiaccio, a questo punto, deve essere completamente eliminato e si deve passare alla fase della riabilitazione, in quanto fatica, lavoro ed esercizi dovranno essere sempre più frequenti. Questa fase riguarda il recupero muscolare, in modo che si riprenda il prima possibile la forma e si riesca a camminare.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come alleviare il dolore da distorsione del ginocchio

La distorsione al ginocchio si verifica quando uno o più legamenti del ginocchio stesso vengono improvvisamente allungati o strappati. I legamenti sono dei tessuti che tengono insieme le ossa, supportano il ginocchio e mantengono le earticolazioni e...
Fitness

Come aumentare la mobilità della caviglia

Chi pratica dello sport per ottimizzare i risultati e le prestazioni, deve necessariamente avere tutti i muscoli e le articolazioni perfettamente funzionanti e tra queste molto importante è la caviglia. Infatti, deve essere sempre mobile e quindi bisogna...
Fitness

Come riabilitare il quadricipite dopo un trauma al ginocchio

Il quadricipite è il muscolo che sorregge la nostra gamba e che aiuta il ginocchio a non fare attrito con le cartilagini. Purtroppo, a volte, a seguito di un trauma al ginocchio, si ha una regressione di questo muscolo con conseguente perdita di potenza...
Fitness

Come rinforzare le caviglie dopo un infortunio

Può capitare nella vita di tutti i giorni di avere qualche piccolo incidente, e che dopo un periodo di guarigione ci sia bisogno di prendersi cura della parte ancora dolorante. Come? Con tanto esercizio, costanza ed impegno. Le gambe poi sono una delle...
Fitness

Breve Anatomia Dei Polpacci

Il polpaccio è composto da un'associazione di tre muscoli, uniti tra loro con lo scopo di permettere i vari movimenti della caviglia e del calcagno. L'apparato parte dalla parte posteriore del ginocchio con i muscoli gastrocnemi (anche detti gemelli)...
Fitness

10 esercizi con gli elastici per il nuoto

Gli esercizi con gli elastici sono un ottimo modo per prevenire e riabilitare le lesioni delle spalle.  Questi esercizi possono anche aiutarvi a rafforzare le braccia e la schiena senza stressarle. Se nuotate spesso e vi preoccupate per gli infortuni,...
Fitness

Come fare in caso di lesione dei legamenti

Le lesioni ai legamenti possono essere causate da un semplice movimento sbagliato ed inopportuno, compiuto senza alcuno sforzo eccessivo. Le principali casistiche possono essere: una distorsione del ginocchio con il piede piantato in terra; l'estensione...
Fitness

I migliori esercizi per ridurre il dolore lombare

Quando si hanno dolori alla schiena molto probabilmente questi sono dovuti ad uno stiramento dei muscoli. Da non sottovalutare questi dolori vanno curati adeguatamente ma da soli possiamo alleviare e ridurli con piccoli semplici gesti. Prendersi cura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.