Come respirare con il diaframma

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo stress della vita moderna, la velocità dei ritmi a cui siamo sottoposti, le paure e le ansie che ci portiamo dietro, portano l'uomo a non respirare correttamente. La maggior parte delle persone, infatti, fa respiri brevi, frequenti e superficiali, senza mai fermarsi per buttare fuori l’aria incamerata. Questo tipo di respirazione non è fisiologica e coinvolge prevalentemente la parte alta del torace. Per superare lo stress e le nostre debolezze, il nostro migliore alleato è il respiro consapevole, ovvero la respirazione mediante il diaframma.

27

Occorrente

  • Un ambiente tranquillo e silenzioso, abbigliamento comodo ed una coperta su cui potersi stendere
37

La 'Respirazione Diaframmatica' viene adottata spontaneamente dai bambini, ma, crescendo, è come se disimparassimo a respirare naturalmente per adottare un respiro artificioso, teso e superficiale come la vita che conduciamo. Il Diaframma è un muscolo a forma di cupola che separa la cavità toracica da quella addominale: come tutti i muscoli va allenato, contratto e disteso in maniera completa in modo da permettere al fisico di gestire lo stress, dominare l'ansia e soprattutto la paura.

47

La respirazione è un processo suddiviso in due parti: inspirazione ed espirazione.
Respirare con il torace introduce solo il 20% di ossigeno ed impedisce un completo ricambio dell’aria nei polmoni. Le conseguenze più frequenti di questa respirazione scorretta sono contratture e irrigidimenti muscolari, dolori cervicali e aumento dello stress. Capire che tipo di respirazione stiamo adottando è il primo passo verso un 'respiro consapevole': è sufficiente mettere una mano sulla pancia e controllare se, mentre inspiriamo, essa si gonfia. Se non lo fa, o se si contrae verso l’interno, vuol dire che stiamo respirando male, coinvolgendo solo la parte superiore dei polmoni.

Continua la lettura
57

Per imparare a conoscere il diaframma, occorre “sentirlo", ovvero sdraiarsi, tenendo le ginocchia flesse contro un muro o su una sedia, e posare una mano appena sopra l’ombelico. A questo punto bisogna inspirare profondamente col naso, gonfiando volontariamente l'addome, ed espirare con la bocca socchiusa, fino a portare in dentro l'ombelico. Questo movimento va effettuato senza mai sollevare le spalle o allargare il petto, ma solo con l'addome. È importante, poiché l’aria deve fluire spontaneamente e, non va spinta fuori. Questo esercizio per migliorare la respirazione va fatto per almeno 10 minuti, una o due volte al giorno, soprattutto se ci sentiamo ansiosi o stressati: la pratica continua, infatti, permetterà al corpo di abituarsi a questo tipo di respirazione consapevole e ci aiuterà nell'affrontare tutti i problemi della vita quotidiana.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ulteriori chiarimenti si consiglia di approfondire con il libro 'Respira che ti passa. Tecniche di autoguarigione di Jayadev Jaerschky' (Amanda edizioni)

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

5 esercizi per schiarire la voce

Schiarire la voce è il modo naturale per "accordarci" prima di cantare o di parlare in pubblico. In genere, schiarirsi la voce è un'azione naturale che compiamo d'istinto e ci permette di emettere un suono forte, chiaro e intonato. Vediamo insieme quali...
Salute

Come trattare le mucose irritate

I problemi di irritazione alle mucose, soprattutto quelle nasali, non sono mai chiari e pertanto possono provenire da numerosi fattori, che bisogna imparare a conoscere. La rinite nasale, ovvero l'infiammazione delle mucose nasali posso avere origini...
Salute

Come fare bene i lavaggi nasali

Il naso rappresenta una parte importantissima del nostro apparato respiratorio ed, in generale, del nostro corpo. Ci permette non solo di respirare, ma anche di godere dei profumi dell'ambiente che ci circonda. Inoltre, il naso permette di selezionare...
Salute

5 consigli per dormire con l'influenza

Quando non stiamo particolarmente bene, la temperatura del corpo comincia ad alzarsi, il mal di testa ci assilla, il raffreddore ci intasa, insomma, siamo praticamente in preda all'influenza, oltre a stare male tutto il giorno, abbiamo anche difficoltà...
Salute

5 consigli per eliminare le tossine dal corpo

Attraverso la mancanza di movimento, l'alimentazione scorretta, la sedentarietà e attraverso l'aria tossica che spesso si respira molto spesso, l'organismo accumula tossine. Le tossine soprattutto con l'arrivo dell'estate, devono essere necessariamente...
Salute

Raffreddore: 5 rimedi naturali

Con l'arrivo della stagione fredda, iniziano a verificarsi i primi sintomi dell'influenza. Come il raffreddore, ad esempio. Anche se non è nulla di cui dobbiamo preoccuparci, il raffreddore è una malattia abbastanza fastidiosa e difficile da curare....
Salute

Consigli per smettere di sentire caldo mentre dormi

Molte persone sentono caldo la sera quando vanno a dormire, il che porta a dormire male o passare le notti insonni. Questo fattore aumenta con l’arrivo della stagione estiva; ecco perché in questa lista darò, a te lettore, dei consigli per smettere...
Salute

Flatulenza: 5 cose da sapere

Flatulenza, meteorismo, aerofagia. Chiamatela come volete, ma l'aria in eccesso nel nostro intestino va espulsa da uno degli orifizi di cui siamo provvisti. Bocca o retto. Questo è un dato comune a tutti. Ma che imbarazzo gli odori ed i rumori che comporta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.