Come restare in forma prendendo delle sane abitudini quotidiane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Restare in forma è una delle sfide più difficili per chi è abituato a cibarsi in modo non sanissimo e a che vive molto sedentariamente. Di solito si associa lo "stare in forma" alla dieta, ma il più delle volte, solo la dieta non basta e bisogna accompagnarla con attività fisica, anche leggera, come il passeggiare, prendendo, in modo graduale, abitudini quotidiane che vi aiuteranno.

26

L'obesità è un problema che deve essere affrontato sotto la supervisione di un medico, per cui bisogna farsi consigliare da esso, riguardo alimentazione e attività fisica. Ovviamente bisogna iniziare gradualmente, nel caso di obesità. La sfida più grande è quella che riguarda il tempo: vi sembrerà, infatti, che non passi mai e già nella prima settimana sarà molto duro resistere alle tentazioni. Per aggirare il problema della fame ci sono alcuni metodi come il lavarsi i denti o mangiare gomme da masticare. Infatti è tutto un fatto mentale più che fisico e masticando gomme prendete un po' in giro il vostro cervello e il vostro stomaco.

36

Per favorire l'attività fisica potreste evitare di prendere l'automobile, l'autobus o la metropolitana, in modo che, per andare al lavoro, sarete obbligati a farla. Portare a spasso il cane o i bambini, se ne avete, salire le scale a piedi. Alzatevi un'ora più presto al mattino e consacratela ad una passeggiata prima di iniziare a lavorare. Se siete in buona salute, un'ora in meno di sonno non vi farà certo male! Tutte queste piccole cose vi aiuteranno moltissimo, vedrete.

Continua la lettura
46

Ovviamente non possiamo non parlare del cibo. Cercare di consumare pasti leggeri, sia a pranzo che a cena, è essenziale. Le verdure ci devono essere per forza, come anche la frutta: una banana ogni due giorni può aiutare molto l'attività fisica, poiché, contenendo potassio, essa vi aiuterà a non avere crampi. Importante inoltre sono le verdure verdi, le quali vi faranno, spesso, andare in bagno e direte addio, gradualmente, al gonfiore del ventre. Frutta come kiwi ed ananas aiutano moltissimo il vostro organismo. Mangiare più volte al giorno può aiutare in modo sensibile il vostro metabolismo velocizzandolo: colazione da 200 kcal (potrete permettervi anche qualche tentazione, ma solo a colazione); spuntino da 80-90 kcal (un frutto, per esempio una mela sarebbe perfetta); pranzo sulle 400-500 kcal; spuntino nel pomeriggio sempre da 80-90 kcal e cena sulle 300-50 kcal. Gli spuntini sono da fare almeno a distanza di due ore tra colazione e pranzo e tra pranzo e cena.

56

L'attività, come detto già molte volte, è essenziale. Una passeggiata è il minimo; sarebbe perfetto andare a correre al parco o prendere la bici. Per quanto riguarda la corsa, potreste iniziare a correre 15-20 minuti all'inizio e gradualmente aumentare. Per aiutare la resistenza, un buon metodo è quello di correre circa 4 minuti e fare una pausa di 1 minuto, per poi riprendere a correre altri 4 minuti ecc. Man mano dovrete iniziare a fare più di 4 minuti e meno pause, raggiungendo prima 30 minuti di corsa e poi addirittura 1 ora. Molto utili sono esercizi aerobici da affiancare alla corsa: essi aiuteranno a sgonfiare e a modellare il corpo. Purtroppo è dura, ma se volete essere in forma sono cose da fare obbligatoriamente. Non si ottiene niente senza lavoro... Come si dice: "no pain, no gain" (nessuna fatica, nessun risultato).

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

10 facili abitudini per perdere peso rapidamente

Perdere peso può essere difficile e qualche volta può causare frustrazione. Chi deve perdere molti chili deve sempre rivolgersi ad un esperto nutrizionista o dietista per evitare di condurre un regime alimentare squilibrato provocando delle carenze...
Alimentazione

Le cattive abitudini alimentari dei giovani

L'alta percentuale dei giovani che sono a rischio obesità o sono già in sovrappeso dimostra le loro cattive abitudini alimentari. È necessario che, prima a casa con i genitori e poi a scuola con gli insegnanti, imparino una sana educazione alimentare...
Alimentazione

Come mangiare per tenersi in forma

La prova bikini è arrivata, ma sei ancora in tempo per ottenere il fisico che desideri. Non serve fare grandi rinunce o lunghi digiuni.  Per avere un corpo perfetto è importante imparare come mangiare per tenersi in forma. Oltre all'alimentazione,...
Alimentazione

Come modificare le cattive abitudini alimentari

Un’alimentazione corretta ed equilibrata è alla base di una vita sana ed efficiente, indispensabile per il corretto funzionamento dell’intero organismo umano. Inoltre, alimentarsi in modo bilanciato consente di garantire un buon livello di benessere...
Alimentazione

Come mantenere una forma perfetta mangiando

La forma perfetta è spesso un miraggio e si crede che sia il risultato di anni di duro allenamento fisico e rinunce alimentari. In realtà non c'è nulla di più falso. Una perfetta forma fisica si costruisce mangiando, ovviamente mangiando in modo corretto...
Alimentazione

Come tornare in forma dopo le feste di Natale

Con l'arrivo delle feste di Natale, molti di noi si lasciano andare a qualche peccato di gola in più. Dopotutto è difficile resistere alle lusinghe di dolci e piatti tipici del periodo. Di conseguenza, è facile mettere su qualche chilo di troppo. Tornare...
Alimentazione

Come raggiungere una buona forma fisica in 60 giorni

La forma fisica ottimale per molti è una cosa molto importante, soprattutto in certi periodi dell'anno in cui ci si mostra maggiormente e si soffre per alcune mancanze o peggio ancora per qualcosa che abbonda. Purtroppo molti non hanno, per motivi economici...
Alimentazione

Come rimettersi in forma in 15 giorni

L'estate è ormai alle porte, e la maggior parte delle donne temono la prova costume. Infatti molte di esse prese dal panico ricorrono a diete a base esclusivamente di frutta oppure ad altri rimedi un po' fittizi. Ma con questa breve guida illustrerò...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.